Come preparare i paccheri al sugo di pesce spada

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I paccheri al sugo di pesce spada sono un primo piatto gustoso e delicato, con l'autentico sapore del mare. La preparazione è piuttosto semplice, ma è importante scegliere ingredienti di alta qualità. È preferibile il pesce spada fresco, dove possibile, e pomodorini pachino dal sapore più dolce. In alternativa, optate per una salsa di pomodoro dal sapore non troppo aggressivo. Nei passi seguenti scopriamo come preparare i paccheri al sugo di pesce spada.

27

Occorrente

  • Per 4 persone: 360 g paccheri
  • 350 g pesce spada
  • 450 g pomodorini pachino
  • 2 spicchi d'aglio
  • Vino bianco
  • Olio EVO
  • Sale e pepe
  • Prezzemolo tritato
37

Preparazione del pesce spada

Se avete optato per il pesce spada fresco, basterà privarlo della pelle e di eventuali lische e tagliarlo a cubetti. In caso di pesce spada surgelato, toglietelo dal congelatore la sera prima e mettetelo in frigorifero. Al momento di utilizzarlo, tamponatelo prima con della carta assorbente per togliere l"acqua in eccesso, poi pulitelo e tagliatelo a cubetti.

47

Preparazione del sugo

In una padella antiaderente versate un filo d'olio extravergine di oliva ed aggiungete un paio di spicchi d'aglio interi privati della buccia. Dopo un paio di minuti versate nella padella il pesce spada e lasciate cuocere per 5 minuti con il coperchio a fuoco delicato. Sfumate con il vino bianco e lasciate cuocere finché non sarà evaporato completamente. A questo punto, tagliate a metà i pomodorini e aggiungeteli in padella. Cuocete per qualche altro minuto senza far asciugare troppo il sugo.
Se invece utilizzate la salsa di pomodoro, vi consiglio di cuocerla separatamente e di aggiungerla solo a cottura quasi ultimata al pesce spada.

Continua la lettura
57

Cottura dei paccheri

Mentre il sugo di pesce spada è sul fuoco, mettete a bollire l'acqua per i paccheri. Quando sta per bollire salatela e buttate la pasta. Seguite i tempi di cottura riportati sulla confezione tenendo presente che i paccheri andranno saltati in padella con il sugo, quindi scolateli piuttosto al dente. Quando sono pronti, versateli nella padella con il sugo e aggiungete il prezzemolo tritato. Saltateli per un paio di minuti e servite subito.

67

Consigli di presentazione

Il formato dei paccheri si presta bene a ripieni e farciture. Quindi potete servirli riempiendoli con qualche cubetto di pesce spada ed un pochino di sugo e disporli verticalmente o orizzontalmente nel piatto. Poi guarniteli con il sugo e servite in tavola.
Se siete poco pratici o se gli invitati sono numerosi, farcire i paccheri potrebbe richiedere molto tempo ed arriverebbero freddi in tavola. In questo caso vi consiglio di servirli subito e semplicemente di guarnire con il sugo di pesce spada ed una manciata di prezzemolo tritato.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete insaporire il sugo aggiungendo una manciata di capperi
  • Per ridurre l'acidità della salsa di pomodoro, aggiungete un pizzico di bicarbonato

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare i paccheri al sugo di ceci con capperi

I ceci sono un alimento solitamente utilizzato come frutta secca, o come qualcosa da sgranocchiare nelle festività di paese. Ma questo, se cucinato a dovere, diviene un ottimo condimento, realizzando dei veri e propri sughi. Nella ricetta che verrà...
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti al pesce spada e zucchine

La cucina italiana è composta da ricette ricche di gusto e adatte a ogni esigenza nutrizionale. Il pesce, in particolar modo nelle zone costiere, è largamente diffuso e consumato. Il pesce spada, ad esempio, dal sapore unico e delicato, è presente...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri al sugo di alici

State guardando il vostro piatto scondito per l'ennesima volta e iniziate a pensare che non ne potete più di mangiare sempre la stessa cosa e vorreste cambiare? Avete voglia di mangiare un po' di pesce fresco o un piatto particolare che non assaggiate...
Primi Piatti

Come preparare i maccheroni alle olive con pesce spada

I maccheroni alle olive con pesce spada rappresentano un primo piatto particolarmente gustoso, il cui successo risiede nella qualità e nella semplicità dei suoi ingredienti. In questo piatto infatti la carne delicata e tenera del pesce spada si unisce...
Primi Piatti

Come fare paccheri al sugo con polpette di melanzane

Fra tutti i tipi di pasta, i paccheri napoletani hanno un posto meritatamente di rilievo. Il nome ha origini nella lingua greca antica e viene anche usato nella lingua italiana per definire un colpo dato simpaticamente con la mano aperta. A base di farina...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri ripieni di pesce al forno

I paccheri ripieni di pesce sono una portata deliziosa e molto versatile, che permette di preparare una ricetta diversa ogni volta, ma sempre con l'utilizzo dello stesso tipo di pasta. La versione che vi propongo qui di seguito, è una prima portata gratinata...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi al pesce spada con basilico

Se desiderate presentare in tavola un goloso primo piatto che possa piacere a tutti, ecco a voi gli gnocchi al pesce spada con basilico. È un piatto assai semplice da realizzare ma è indispensabile avere un po' di tempo libero a disposizione. Questi...
Primi Piatti

Ricetta: Calamarata con ragù di pesce spada

La calamarata è un tipo di pasta di origine partenopea. Nelle regioni del sud Italia si usa condirla in modi diversi ma soprattutto con il pesce. In particolare la calamarata con ragù di pesce spada è una ricetta saporita e ottima per il pranzo domenicale....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.