Come preparare i ravioli classici

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare i ravioli classici
16

Introduzione

Se vogliamo stupire i nostri ospiti con un primo molto gustoso e soprattutto fatto in casa, possiamo preparare i ravioli classici; infatti, si tratta di un piatto tipico della cucina italiana ma amato ed apprezzato anche in tutto il mondo. In riferimento a ciò, ecco alcuni consigli utili su come preparare i ravioli classici.

26

Occorrente

  • Ripieno: 500 gr di ricotta fresca, 5 uova (solo i tuorli), un pizzico di zafferano, una decina di foglioline di menta, formaggio pecorino e sale q.b.
  • Pasta: 500 gr di semola a grana fina, 1 uovo intero e 5 albumi; un pizzico di zafferano, sale q.b.
36

Innanzitutto per preparare la sfoglia bisogna avere una certa manualità e abilità nell'impastare, altrimenti in caso contrario si può usare un robot da cucina. Per iniziare su di un banco da lavoro bisogna mettere la farina, le uova intere ed un po' sale, e si deve poi lavorare tutto il composto con le mani o anche con l'impastatrice, fino a quando non si ottiene una pasta omogenea e non granulosa. Trascorsi almeno una decina di minuti, si deve creare una sorta di palla che va poi messa in un recipiente abbastanza capiente per farla riposare e coperta con un tovagliolo, e riposta poi in un luogo fresco e non umido della casa.

46

Dopo la preparazione della sfoglia si passa al ripieno, ossia mescolando in una ciotola la ricotta schiacciata bene con una forchetta, il prezzemolo finemente tritato, il sale e le uova, ed amalgamando il tutto con un cucchiaio di legno. A seconda dei gusti, si può anche aggiungere nella farcitura un po' di pepe e del parmigiano grattugiato. A questo punto si riprende l'impasto e si divide in due metà per facilitare il lavoro, ed ottenere così due sfoglie sottili ma non eccessivamente ossia di circa mezzo centimetro. Adesso bisogna distribuire sulla metà delle sfoglie il ripieno con un cucchiaio, e poi coprirle con l'altra metà. I laterali si devono ben schiacciare con le dita in modo da sigillare le due sfoglie, e soprattutto per evitare che fuoriesca l'impasto. Infine con una rotella si devono tagliare i ravioli in forma tonda o quadrata, e appoggiarli su di un vassoio ricoperto di farina, ma fate molta attenzione a non sovrapporli tra loro altrimenti potrebbero attaccarsi.

Continua la lettura
56

Fatto ciò, prendete una pentola e mettete un po' di sale ed dell'olio, ed una volta raggiunta l'ebollizione versate i ravioli e fateli cuocere per alcuni minuti, finché non vengono a galla. Una volta scolati bene, bisogna metterli in un piatta da portata e condirli con del sugo di pomodoro o anche con burro, salvia e una spruzzata di parmigiano. Infine un consiglio riguarda la farcitura, per cui la ricotta da acquistare è preferibile quella di capra in quanto è molto più densa e saporita rispetto a quella di mucca, quindi arricchisce maggiormente il gusto dei ravioli.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Puoi congelare i ravioli: metti i vassoi in freezer finché non si congelano, dopodiché mettili all'interno di una busta apposita per freezer. Toglili quando ti serviranno e cuocili come di consueto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare i ravioli rossi

Una pietanza della cucina italiana molta apprezzata sono i ravioli. Essi appartengono alla categoria dei primi piatti con ripieno. Quest'ultimo può variare enormemente: dal classico con ricotta fino alla carne. Anche la pasta che funge da involucro può...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli di verdure

In questa guida andrete a vedere come preparare i ravioli di verdure. Si tratta sicuramente di una ricetta tipica italiana. Inoltre, i ravioli di verdure si caratterizzano ed esaltano rispetto a tutte le altre ricette per vari aspetti fondamentali. Sicuramente...
Primi Piatti

Come preparare dei ravioli vegani

La cucina vegana, soprattutto negli ultimi anni, ha subito una rapida diffusione e ha influenzato notevolmente anche la nostra cucina, introducendo nuovi piatti (e alimenti) e portando numerose variazioni ai nostri piatti tipici. In questa ricetta andremo...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli pera e gorgonzola

Quante volte abbiamo pensate di realizzare un piatto sfizioso e originale che dia un tocco di classe alla nostra cucina. Un buon piatto che potreste realizzare per fare bella figura con i vostri commensali sono i ravioli di pera e gorgonzola, nella...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli salmonati

Oggi parleremo in particolare dei Ravioli. Si tratta nella fattispecie di un tipo di pasta fresca con un gustoso ripieno, che potrà essere di carne, di pesce o di verdura, a seconda della regione da cui provengono. Esistono tante ricette a base di ravioli...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli con pomodorini e zenzero

I ravioli sono apprezzati e versatili: infatti si prestano a essere riempiti e conditi nei modi più diversi  e sono una costante di ogni cucina nazionale nostrana. Possiamo trovarli sia nelle preparazioni più classiche e tradizionali, che in quelle...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli ai funghi porcini con fonduta di formaggi alle noci

I ravioli ai funghi porcini con fonduta di formaggi alle noci è un piatto tipico invernale non molto difficile da eseguire anche per chi è alle prime armi. Anzi: se non hai molta dimestichezza con i fornelli, preparando questa prelibatezza lascerai...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli di melanzane

Quando si vuole preparare un primo piatto in grado di stupire i commensali ma che non richieda troppo tempo si può senza dubbio optare per dei gustosi ravioli di melanzane. Si tratta di una ricetta che potrebbe sembrare piuttosto difficile, soprattutto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.