Come preparare i ravioli di formaggio al radicchio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Cucinare è sempre un piacere per tutti gli appassionati. Se state cercando una ricetta molto conosciuta e sicuramente molto buona siete nel posto giusto; di seguito infatti vi sarà spiegato come preparare i ravioli di formaggio al radicchio. Questa tipologia di pasta consiste essenzialmente in dei quadrati di pasta all'uovo, ripieni, di origine italiana. Prende il nome grazie alla famiglia Raviolo, che li creò e cucinò nel lontanissimo 1070. Al giorno d'oggi è un primo piatto conosciutissimo e graditissimo, in quanto capace di deliziare il palato e di facile preparazione. Vediamo quindi insieme come procedere.

26

Occorrente

  • 3 uova intere
  • Farina (circa 200gr)
  • Radicchio e aglio
  • Olio e sale.
  • Gorgonzola, parmigiano grattugiato e ricotta.
36

I ravioli si sposano bene con qualsiasi ripieno e il condimento abbinabile varia in base ad esso. Scelti i formaggi, non vi resterà altro che cominciare con la preparazione dei ravioli. Prendete una ciotola abbastanza grande e versate dentro, a fontana, la farina. Aprite al centro della fontana due uova, un pizzico di sale e cominciate ad amalgamare il tutto con l'aiuto di un cucchiaio. Quando gli ingredienti si saranno mescolati abbastanza bene tra loro, cominciate ad impastare con le mani finché l'impasto non diventerà liscio. Quando avrete finito di impastare dovrete lasciar riposare il composto: avvolgetelo in un panno asciutto o carta da cucina, e mettete da parte. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione del radicchio, che dovrete lavare e mettere in pentola con un filo di olio e dell'aglio, se di vostro gradimento.

46

Coprite la pentola con un coperchio e lasciate cuocere. Nel frattempo recuperate la pasta all'uovo lavorata prima. Stendetela con un mattarello e poi tagliatela a strisce abbastanza lunghe, quindi posizionatele una alla volta nella macchina della pasta e create delle sfoglie che metterete da parte. Intanto il radicchio sarà pronto e potrete togliere la padella dal fuoco e mettere il composto da parte. Passate adesso al ripieno unendo in una ciotola il gorgonzola, la ricotta, il parmigiano grattugiato e un uovo.

Continua la lettura
56

Mescolate il tutto fino a creare un impasto omogeneo e posizionatelo sulle sfoglie di pasta. Per aiutarvi nel sistemare sulla sfoglia di pasta all'uovo la crema di formaggi, utilizzate un cucchiaio. Quando tutte le strisce di pasta saranno ricoperte con questo ripieno, non vi resterà che chiudere la pasta su sé stessa ripiegandola, e creare il raviolo prima con l'aiuto delle sole dita, e successivamente con l'aiuto di un coltello o di una formina quadrata da cucina. Infine buttate i ravioli prima in una pentola con dell'acqua bollente e poi nella pentola con il radicchio e l'aglio, fate saltare e servite caldi. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per aiutarvi nel sistemare sulla sfoglia di pasta all'uovo la crema di formaggi, utilizzate un cucchiaio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare i ravioli con radicchio e speck

Il raviolo è un prodotto tipico della cucina italiana. Un quadrato di pasta all'uovo atto a contenere un ripieno a base di carne, di pesce, di verdure o formaggio, a seconda delle varie ricette locali. Il raviolo può essere servito in brodo o asciutto...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli al radicchio in salsa di tonno

Siamo alla ricerca di una ricetta originale, adatta alla stagione invernale e che possa stupire i nostri ospiti dando prova delle nostre capacità in cucina? I gustosi ravioli al radicchio in salsa di tonno possono essere una soluzione di sicuro effetto...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli al radicchio e taleggio

La pasta è uno dei piatti più rinomati al mondo, specialità tipicamente italiana. Ogni regione ha le sue peculiarità e l'Emilia Romagna è rinomata sicuramente per la preparazione della pasta fresca ripiena, come tortellini e ravioli. Si tratta di...
Primi Piatti

Ravioli di provola e radicchio

Quando siete a casa e non avete la più pallida idea di cosa preparete ai vostri cari a cena o a pranzo, oppure volete cucinare qualcosa di completamente nuovo che mai avete provato, probabilmente siete nel posto giusto. Nell'arco di una vita vi sarà...
Primi Piatti

Ravioli formaggio e noci

Apparso anche in trasmissioni televisive, i ravioli formaggio e noci rappresentano un primo piatto dai sapori tipici autunnali ma non è da escludere la possibilità di realizzarlo in qualsiasi periodo dell'anno dato la facile reperibilità degli ingredienti....
Primi Piatti

Ricetta: ravioli con salsa di formaggio e noci

In questa guida vedrete come realizzare la ricetta dei ravioli con salsa di formaggio e noci. Si tratta sicuramente di una ricetta all'avanguardia nel campo culinario del XXI secolo. La ricetta dei ravioli con salsa di formaggio e noci è davvero semplice...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli ripieni al formaggio con sugo di salsiccia

I ravioli al sugo appartengono alla tradizione culinaria italiana. Vengono preparati in tutto lo stivale, soprattutto al sud. Sono un must dei pranzi domenicali e si possono realizzare con differenti ripieni. Lungo i passi di questa guida vi mostreremo...
Primi Piatti

Ricetta: penne al radicchio e formaggio

La pasta, si sa, è un ingrediente must della cucina italiana. Conosciuta in tutto il mondo, come cuciniamo la pasta noi italiani nessun altro sul pianeta. Questo perché la pasta fa parte della tradizione italiana ed è stata tramandata da generazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.