Come preparare i peperoni in agrodolce

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come preparare i peperoni  in agrodolce

I peperoni sono degli ortaggi davvero molto gustosi e saporiti, per non parlare del fatto che apportano numerosi benefici all'organismo e al corpo umano. Tra le tantissime ricette che si possono preparare utilizzando i peperoni, in questa guida vedremo come fare quelli in agrodolce. Si tratta di un piatto che può essere realizzato sia con i peperoni gialli che con quelli rossi, mentre quelli verdi sono sconsigliati a causa del loro sapore.

26

Occorrente

  • 150 g Zucchero
  • 70 gr Sale
  • 500 ml Aceto di mele
  • 500 ml Acqua
  • 2 kg Peperoni
36

Iniziate lavando accuratamente, sotto acqua corrente, i peperoni e asciugateli con un canovaccio di cotone. Con un coltello affilato apriteli a metà, prelevando, dall’interno, i semi, le parti bianche e il picciolo. Tagliate a strisce abbastanza spesse la polpa rimasta, mettendola in un piattino, lasciandola momentaneamente in sospeso. Nel contempo, in una pentola di acciaio, versate l’acqua, l’aceto, lo zucchero e il sale, accendete il fuoco, tenendo la fiamma bassa, e girate spesso, in modo da non far attaccare lo zucchero sul fondo. Appena gli ingredienti si saranno ben amalgamati e il sale e lo zucchero disciolti potete immergere i peperoni.

46

Chiudete il coperchio e lasciate cuocere a fuoco vivace per circa quindici minuti, il tempo necessario per farli rimanere al dente. Una volta passato il tempo necessario potete scolarli aiutandovi con uno scolapasta e raccogliendo tutto il liquido che lasciano. Per fare in modo che perdano tutto, dovete lasciarli per almeno una notte a scolare, raccogliendo il liquido e proteggendolo all’interno di un contenitore di vetro chiuso molto attentamente. Quando siete pronti per proseguire, prendete una pentola e fate bollire dell’acqua, nel momento dell’ebollizione versateci i barattoli e spegnete. Lasciate il tutto qualche minuto, infine fateli asciugare per bene, appoggiandoli su un canovaccio.

Continua la lettura
56

A questo punto, dopo aver sterilizzato e pulito accuratamente i barattoli, dovete riempirli. Ponete all'interno di essi i peperoni, se ci riuscite potete dargli delle forme particolari, altrimenti procedete normalmente. Fatto ciò potete prendere il liquido che avevate messo da parte e versarlo nei barattoli quasi fino ad arrivare all'orlo. Chiudete poi tutto per bene e riponete i barattoli con i peperoni in una pentola colma di acqua. Infine, accendete i fornelli e lasciate cuocere per almeno quaranta minuti. Togliete poi dal fuoco e lasciate riposare un po' oppure riponete i barattoli sottovuoto in un luogo fresco e asciutto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consigliamo di utilizzare i peperoni gialli e rossi perchè più dolci
  • Sterilizzate sempre i barattoli per una maggiore igiene
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le cipolle in agrodolce

Le cipolle in agrodolce si possono servire sia come antipasto che come contorno. Si accostano molto bene con piatti a base di carne e selvaggina di vario tipo. Il sapore agrodolce, com'è noto, viene conferito dall'unione di zucchero e aceto, e viene...
Antipasti

Come preparare i carciofi e le fave in agrodolce

Ci sono ricette che per prepararle non occorrono grandi doti culinarie. Esse vanno eseguite usando ingredienti sani e particolarmente facili da realizzare. Le verdure e i legumi sono alimenti che si possono adoperare per qualsiasi occorrenza. Dal primo...
Antipasti

Come preparare i vasetti di zucca in agrodolce

I vasetti di zucca in agrodolce sono una ricetta che si prepara tipicamente in autunno, quando iniziano ad uscire le prime zucche, che sono le più tenere e saporite. Preparare i vasetti di zucca è abbastanza semplice, ma va fatto in diversi step e quindi...
Antipasti

Come preparare le cipolline in agrodolce con pancetta

Un piatto perfetto per stuzzicare l'appetito di chi predilige i sapori decisamente forti è rappresentato, sicuramente, dall'agrodolce. Quest'ultimo trova le sue origini nei piatti asiatici, ma ormai è entrato a far parte anche della nostra cucina mediterranea....
Antipasti

Come preparare i peperoni gialli alla mollica

I peperoni gialli sono un'ottima alternativa per preparare dei secondi speciali. Tante sono le ricette che si prestano e risultano sempre stuzzicanti e leggere. Inoltre, in qualsiasi modo si preparano si possono gustare sia caldi che freddi. Per quanto...
Antipasti

Come preparare le cipolline con uvetta in agrodolce

Se desiderate preparare un ottimo contorno a base di verdure da servire assieme a carni arrosto o stufate, sia bianche che rosse, ecco a voi la ricetta ideale: le cipolline in agrodolce. Sono semplici da realizzare ma per ottenere un eccellente risultato...
Antipasti

Come preparare i peperoni farciti al caciocavallo

Il caciocavallo è un gustosissimo formaggio che si produce tipicamente in Sicilia. Si può presentare in due varianti: fresco o stagionato. Quest'ultimo si può anche grattugiare per condire diverse pietanze. Le due varietà di caciocavallo siciliano...
Antipasti

Come preparare i peperoni ripieni

I peperoni ripieni sono una pietanza perfetta per chi ha poco tempo per stare in cucina, infatti essi possono essere preparati in anticipo e serviti anche freddi (c'è chi li preferisce). I peperoni ripieni sono un must have della cucina italiana, un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.