Come preparare i pomodori farciti ai finferli

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Siete alla ricerca di un antipasto goloso, sano e che possa piacere a tutti? Ecco a voi la ricetta per preparare i pomodori farciti ai finferli. Sono ottimi da gustare sia caldi che freddi e, se accompagnati con un contorno di patate arrosto, possono essere serviti come secondo piatto. Prima di mettervi al lavoro, procuratevi pomodori rotondi di media grandezza e ben maturi: solo così otterrete un ottimo risultato. I pomodori farciti ai finferli sono la soluzione ideale anche quando avete poco tempo. Basta infatti prepararli il giorno prima e conservarli in frigorifero fino a un attimo prima di cuocerli.

27

Occorrente

  • 8 pomodori maturi
  • 250 g di finferli
  • 2 cipolle
  • Uno spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • Prezzemolo
  • Pepe
  • Sale
  • Olio extravergine d’oliva
37

Preparare i funghi

Iniziate a preparare i pomodori farciti ai finferli realizzando il ripieno. Sbucciate le cipolle e trituratele finemente. Pulite dalla terra i finferli ed eliminare i gambi. Lavateli rapidamente sotto il getto della fontana e poi versateli sopra un panno di cotone per eliminare l’acqua in eccesso. Versate in una padella un cucchiaio di olio extravergine d’oliva e fatelo scaldare a fiamma vivace. Aggiungete lo spicchio d’aglio sminuzzato e il trito di cipolla. Rosolate il tutto a fiamma moderata per un minuto. Unite i funghi e cuoceteli a fuoco lento per una decina di minuti. Prima di spegnere la fiamma salate e pepate secondo i vostri gusti.

47

Preparare i pomodori

Lavate i pomodori e, dopo averli asciugati, togliete la calotta. Con un coltello affilato togliete un po’ di polpa e raccoglietela in una ciotola. Salate l’interno dei pomodori così svuotati e poi sistemateli sopra una griglia con la parte cava rivolta verso il baso. Lasciateli riposare per una ventina di minuti così in modo tale che perdano un po’ di acqua di vegetazione.
Se amate i sapori dolci, scegliete pomodori della varietà a borsello. Chi preferisce invece un gusto più neutro può optare per la varietà pizza.

Continua la lettura
57

Preparare la farcia e cuocere i pomodori

Aggiungete al contenuto della ciotola il pangrattato, i funghi trifolati assieme alla cipolla e mescolate. Unite anche il prezzemolo triturato, pepe e sale. Mescolate con un cucchiaio di legno fino a ottenere un composto ben amalgamato.
Sistemate i pomodori in una pirofila leggermente unta con olio extravergine d’oliva. Riempiteli con un po’ di farcia e poi rimettete al loro posto le calotte. Salate leggermente e condite con un filo di olio.
Accendete il forno impostandolo sui 180°C e, appena sarà caldo al punto giusto, infornate la pirofila.
Dopo circa trenta minuti saranno pronti per essere gustati.
Prima di servirli in tavola lasciateli intiepidire per almeno una decina di minuti circa.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rendere più gustosa la farcia, aggiungete anche una manciata di pinoli tostati
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: pomodori farciti al pesto

Con la stagione estiva subentrano tante ricette culinarie che durante l'inverno sono state un po' depositate. Le motivazioni possono riguardare la scarsa presenza di ingredienti di stagione ma gioca anche il fattore di temperature: è normale che in estate...
Antipasti

Come preparare I Finferli Trifolati

I finferli sono una particolare tipologia di funghi ideali da utilizzare in cucina non solo durante la preparazione di primi piatti come ad esempio i risotti, ma anche secondi e contorni grazie alla loro versatilità. Se si hanno ospiti all'ultimo momento...
Antipasti

Come preparare la crema di patate con fontina e finferli

La crema di patate con fontina e finferli può essere servita in tavola come sfizioso antipasto oppure come primo piatto che precede una seconda portata a base di funghi miste e carni rosse. È molto semplice da preparare ma per ottenere un risultato...
Antipasti

Come preparare la vellutata vegana ai finferli

La vellutata vegana ai finferli è una deliziosa crema da gustare calda come antipasto o primo piatto per riscaldare le fredde sere autunnali. Non contiene alcun ingrediente di origine animale e ha un sapore irresistibile. È ottima da gustare con i crostini...
Antipasti

Come preparare i peperoni farciti al caciocavallo

Il caciocavallo è un gustosissimo formaggio che si produce tipicamente in Sicilia. Si può presentare in due varianti: fresco o stagionato. Quest'ultimo si può anche grattugiare per condire diverse pietanze. Le due varietà di caciocavallo siciliano...
Antipasti

Come preparare i friggitelli farciti al forno

I friggitelli farciti al forno sono un delizioso antipasto che può essere gustato freddo o caldo. Semplici da realizzare, i friggitelli piacciono sempre a tutti. Possono essere farciti con formaggi freschi, tonno, capperi e con molti altri ingredienti...
Antipasti

Come preparare i tomini farciti alla griglia

Con la primavera e con l’arrivo delle giornate lunghe e soleggiate, c’è sempre la voglia di iniziare ad organizzare le prime grigliate all’aperto. Avete mai provato a preparare dei gustosi tomini farciti alla griglia? Ecco a voi una ricetta semplice...
Antipasti

Come preparare i peperoncini verdi farciti

Se volete preparare un antipasto sfizioso e diverso dal solito, ecco a voi la ricetta dei peperoncini verdi farciti. Il sapore delicato del caprino arricchito con quello più forte delle acciughe ben si abbina a quello dei peperoncini verdi, creando un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.