Come preparare i panini al latte di soia

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il lavoro ai fornelli può rappresentare un ottimo modo per impiegare il proprio tempo libero. Il mondo vegano presenta molte più ricette di quanto si possa pensare. Occorre dare libero sfogo alle propria creatività e fantasia per preparare un ottima ricetta vegana. In questa guida focalizzeremo la nostra attenzione sulla ricetta di un qualcosa di molto gustoso, che non manca mai nelle nostre case. Avremo, infatti, modo di vedere come preparare i panini al latte di soia. Una ricetta semplice ma non per questo poco gustosa.

27

Occorrente

  • 300 g di farina 00
  • 200 g di manitoba
  • 300 ml di latte di soia
  • 60 g di margarina vegetale
  • 7 g di lievito di birra fresco
  • Sale
  • 1 cucchiaino di miele
37

Per prima cosa fate intiepidire a fuoco lento metà del latte che avete a disposizione in un tegamino. Spegnete la fiamma e aggiungete un cucchiaino di miele e il lievito di birra sbriciolato con le dita. Mescolate bene e versate quanto ottenuto in una ciotola. Aggiungete qualche cucchiaio di manitoba e amalgamate a lungo per ottenere una pastella fluida e preferibilmente priva di imperfezioni. Ricopritela con una pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero almeno per ventiquattro ore consecutive.

47

Trascorso il tempo indicato, setacciate la farina di frumento assieme alla farina manitoba rimasta. Versatele su una spianatoia formando una fontana e praticare un foro al centro con le dita. Versateci dentro il lievitino appena tolta dal frigorifero. Unite la quantità di latte di soia restante, lo zucchero, la margarina ammorbidita e impastate a lungo. A metà di questo procedimento, aggiungete anche un pizzico di sale che renderà più saporiti i vostripanini al latte di soia. L’impasto sarà pronto quando avrà raggiunto una consistenza elastica e lavorandolo non si appiccicherà più né alle dita né al piano di lavoro. Lasciatelo riposare a temperatura ambiente almeno per due ore prima di formare con le mani delle palline di piccole dimensioni. Sistematele su una placca ricoperta con della carta da forno e lasciatele lievitare di nuovo per non meno di due ore.

Continua la lettura
57

Cuocetele in forno già cado a centottanta gradi centigradi dopo aver spennellato la superficie con un po’ d’acqua fredda. Quando i panini inizieranno a dorarsi, saranno pronti da sfornare. Disponeteli su una griglia e lasciateli intiepidire prima di potarli in tavola. Se desiderare rendere più saporiti i vostri panini, aggiungete all'impasto principale qualche spezia macinata come ad esempio la cannella e lo zenzero. Oppure della frutta secca spezzettata come i pinoli, le noci o le mandorle tostate.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L’impasto sarà pronto quando avrà raggiunto una consistenza elastica e lavorandolo non si appiccicherà più né alle dita né al piano di lavoro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come imbottire i panini al latte

Nel caso in cui dovete fare una pausa-pranzo fuori casa o una piacevole gita fuori porta, un panino imbottito al latte è la soluzione più semplice e sbrigativa. Il morbidissimo panino al latte può essere imbottito con diverse farciture e in maniera...
Pizze e Focacce

Panini al latte con il bimby

Il Bimby è uno strumento ambito ed utilizzato quotidianamente da moltissime donne, ma sembra non essere una prerogativa esclusivamente femminile visto che sono veramente molti gli uomini che se ne servono giornalmente al fine di preparare delle leccornie...
Pizze e Focacce

Come preparare i panini al sesamo vegan

Vogliamo preparare dei gustosi hamburger, proprio come quelli dei fast food, ma in versione vegan. Ovviamente dobbiamo preoccuparci del ripieno, quindi pensare ad un burger vegetale, secondo le tante versioni disponibili. Ma non basta, perché spesso...
Pizze e Focacce

Come preparare i panini al burro

I panini al burro sono abbastanza morbidi sia all'interno che all'esterno e presentano il tipico strato lucido nella parte superiore. La caratteristica di questo tipo di panino è che sono un pochino dolci e riescono a mantenere la propria morbidezza...
Pizze e Focacce

Come preparare morbidi panini per hamburger

Tutti amano mangiare hamburger, e i panini rappresentano una valida quanto veloce alternativa per un pasto consumato all'ultimo minuto. Veloci da preparare e soprattutto da mangiare, sono diventati il pasto preferito di chi ha poco tempo per concedersi...
Pizze e Focacce

Come preparare i panini alla ricotta

Tu volete una merenda sana e autentica? Cosa c'è di meglio che rispolverare una vecchia ricetta della nonna. Ingredienti semplici ed economici, preparazione facile e gusto inconfondibile... Come in questa ricetta! Vedremo infatti come preparare dei buonissimi...
Pizze e Focacce

Come preparare i panini colorati

All'interno di questa guida andremo a dedicarci alla cucina e, più specificatamente alla preparazione di panini. Come avrete già letto nel titolo, andremo a spiegarvi come preparare i panini colorati, utilissimi per una festa di compleanno, magari!La...
Pizze e Focacce

Come preparare i panini dolci agli agrumi

I panini dolci agli agrumi sono ottimi da gustare appena sfornati ma possono essere conservati bene per qualche giorno se chiusi dentro sacchetti di plastica per alimenti. C'è chi preferisce gustarli di primo mattino assieme a marmellate varie e chi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.