Come preparare i pomodori verdi sott'aceto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Molto spesso risulta piuttosto utile avere in casa delle conserve di cibi che possono essere mangiate in qualsiasi momento. I pomodori verdi sott'aceto possono essere una buona soluzione da consumare per degli aperitivi o come semplice contorno. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come preparare i pomodori verdi sott'aceto.

26

Occorrente

  • pomodori verdi
  • acqua
  • sale
  • peperoncini rossi
  • aglio
  • menta
  • prezzemolo
  • basilico
  • aceto bianco
  • zucchero
  • chiodi di garofano
  • pepe nero in grani
36

La prima cosa da fare consiste nel procurarci una quantità abbondante di pomodori verdi, i quali sono facilmente reperibili durante i mesi invernali. Dopodiché dobbiamo lavarli sotto il getto dell'acqua corrente, tagliarli in due parti e privarli di tutti i semi. Successivamente prendiamo una pentola e riempiamola con acqua e un pizzico di sale. Inseriamo all'interno i pomodori, lasciamo bollire il tutto per circa dieci minuti e in seguito scoliamo. Fatto ciò tagliamo ancora una volta i pomodori in pezzetti più piccoli.

46

Prendiamo dei barattoli per salsa con coperchio a vite e laviamoli in lavastoviglie con il detersivo ma senza brillantante. Poi laviamoli nuovamente in lavastoviglie solo con acqua senza detersivo e lasciamoli asciugare da soli (lo strofinaccio potrebbe lasciare pelucchi). In alternativa possono essere lavati a mano facendoli bollire in acqua e bicarbonato per dieci minuti. Le alte temperature della lavastoviglie o dell'acqua bollente fanno asciugare velocemente il contenitore e garantiscono l'eliminazione di tutti i microbi.

Continua la lettura
56

Prendiamo i pomodori e disponiamoli in una zuppiera mescolandoli con cinque peperoncini rossi freschi privati dai semi e tagliati a pezzetti, alcuni spicchi di aglio sbucciati e ridotti a pezzettini e un trito di menta, prezzemolo e basilico. Intanto a parte prepariamo in un recipiente il liquido, che andremo poi ad utilizzare per riempire i barattoli, composto da acqua fredda, aceto bianco e 100 grammi di zucchero. Questo liquido va messo sul fuoco e portato a bollore solo il tempo di fare sciogliere lo zucchero.

66

A questo punto mettiamo i pomodori nei barattoli insieme al liquido preparato in precedenza. Prendiamo tutti i barattoli che abbiamo preparato e chiuso e immergiamoli in un grosso pentolone pieno di acqua, in modo che abbiamo quattro dita d'acqua sopra il coperchio. Successivamente li facciamo bollire per trenta minuti e in seguito li facciamo raffreddare. Questa operazione la dobbiamo ripetere per tre volte per essere sicuri di aver tolto tutta l'aria all'interno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i fagiolini sott'aceto

Nel periodo estivo, specialmente nei giorni di afa, è sempre consigliabile mangiare del cibo fresco. Le insalate, soprattutto se bilanciate, sono fortemente consigliate, dato che sono fresche, leggere, contengono molti sali minerali ed acqua, e quindi...
Antipasti

Come preparare la marmellata di pomodori verdi

Generalmente, una deliziosa marmellata (adeguata per farcire numerosi tipi di dolciume o come accompagnamento ad un tagliere di formaggi) viene preparata servendosi di varie tipologie di frutta (dal lampone fino all'arancia): in dettaglio, potrete utilizzare...
Antipasti

Come preparare la torta di pomodori verdi

In questa guida vedremo come preparare la torta di pomodori verdi, un antipasto o contorno sfizioso ed originale da presentare ai nostri commensali come alternativa alle solite e più tradizionali tartine. Una ricetta, allo stesso modo, leggera e naturale...
Antipasti

Come conservare i peperoncini verdi sott'olio

Il peperoncino verde risulta essere un elemento piuttosto comune nella tradizione culinaria italiana. Quest'ultimi, infatti, sono ideali sia per essere consumati come contorno, sia per essere gustati da soli, questo perché sono costituiti da un sapore...
Antipasti

Ricetta: giardiniera sott'aceto

Se siete persone che curano molto il proprio orto e la propria terra, vi capiterà sicuramente che avrete una "sovrapproduzione" di ortaggi. Spesso, in questi casi, questi ultimi finiscono per marcire, non sapendo come usarli. Ma perché non utilizzarli...
Antipasti

Come conservare i peperoni sott'aceto

I peperoni sott'aceto rappresentano senza dubbio un contorno sfizioso che può accompagnare diversi piatti. Essi inoltre costituiscono un alimento veloce e semplice che può essere mangiato in qualsiasi momento della giornata. Nella seguente guida pertanto...
Antipasti

Conserve: funghetti sott'aceto

Le nostre nonne avevano l'abitudine di realizzare dei buonissimi barattoli di conserve. Questa abitudine, purtroppo, sta sparendo, anche a causa delle conserve già pronte che è possibile trovare in ogni supermercato. Ma la genuinità delle conserve...
Antipasti

Come preparare i peperoncini verdi farciti

Se volete preparare un antipasto sfizioso e diverso dal solito, ecco a voi la ricetta dei peperoncini verdi farciti. Il sapore delicato del caprino arricchito con quello più forte delle acciughe ben si abbina a quello dei peperoncini verdi, creando un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.