Come preparare i paccheri al sugo di ceci con capperi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I ceci sono un alimento solitamente utilizzato come frutta secca, o come qualcosa da sgranocchiare nelle festività di paese. Ma questo, se cucinato a dovere, diviene un ottimo condimento, realizzando dei veri e propri sughi. Nella ricetta che verrà descritta in questa guida vedremo come accostare i ceci ad un altro alimento prevalentemente mediterraneo, cioè i capperi. Unendo questi due alimenti si possono realizzare dei sughi eccezionali, ideali non solo per condire pasta, ma anche come contorni per i secondi piatti. Vediamo quindi come preparare i paccheri al sugo di ceci con capperi.

27

Occorrente

  • 350 gr di paccheri
  • 200 gr di ceci
  • 100 gr di capperi
  • Brodo vegetale
  • Sale
  • Olio extravergine di oliva
  • 1 limone (a scelta se aggiungerlo)
37

In un tegame far sobollire per 10 minuti i ceci, insieme a del brodo vegetale. Non appena cotti, scolarli e versarli all'interno di un mixer ad immersione. Prendere quindi i capperi, passarli sotto abbondante acqua corrente per eliminare il sale in eccesso, ed aggiungerli all'interno del mixer per iniziare a frullarli. Man mano aggiungere anche un po' di brodo caldo in modo tale da ottenere una crema, quindi il sugo a base di ceci per condire la pasta. Per insaporire ulteriormente si può aggiungere anche una piccola spremuta di limone, così da alleviare il gusto forte dei capperi e lasciare un buon sapore fresco. Lasciare anche qualche cecio e cappero da parte per la guarnizione finale del piatto. Quindi prendere la crema ottenuta e versarla in una padella con un filo di olio, così da riscaldare il sugo.

47

In una pentola aggiungere abbondante quantità di acqua ed una volta raggiunto il punto di ebollizione, salare, e versare i paccheri. Solitamente la cottura di questa pasta varia dai dieci ai dodici minuti, quindi mescolare per evitare che si attacchino sul fondo. Scolarli due minuti prima del termine di cottura, lasciando poca acqua da parte, quindi versarli nella padella ed accendere il fuoco a fiamma viva. Mescolare ripetutamente così da amalgamare il tutto e, se occorre, aggiungere a filo un po' di acqua della pasta, così da integrare la consistenza della crema nel piatto. Lasciare cuocere non più di tre minuti e spegnere il fuoco.

Continua la lettura
57

Una volta terminata la cottura, fare le varie porzioni, aggiungendo qualche decorazione di ceci e capperi nel piatto, anche sotto forma di granella. Se si vuole realizzare qualcosa di più artistico, prima di condire la pasta, si può prendere un po' di sugo e metterlo da parte: in questo modo si può realizzare un fondo di sugo, o dei sfondi nel piatto, dove sopra viene appoggiata la pasta, così da far comprendere ai propri commensali quale sia il tema centrale del piatto, appunto la crema di cieci e capperi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Questa fantastica crema si accosta perfettamente anche al seitan
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare i paccheri al sugo di calamari

I paccheri sono un formato di pasta tipico della Campania e più di preciso del napoletano: la loro forma ricorda quella di un grosso maccherone. Proprio per le loro dimensioni, si prestano ad essere preparati con sughi molto succulenti, anche se è...
Primi Piatti

Come fare paccheri al sugo con polpette di melanzane

Fra tutti i tipi di pasta, i paccheri napoletani hanno un posto meritatamente di rilievo. Il nome ha origini nella lingua greca antica e viene anche usato nella lingua italiana per definire un colpo dato simpaticamente con la mano aperta. A base di farina...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri con totani e ceci

Ecco pronta una nuova ricetta da poter realizzare nella propria cucina e grazie alle proprie mani. Stiamo parlando di un piatto che mette insieme i sapori della terra ed anche del mare e cioè vogliamo tentare di preparare i famosi ed anche intramontabili,...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri al sugo di alici

State guardando il vostro piatto scondito per l'ennesima volta e iniziate a pensare che non ne potete più di mangiare sempre la stessa cosa e vorreste cambiare? Avete voglia di mangiare un po' di pesce fresco o un piatto particolare che non assaggiate...
Primi Piatti

Paccheri alla carbonara e sugo di funghi e pancetta

Avete in programma un pranzo con gli amici ma non sapete proprio cosa cucinare? Ecco un'idea alternativa per rendere gustosa la serata, paccheri alla carbonara e sugo di funghi e pancetta, una ricetta vincente! Basteranno pochi minuti per cui anche per...
Primi Piatti

Ricetta: tortelli di ceci con sugo di baccalà

Se siamo degli amanti della cucina e ci piace provare sempre cibi nuovi e sperimentare nuove ricette ma non siamo molto bravi a cucinare, tutto quello che dovremo fare sarà inserire su un qualsiasi motore di ricerca presente su internet, tutti gli ingredienti...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri ripieni di merluzzo e rucola

I paccheri ripieni di merluzzo e rucola sono una vera leccornia. Il pesce, accostato al retrogusto amarognolo della rucola, acquista immediatamente carattere. La consistenza corposa della pasta fa risaltare tutti i sapori sapientemente mixati. La realizzazione...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri al forno con mozzarella e acciughe

Eccoci qui, pronti a proporre la realizzazione di una nuova ricetta, che può essere realizzata, in casa, magari durante uno dei pranzi della domenica, che si è soliti festeggiare e trascorrere in compagnia di parenti ed amici. Cercheremo d’ imparare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.