Come preparare i paccheri con salsiccia

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare i paccheri con salsiccia
18

Introduzione

I paccheri con la salsiccia sono un piatto ideale da mangiare durante la stagione fredda, se poi aggiungete funghi e besciamella la ricetta diventa ancora più sfiziosa! Questa ricetta è di origine campana, in quanto utilizza un formato di pasta molto diffuso a Napoli. La loro presentazione imponente e particolare li rende poi i perfetti candidati per un pranzo o una cena importante, gli ospiti rimarranno senza dubbio impressionati! Vedrete inoltre come siano semplici da preparare.

28

Occorrente

  • 400g di paccheri
  • 300g di salsiccia
  • 400g di funghi champignon
  • 2 spicchi d'aglio
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • 100g di parmigiano reggiano grattugiato
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
38

Per prima cosa iniziate a preparare gli ingredienti (evitate i funghi in vaschetta e comprateli freschi). Pulite quindi i funghi, tagliateli a fettine sottili e sgranate la salsiccia. Per sgranare bene la salsiccia è importante sbatterla molto velocemente con una frusta una volta messa nel tegame.
Se volete preparare voi la besciamella iniziate adesso e seguite questa ricetta, in caso contrario andrà benissimo quella acquistata al supermarket.

48

A questo punto fate soffriggere l'aglio con l'olio extravergine d'oliva e aggiungete la salsiccia.
Una volta sbiancata per bene aggiungete i funghi e procedete con la cottura per altri 10 minuti o finché il sugo di cottura si sarà asciugato.
Ora che gli ingredienti sono pronti, versate sui funghi e la salsiccia la besciamella e amalgamate per bene. Per farcire i paccheri è consigliato l'uso di un sac à poche (potete realizzarlo con della carta forno).

Continua la lettura
58

Adesso fate bollire l'acqua nella quale cuocerete i paccheri che dovranno essere scolati a metà cottura, che procederà in forno.
Cospargete adesso i paccheri di olio extravergine d'oliva e posizionateli in una pirofila che avrete prima cosparso di besciamella. Se volete una presentazione particolare posizionateli "in piedi" l'uno accanto all'altro, una volta riempita la teglia si sosterranno a vicenda.
Riempite dunque i paccheri con il sac à poche e, se gradite, spolverate la teglia con abbondante parmiggiano reggiano in modo da formare una deliziosa gratinatura.

68

Non vi resta che terminare la cottura dei paccheri! Mettete la teglia in forno preriscaldato a 180° e durante gli ultimi minuti di cottura impostate la funzione grill nel caso abbiate utilizzato il parmigiano reggiano. Servite il piatto caldo, accompagnate il piatto con un buon vino rosso e stupite i vostri ospiti!
Nel caso vogliate conservare i paccheri rimasti mettete la teglia in frigo: si conserveranno per un paio di giorni e saranno pronti ad essere scaldati in forno.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per ottenere un gusto più deciso potete sostituire il parmigiano reggiano con pecorino o caciocavallo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare i paccheri ripieni

I paccheri ripieni rappresentano sicuramente uno dei primi piatti preferiti da tutti gli italiani. Essi infatti racchiudono un sapore semplice ma al contempo unico ed inimitabile. Inoltre i paccheri ripieni non sono molto complicati da preparare e perciò...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri ripieni di merluzzo e rucola

I paccheri ripieni di merluzzo e rucola sono una vera leccornia. Il pesce, accostato al retrogusto amarognolo della rucola, acquista immediatamente carattere. La consistenza corposa della pasta fa risaltare tutti i sapori sapientemente mixati. La realizzazione...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri con carciofi alla carbonara

Un'idea originale e gustosa per un primo diverso può essere rappresentata dal piatto che vede protagonisti i paccheri con carciofi alla carbonara.I paccheri con carciofi alla carbonara costituiscono una valida alternativa alla solita carbonara di tutti...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri al forno con mozzarella e acciughe

Eccoci qui, pronti a proporre la realizzazione di una nuova ricetta, che può essere realizzata, in casa, magari durante uno dei pranzi della domenica, che si è soliti festeggiare e trascorrere in compagnia di parenti ed amici. Cercheremo d’ imparare...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri al sugo di calamari

I paccheri sono un formato di pasta tipico della Campania e più di preciso del napoletano: la loro forma ricorda quella di un grosso maccherone. Proprio per le loro dimensioni, si prestano ad essere preparati con sughi molto succulenti, anche se è...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri aglio, peperoncino e taccole

Siete in cerca di un primo piatto facile da preparare, fresco, gustoso e ricco di fibre? Siete nel posto giusto allora! Oggi infatti vogliamo mostrarvi come preparare i paccheri aglio, peperoncino e taccole. Un piatto dal sapore forte e deciso per la...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri al sugo di pesce spada

I paccheri al sugo di pesce spada sono un primo piatto gustoso e delicato, con l'autentico sapore del mare. La preparazione è piuttosto semplice, ma è importante scegliere ingredienti di alta qualità. È preferibile il pesce spada fresco, dove possibile,...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri zucca e prosciutto

Se desiderate preparare un primo piatto gustoso con i profumi della stagione, mettetevi subito ai fornelli per cucinare questi deliziosi paccheri con zucca e prosciutto. Sono molto semplici da preparare e solitamente piacciono sia agli adulti che ai bambini....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.