Come preparare i peperoncini sott'olio

Tramite: O2O 28/01/2017
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I peperoncini, meravigliosi frutti della terra, giunsero in Europa dalle Americhe con Cristoforo Colombo e divennero velocemente "la spezia dei poveri", proprio grazie alla loro capacità di crescere facilmente in qualsiasi clima e senza la necessità di particolari accortezze. Ricchi di vitamina C, risultano un efficace digestivo, aiutano a combattere il colesterolo e il tumore alla prostata; inoltre, sono dei potenti vasodilatatori e molte persone ne decantano anche caratteristiche afrodisiache. Esistono diverse ricette per preparare e conservare i peperoncini sott'olio: andiamo dunque a vedere, passo passo, come cucinare al meglio questi gustosissimi ortaggi.

27

Occorrente

  • 1 mazzo di peperoncini verdi, rossi, gialli; 3 carote ; 1 gambo di sedano; 5 spicchi di aglio; 1 mazzetto di prezzemolo; 1 bicchiere di aceto di vino bianco; sale; olio extravergine di oliva; guanti usa e getta; vasetti per la conservazione
37

Prima di iniziare la preparazione, indossate un paio di guanti in lattice, in maniera tale da evitare che la capsaicina, ovvero la sostanza irritante contenuta nel peperoncino, possa provocare dei bruciori o degli arrossamenti alle mani. Prendetene quindi un fascio e staccate loro i gambi, quindi, con l'aiuto di un canovaccio umido puliteli e asciugateli con cura. L'unica regola da tenere a mente è che non devono in alcun rimanere bagnati, poiché questo potrebbe comprometterne la conservazione e facilitare l'insorgenza della muffa. Ora pelate qualche carota, mondate uno spicchio d'aglio, pulite un sedano e lavate un mazzetto di prezzemolo. Su un tagliere cominciate ad affettare i peperoncini freschi a rondelle spesse circa 1 centimetro e sistematele in uno scolapasta. A questo punto, con l?aiuto di un mixer, tritate grossolanamente l?aglio, la carota, il sedano e il prezzemolo e poi uniteli al peperoncino. Mescolate quindi il tutto e aggiungete qualche pizzico di sale e un bicchiere di aceto di vino bianco. Ora mettete lo scolapasta in una ciotola abbastanza ampia da contenerlo, coprite con un panno e ponete sopra al trito un peso che spinga fuori tutti i liquidi dagli ingredienti. Infine, lasciate riposare una notte.

47

Il riposo è di fondamentale importanza, in quanto consente ai peperoncini di eliminare l?acqua in eccesso e di rimanere croccanti per lungo tempo. Il giorno dopo indossate i guanti e amalgamate ancora con le mani, afferrate delle manciate del trito ottenuto e strizzatelo con l?aiuto di un torchio o di un passa verdure dotato di griglia larga. Quello che dovrete fare è cercare di eliminare tutta l?acqua rimasta, dopodiché trasferite il composto in una ciotola e irrorate con abbondante olio extravergine di oliva. Lasciate che il peperoncino assorba per bene l?olio, continuando a rigirare ogni paio d?ore.

Continua la lettura
57

A questo punto proseguite lavando e asciugando accuratamente qualche vasetto di vetro, preferendo quelli con bocca larga, in modo tale che poi risulti più agevole inserire il composto. Una volta asciugati, cominciate a riempire i vasetti schiacciando bene il peperoncino, in modo tale da non lasciare vuoti; infine, ricoprite con olio d?oliva extravergine. Sistemate i recipienti su di un vassoio e lasciateli aperti, per fare in modo che quando l?olio scenderà per ricoprire tutti gli spazi possiate rabboccarli. Quando il livello dell?olio diventerà stabile e coprirà interamente il contenuto, potrete finalmente chiuderli. I vasetti così preparati si possono conservare per svariati mesi, possibilmente in un luogo buio e non umido. Potrete consumare questa conserva aggiungendola ai cibi o per i più coraggiosi, spalmata su crostini caldi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non utilizzate un tagliere di legno poiché potrebbe impregnarsi del succo del peperoncino
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i peperoni ripieni sott'olio

Dal sud a tutta l'Italia una semplice ricetta si è diffusa negli ultimi anni per la sua facilissima preparazione e la golosità del sapore al palato: i peperoni ripieni sott'olio.Questo modo sfizioso di conservare il peperone, preparabile con diversi...
Antipasti

Come preparare i pomodorini sott'olio

I pomodorini sott'olio sono una conserva tipica del sud Italia davvero simpatico e gustoso. Potrete usarlo come contorno, come antipasto, come condimento per pasta, su una bella bruschetta o una fresella o in un panino. Li troverete in supermercato già...
Antipasti

Come preparare la zucca sott'olio

Durante il periodo autunnale e invernale, uno degli ortaggi che più facilmente si possono trovare sui banchi del mercato è la zucca. Ricca di sali minerali e di vitamine, la zucca è uno degli alimenti più versatili che esista. Se per molti la zucca...
Antipasti

Come preparare le melanzane sott'olio

Le melanzane sott'olio sono fra le conserve alimentari più saporite e facili da preparare (con qualche accortezza e un po' di pazienza), e se correttamente conservate possono durare mesi conservando tutto il loro sapore. Questa preparazione permette...
Antipasti

Come preparare i carciofini sott'olio

La cucina nostrana possiede tra i propri piatti numerose prelibatezze, si va dai primi piatti ai secondi fino a passare per i dessert. Una categoria a volte poco menzionata ma che fa da importante contorno alla cucina italiana principale è quella della...
Antipasti

Come conservare i cibi sott'olio

I prodotti sott'olio sono alimenti freschi che attraverso un particolare processo vengono accuratamente conservati per poi utilizzarli in quei periodi in cui non è facile trovarli. Le conserve più comuni sono quelle di verdure e di pesce. Per conservare...
Antipasti

Come conservare le zucchine grigliate sott'olio

Il metodo della conservazione degli alimenti sott'olio è molto utilizzato perché consente di mantenere questi ultimi a lungo, senza alterare le loro proprietà e mantenendo vivo il loro sapore. È possibile conservare sott'olio diverse varietà di alimenti,...
Antipasti

Come preparare i peperoncini verdi farciti

Se volete preparare un antipasto sfizioso e diverso dal solito, ecco a voi la ricetta dei peperoncini verdi farciti. Il sapore delicato del caprino arricchito con quello più forte delle acciughe ben si abbina a quello dei peperoncini verdi, creando un...