Come preparare i quadratini fritti alla ricotta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I quadratini fritti alla ricotta rappresentano un goloso antipasto, molto apprezzato da adulti e bambini. Sono ideali anche come sfizioso aperitivo o ricco buffet per le occasioni importanti. Per preparare la ricetta, gioverà una ricotta compatta, come quella romana. In alternativa, tagliare l'ingrediente fresco a cubetti e conservare in frigorifero per qualche tempo. Fare asciugare la ricotta e procedere con la preparazione. La frittura, in olio di arachidi o d'oliva, va servita su un letto di lattuga romana e pomodorini. Mettere a disposizione qualche stuzzicadenti sulla tavola per i commensali.

27

Occorrente

  • 500 g di ricotta di pecora fresca
  • 1 uovo
  • 100 g di farina 00
  • 2 cucchiaini di origano
  • sale e pepe q.b.
37

Per preparare degli sfiziosi quadratini fritti, optare per una ricotta di pecora compatta. La ricotta romana è perfetta perché ha una pasta molto soda e asciutta. Si potrà effettuare un taglio netto e preciso. Adagiare quindi la ricotta su un tagliere o un qualsiasi piano di lavoro. Tagliarla a fette spesse due centimetri. Rompere l’uovo in una terrina ed aggiungere due cucchiaini di origano sbriciolato. Sbattere gli ingredienti con i rebbi di una forchetta. Salare, pepare e mescolare bene. Immergere le fettine di ricotta nel composto e passarle nella farina.

47

In una padella, scaldare a fiamma vivace l'olio di arachidi o extravergine d'oliva. Adagiare poco alla volta le fette di ricotta. Si otterrà un fritto croccante al punto giusto e non troppo oleoso. Rigirare i quadratini su se stessi per conferire una doratura uniforme. Prelevarli con una schiumarola ed adagiarli su un piatto da portata con carta assorbente. Fare assorbire l'olio in eccesso e salare i quadratini solo in superficie. Sistemarli su un vassoio capiente e decorare con foglie di lattuga romana e pomodorini di Pachino tagliati a metà. Servire caldi.

Continua la lettura
57

Portare in tavola questi quadratini fritti alla ricotta con un vino bianco aromatico e ben freddo. Optare per il Soave del Veneto oppure il Solopaca di origine Campana. Accompagnati con verdure miste passate in padella oppure con del purè di patate, i quadratini di ricotta saranno un secondo piatto originale e sfizioso. Ideali per i più piccini, soddisfano anche i palati più esigenti. Per chi non amasse il particolare sapore dell’origano, sostituirlo con altre erbe aromatiche. Ottimo il timo, il basilico o il prezzemolo fresco. Per rendere più golosi i quadratini fritti di ricotta, utilizzare qualche spezia esotica come il curry o la cannella in polvere. Il piatto sarà una gioia per gli occhi ed il palato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Optare per una ricotta ben compatta, preferibilmente romana
  • All'origano sostituire altre spezie aromatiche
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i paccheri fritti

Abbiamo voglia di qualcosa di sfizioso ma non ci vanno le solite cose. Oppure vogliamo preparare un aperitivo particolare ma siamo stufi di pizzette e patatine. Ecco, i paccheri fritti fanno al caso nostro. Sono perfetti come secondo o come antipasto....
Antipasti

Come preparare i ravioli fritti alla cicoria

I ravioli consistono in una sfoglia di pasta che avvolge un ripieno qualsiasi. Infatti esistono tantissimi varianti di ravioli con ripieni differenti. Spesso viene usata la carne tritata come ripieno, che sia di manzo, di maiale o qualsiasi altro tipo...
Antipasti

Come preparare i cartocci fritti siciliani

La cucina siciliana è molto ricca di svariate portate. Tutte buone e fantasiose, soprattutto per quanto riguarda i dolci siciliani. Le tante ricette buone e variegate, rendono i pasti unici. Per chi volesse sbizzarrirsi in casa con la creazione di un...
Antipasti

Come preparare i funghi fritti in pastella

Per iniziare una cena o un pranzo al quale avete invitato parenti e amici, non c'è niente di meglio che un antipasto a base di funghi fritti in pastella. Esistono tanti tipi di pastella nel mondo e moltissime varietà di funghi: questa ricetta prevede...
Antipasti

Come preparare i tortellini fritti

Se amate i sapori forti, decisi e nello stesso tempo raffinati, i tortellini fritti fanno al vostro caso. Si tratta dei classici tortellini, in una versione un po' modificata rispetto al solito, è un'idea davvero originale e un po' differente per creare...
Antipasti

Come preparare i cardi fritti

I cardi sono degli ortaggi che crescono durante la stagione invernale ed hanno un sapore leggermente amaro simile al carciofo. Vengono molto apprezzati in cucina, soprattutto nella gastronomia siciliana con i famosi carduna 'a pastetta. Si tratta di un...
Antipasti

Come preparare gli gnocchi di semolino fritti

Gli gnocchi di semolino fritti sono un goloso antipasto, amato da grandi e piccini. Sono estremamente semplici da realizzare ma è necessario avere un po' di tempo a disposizione per prepararli. Sono ottimi da gustare anche durante aperitivi oppure potete...
Antipasti

Come preparare i rotoli di pancarrè fritti

Se avete una cena tra amici e volete preparare qualcosa di semplice e veloce da servire come antipasto o magari da porre nel buffet come aperitivo, allora la scelta migliore sono i rotoli di pancarrè fritti. La ricetta base è modificabile aggiungendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.