Come preparare i paccheri ripieni al baccalà

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare i paccheri ripieni al baccalà
16

Introduzione

La migliore alimentazione è quella che comprende tutti i nutrienti necessari al nostro organismo. Per assumerli dovremmo consumare più volte a settimana ogni categoria di alimenti. Variegare la dieta è dunque fondamentale. È importante assumere carboidrati, proteine e anche una certa dose di grassi. La "qualità" di tali elementi può variare e certi alimenti sono più salutari di altri. Il pesce è un'ottima fonte di proteine e acidi grassi essenziali. Consumarlo spesso fa bene al nostro corpo e alla nostra mente. Ma non tutti lo amano. Allora come possiamo renderlo più appetitoso? È semplice: unendolo al sapore della pasta. Con i nostri paccheri ripieni al baccalà avremo un piatto unico e sostanzioso. Vediamo come preparare questa ricetta.

26

Occorrente

  • 1 lt di brodo vegetale
  • 1 cucchiaio di farina
  • 4 cucchiai di vino bianco
  • 300 gr di polpa di pomodoro
  • 250 gr di paccheri
  • 400 gr di baccalà già ammollato
  • 1 patata
  • 2 scalogni
  • 2 pomodorini secchi
  • 10-15 olive nere snocciolate
  • 1 spicchio di aglio
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Prezzemolo tritato q.b.
36

Preparare il baccalà alla cottura

Per prima cosa puliamo e tritiamo gli scalogni, che faremo appassire in padella con 2 cucchiai d'olio. Nel frattempo possiamo dedicarci al baccalà. Puliamolo con attenzione, rimuovendo la pelle ed eventuali spine presenti nelle carni. Dunque tagliamolo in pezzi e uniamolo agli scalogni, spolverizzando con della farina. Lasciamo rosolare il pesce per alcuni minuti, mentre noi tagliamo a fettine le patate. Irroriamo il baccalà con il vino, dunque lasciamo evaporare. Uniamo le patate e il brodo, che possiamo preparare in anticipo. Copriamo il pesce con il coperchio e cuociamo a fuoco dolce per 8 minuti.

46

Lessare i paccheri

Il baccalà diverrà soffice e potremo facilmente sminuzzarlo, direttamente in padella. Continuiamo a cuocere il pesce finché non si asciugherà. Trasferiamo il baccalà in un mixer e frulliamo. Portiamo a bollore una pentola d'acqua, saliamo e cuociamo i paccheri al dente. Scoliamo la pasta e passiamola subito sotto acqua corrente. Manterremo i paccheri sodi, perfetti per l'ultima fase di cottura. Ungiamo una pirofila con olio e stendiamovi i paccheri. Riempiamo i paccheri a metà con il ripieno al baccalà. Schiacciamo appena per distribuire la farcitura all'interno.

Continua la lettura
56

Condire e servire il piatto

Affettiamo l'aglio e rosoliamolo in padella con 2 cucchiai di olio. Aggiungiamo sia i pomodorini secchi sia la polpa di pomodoro e mescoliamo. Cuociamo la salsa per 15 minuti, poi aggiungiamo le olive e saliamo. Al termine della cottura uniamo del prezzemolo tritato. Ora possiamo trasferire i paccheri ripieni nella padella con il sugo di pomodoro. Facciamo insaporire i paccheri per alcuni minuti, a fuoco vivace. Infine trasferiamo i paccheri in piatti da portata, irrorandoli con parte del sugo di pomodoro e olive.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Poiché il baccalà è piuttosto salato, stiamo attenti con le dosi di sale in più.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare i paccheri ripieni di merluzzo e rucola

I paccheri ripieni di merluzzo e rucola sono una vera leccornia. Il pesce, accostato al retrogusto amarognolo della rucola, acquista immediatamente carattere. La consistenza corposa della pasta fa risaltare tutti i sapori sapientemente mixati. La realizzazione...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri ripieni con ricotta e funghi

I paccheri ripieni con ricotta e funghi sono un primo piatto assai gradevole e gustoso, ideale per un pranzo in famiglia o con gli amici, da gustare magari, accompagnato da un leggero vino bianco chardonnay. La particolarità di questo piatto, oltre al...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri ripieni al tonno

I paccheri sono quel formato di pasta tradizionale napoletano molto grande: sono utilizzati in moltissime ricette e con tantissimi ingredienti differenti. In questa guida, seguendo attentamente i passi, vi sveleremo il procedimento di questa ricetta,...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri ripieni di pesce al forno

I paccheri ripieni di pesce sono una portata deliziosa e molto versatile, che permette di preparare una ricetta diversa ogni volta, ma sempre con l'utilizzo dello stesso tipo di pasta. La versione che vi propongo qui di seguito, è una prima portata gratinata...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri con menta e baccalà

Preparare la pasta in un modo davvero gustoso e nel contempo originale è molto facile, purché se ne utilizzi una dalla forma particolare come ad esempio i paccheri. Questa tipologia ha infatti la classica sagoma rettangolare con un foro centrale abbastanza...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri ripieni con patate e funghi

I paccheri sono un formato di pasta grosso, di origine Napoletana. Proprio grazie alle sue dimensioni, i paccheri vengono anche preparati ripieni, utilizzando i più svariati ingredienti, in base ai propri gusti. Oppure seguendo i sapori della stagiona...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri al sugo di calamari

I paccheri sono un formato di pasta tipico della Campania e più di preciso del napoletano: la loro forma ricorda quella di un grosso maccherone. Proprio per le loro dimensioni, si prestano ad essere preparati con sughi molto succulenti, anche se è...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri al forno con mozzarella e acciughe

Eccoci qui, pronti a proporre la realizzazione di una nuova ricetta, che può essere realizzata, in casa, magari durante uno dei pranzi della domenica, che si è soliti festeggiare e trascorrere in compagnia di parenti ed amici. Cercheremo d’ imparare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.