Come preparare i profiteroles al limone

Tramite: O2O 03/05/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il profiteroles al limone è un dolce tipico della Costiera Amalfitana grazie all'abbondanza di agrumi che crescono da quelle parti e necessari per la preparazione di tale delizia. Come in tutti i profiteroles bisogna disporre dei bignè simmetricamente per formare il croquembouche. Per preparare in modo perfetto questo dolce non è necessario essere dei pasticceri ma bisogna seguire alla lettera le indicazioni. Ecco come procedere.

26

Occorrente

  • Per i bignè: 140 g acqua, 140 g burro, 140 g farina, 6 uova, 3g sale
  • Per la crema profumata al limone: 6 tuorli, 200gr zucchero, 10gr farina, 100gr burro, 1l latte, succo di mezzo limone, buccia grattugiata limone, 50 gr limoncello, 50gr panna montata con 50gr di zucchero, vaniglia
  • Per la glassa: 60 g latte intero, 100g panna da montare, 10g zucchero
36

Preparazione dei bigné

Per prima cosa bisogna fare i bignè. Mettete sul fuoco una pentola con acqua, sale e burro. Appena raggiunge il bollore, aggiungete la farina e girate energeticamente. Si deve formare una pasta compatta che si stacca facilmente dalle pareti della pentola. Quando la pasta si raffredderà, si potranno aggiungere le uova e mescolare bene con la frusta possibilmente elettrica. Mettete adesso la pasta in una sacca da pasticciere e formate dei bignè distanziati tra loro, in una placca coperta con carta da forno. Con le dita della mano umide schiacciare la punta di ognuno per non farli bruciare in forno. Cuocere a 180 gradi per 20 minuti controllando di tanto in tanto.

46

Preparazione della crema al limone

Per quanto riguarda la crema al limone, sbattete i tuorli delle uova con lo zucchero e cuocete a fuoco basso mescolando continuamente.
In una pentola a parte mettete la farina, il succo di limone, la buccia del limone, la vaniglia, la panna e versate un po' per volta il latte mentre mettete sulla fiamma. Quando la crema comincia a bollire e risulta essere più densa, levate la pentola dal fuoco e aggiungete il burro. Unite adesso le due creme e quando il tutto sarà freddo, unite la panna montata e il limoncello.
Metà della crema si utilizza per la farcitura dei profiteroles, l'altra metà per fare la glassa.

Continua la lettura
56

Preparazione della glassa

Per realizzare la glassa è sufficiente montare la panna con lo zucchero e unirla a metà della crema profumata al limone. Mettete anche un po' di latte per diluire sino a quando non risulterà più trasparente.
Farcite adesso i profiteroles aiutandovi con una siringa per dolci e disponeteli in una pirofila di vetro o ceramica distanziati. Aggiungete la glassa trasparente e lasciate raffreddare in frigorifero a +4 gradi sino al momento di servirli in tavola. Sono ideali sia per una ricorrenza sia semplicemente per gustare qualcosa di diverso ogni volta cche ne avrete voglia Il successo è assicurato e i vostri ospiti rimarranno estasiati dinnanzi al sapore e al profumo di questo dolce. Non dubitate: vi chiederanno la ricetta!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Decorare a piacere con pezzi di buccia di limone.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare il profiteroles

Il profiteroles è un dessert che si può presentare a tavola per qualsiasi occasione. È veloce da fare e ideale quando arrivano ospiti inaspettati. Per preparare il profiteroles occorre che prima fate i bigné. Questi sono piccoli bocconcini morbidi...
Dolci

Ricetta: profiteroles al pistacchio

Tutti i tipi di profiteroles sono buonissimi e super golosi; basti pensare a quelli al cioccolato bianco o extra fondente e con ripieno di panna. Tuttavia, ne esistono di quelli con altri sapori, con condimenti salati come pesce, formaggi e salumi. Infatti...
Dolci

Come preparare una mousse di limone

Cosa c'è di meglio di una mousse a fine pasto, come dessert? Specialmente se a tavola il cibo era abbondante ed elaborato. Di certo, con una mousse, la chiusura di un pranzo o di una cena si presenta e si gradisce maggiormente. La consistenza morbida...
Dolci

Come preparare il pan di spagna al limone

Il Pan di Spagna è una delle torte che si adatta a qualsiasi farcitura. Inoltre, viene considerato la migliore base per creare qualsiasi genere di dolce. La sua consistenza è morbida e leggermente compatta. Quest'ultima caratteristica è fondamentale...
Dolci

Come preparare la torta glassata al limone

Le torte gelato sono veramente pratiche perché possono essere preparate due giorni prima, congelate, e poi lasciate ammorbidire in frigo mentre gli ospiti si godono il resto della cena. E tanto meglio se a fine pasto il dessert è una torta glassata...
Dolci

Come preparare la crema chantilly al limone

La crema chantilly al limone è una variante di quella classica e serve per farcire dolci e paste di ogni tipo, rendendole veramente speciali. Non è difficile da realizzare ed anche se non siamo delle vere esperte in cucina, possiamo prepararla e divertirci...
Dolci

Come preparare la glassa al limone

Il limone, è un frutto intensamente profumato appartenente alla famiglia delle rutacee. Il suo succo viene sfruttato in cucina per realizzare diversi piatti ma è spesso utilizzata anche la sua scorza per aggiungere delicatezza e profumo a varie pietanze....
Dolci

Come preparare una torta allo yogurt e limone

La torta allo yogurt e limone, è un tipo di dolce estremamente soffice e gustoso. L'ingrediente "segreto", capace di conferire morbidezza ad ogni tipo di impasto, è proprio lo yogurt. La scelta dell'olio, piuttosto che del burro, rende il dolce leggero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.