Come preparare i ravioli alle erbe con prosciutto affumicato

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molte volte si ha voglia di preparare un pranzetto speciale per il proprio partner, amici e familiari, ma non sempre si hanno le capacità necessarie per poterci riuscire. Di sicuro, una soluzione adatta a voi potrebbe essere quella di realizzare i ravioli, i quali sembrano essere difficili da preparare ma in realtà non è affatto così. Con un po' di impegno ed attenzione, potrete preparre un'ottima pasta fresca per poterla poi farcire nel modo che amate di più. Dunque, coninuate a leggere gli interessanti passi di questa semplice guida per imparare in modo davvero utile come preparare i ravioli alle erbe con prosciutto affumicato.

25

Occorrente

  • Per la pasta all'uovo: 500 gr di farina 00, 4 uova,
  • Per il ripieno: 200 gr di prosciutto affumicato, 60 gr di parmigiano, noce moscata q.b., sale q.b.
  • Per il condimento: 50 gr di burro, rosmarino, salvia, timo, maggiorana e basilico q.b.
35

Ovviamente, la prima cosa che dovrete fare risulta essere esattamente quella di procurarvi tutti gli ingredienti necessari per preparare la vostra gustosa ricetta, i quali saranno facilmente reperibili in qualsiasi supermercato ben fornito. Quindi, versate in una ciotola la farina, dandogli la classica forma a fontana ed aggiungete al centro di essa anche le uova. Successivamente, iniziate ad impastare il tutto con le mani, facendo così incorporare perfettamente le uova alla farina. Non appena l'impasto risulterà liscio ed omogeneo, copritelo e lasciatelo riposare per circa 40 minuti.

45

Nel frattempo, preparate il ripieno dei vostri ravioli, tritando il prosciutto affumicato insieme ad un pizzico di sale e alla noce moscata. Se preferite un ripieno più morbido, potrete aggiungere ad esso anche un po' di ricotta o philadelphia. Successivamente, stendete perfettamente la pasta ottenuta, aiutandovi con un mattarello e con la macchina per la pasta se la possedete. Fatto ciò, con un cucchiaino trasferite piccole quantità di ripieno sulla sfoglia e ricopritela con un'altra sfoglia di uguale dimensione, assicurandovi che i bordi aderiscano perfettamente. Infine, con una rondellina ritagliate i vostri ravioli, dandogli la forma di tanti quadratini.

Continua la lettura
55

A questo punto, preparate il condimento per i vostri ravioli, tritando rosmarino, salvia, timo, maggiorana e basilico. Intanto, cuocete i ravioli in abbondante acqua salata per circa dieci minuti, dopodiché scolateli con una schiumarola. Fate sciogliere il burro in una padella capiente dove potrete mescolare perfettamente il tutto. Successivamente, versate i vostri ravioli all'interno della padella con il burro fuso, aggiungendo anche il trito di erbe profumate. Dopo aver fatto mantecare accuratamente i ravioli, serviteli ancora caldi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ravioli con ricotta, prosciutto e mozzarella

Vogliamo cercare di realizzare in questa semplice guida che vi proponiamo, un piatto davvero saporito e cioè i ravili con la ricotta, ma anche con il prosciutto e mozzarella. I ravioli con ricotta, prosciutto e mozzarella sono un piatto gustoso, semplice...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli salmonati

Oggi parleremo in particolare dei Ravioli. Si tratta nella fattispecie di un tipo di pasta fresca con un gustoso ripieno, che potrà essere di carne, di pesce o di verdura, a seconda della regione da cui provengono. Esistono tante ricette a base di ravioli...
Primi Piatti

Come preparare noodles con salmone affumicato

I noodles sono un primo piatto di origine asiatica; è una pasta simile ai vermicelli, molto sottile, ricavata da un impasto di farina di qualsiasi tipo, acqua e uova che può essere anche fritta. Esistono varie tipologie di noodles e, tantissime preparazioni...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli di pane

I ravioli sono un classico della cucina dell'Emilia Romagna, ma, come ogni ricetta, anche questo piatto ha alcune proprie varianti. Fra queste rientra il Raviolo di pane, fatto con elementi poveri della nostra terra ed insaporito con un sugo molto leggero....
Primi Piatti

Come preparare i tagliolini con zucchine e prosciutto cotto

Volete preparare un piatto goloso che possa piacere anche ai palati più raffinati? Ecco a voi la ricetta che vi illustrerà come preparare i tagliolini con zucchine e prosciutto cotto. Per realizzare questa specialità bisogna avere un po' di tempo da...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli di verdure

In questa guida andrete a vedere come preparare i ravioli di verdure. Si tratta sicuramente di una ricetta tipica italiana. Inoltre, i ravioli di verdure si caratterizzano ed esaltano rispetto a tutte le altre ricette per vari aspetti fondamentali. Sicuramente...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli alle acciughe

I ravioli sono uno dei tipi di pasta fresca e ripiena più diffusi e apprezzati per via della loro estrema versatilità. Infatti possono essere riempiti con una vasta gamma di ingredienti tanto da renderli graditi a qualunque palato. Ad esempio possono...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli alle noci

Il formato del raviolo dalla classica forma quadrata consente di creare piatti con besciamella, con verdure, con salse a base di pomodoro, con insaccati o con carne di maiale o di manzo. All'interno di questa guida, vi fornirò qualche utile suggerimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.