Come preparare i ravioli di patate e mortadella

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I ravioli sono soltanto alcuni tra i tanti tipi di pasta fresca fatta in casa. La loro bontà è resa tale grazie ai diversi metodi di farcitura, e tra questi, ne esistono alcuni poco conosciuti, ma ugualmente gustosi. Parliamo infatti, di patate e mortadella che insieme arricchiscono i ravioli, creando un connubio fantastico, rendendo la pietanza gustosa e vellutata al palato. A tal proposito, nella seguente guida, attraverso una serie di utili e semplici passaggi, vi illustrerò, nella maniera più rapida e comprensibile possibile, come preparare i gustosissimi ravioli di patate e mortadella. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • 500 gr di farina
  • 4 uova
  • 300 gr di patate
  • 100 gr di mortadella
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • sale e pepe q.b.
  • 1 spicchio d'aglio
  • 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • sugo di pomodoro q.b.
36

Innanzitutto, il primo passaggio da compiere per preparare i ravioli di patate e mortadella, consiste nel realizzare la sfoglia. La preparazione avviene in modo semplice utilizzando la farina, le uova, un pizzico di sale e acqua quanto basta. Mescolando energicamente con le mani o con l'impastatrice, dovrete ottenere un panetto che, successivamente, stenderete sul tavolo utilizzando un mattarello. La cosa fondamentale di questa operazione, è quella di non dimenticarsi di cospargere il piano del tavolo con abbondante farina, per evitare di far attaccare l'impasto.

46

Per il ripieno, procuratevi tutto l'occorrente necessario tra cui le patate che bisogna lessare, sbucciare e schiacciarle rendendole come una purea. A questo punto, in una zuppiera, mescolate la purea, con la mortadella tagliata a pezzettini, il sale, un pizzico di pepe ed un po' di parmigiano. Ottenuto il ripieno, tornate nuovamente sulla sfoglia preparata in precedenza. Con l'apposita rotella, tracciate tante linee parallele di circa 8 centimetri che ripiegherete su se stesse. Dopo aver preparato tutti i ravioli, provvedete alla farcitura appoggiando sulla superficie di ogni raviolo, utilizzando un cucchiaino da caffè, il preparato con patate e mortadella, dopodiché piegate la sfoglia di ogni singolo raviolo che con la parte piatta della rotella, quindi schiacciamo bene, facendogli assumere la forma di un francobollo.

Continua la lettura
56

A questo punto, prendete del sugo di pomodoro e dopo aver fatto soffriggere uno spicchio di aglio in un po' d'olio extra vergine di oliva, fatelo cuocere per circa dieci minuti. Terminata la cottura, non vi resta altro che mettere la pentola sul fuoco con acqua e sale e portarla all'ebollizione. In seguito, versate i ravioli facendoli cuocere per circa cinque minuti, finché non saliranno a galla. Non appena i ravioli saranno pronti, riponeteli in una zuppiera in cui aggiungerete il sugo. Serviti a tavola con una spruzzata di parmigiano, i ravioli patate e mortadella sono finalmente pronti per essere gustati. Buon appetito!

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare i ravioli con castagne e patate

Ci sono dei frutti che sembrano voler nascondere la loro bontà: uno di questi è sicuramente la castagna, un frutto dolce racchiuso da un riccio spinoso che deve essere rimosso per gustare appieno questo piccolo regalo dell'autunno. Le castagne sono...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli calamari e patate

Se avete voglia di preparare un primo di pesce particolare, ma non vi viene in mente nulla che possa piacere anche ai vostri bambini, vi consiglio questa ricetta: i ravioli con i calamari e le patate. Sono abbastanza semplici da preparare, ma richiedono...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli con patate e salvia

Ravioli con patate e salvia è un primo piatto un po' più elaborato rispetto alla classica ricetta ma sicuramente appropriato ad un pranzo della domenica o ad una cena come ad un evento importante. Con questa ricetta ravioli con patate e salvia stupirete...
Primi Piatti

Ravioli con ripieno di provola e patate

La pasta fresca con ripieno di vario genere è una delle pietanze tipiche della tradizione gastronomica italiana. Se volete preparare dei ravioli diversi dal solito, provateli con un ripieno di provola e patate. L'abbinamento di provola e patate è un...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli zucca e patate

Mi è capitato di avere a pranzo una coppia di amici vegetariani ed ho avuto serie difficoltà a pensare a qualcosa che potesse andar bene per tutti. Di solito cucino carne o pesce, ma stavolta non potevo. Vi è mai capitato di dover cucinare per qualcuno...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli alle patate dolci

Se intendete preparare in casa dei ravioli dal gusto diverso dal solito e con un ingrediente particolare, potete optare per una ricetta che prevede l'uso di patate dolci. Si tratta infatti, di un'elaborazione semplice ma che richiede un minimo di accortezza...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli di patate e salsiccia

Nella guida che vi state accingendo a leggere, troverete il procedimento per la preparazione di una ricetta molto interessante: i ravioli di patate e salsicce. Nei passi che comporranno questa guida, vedremo in maniera molto chiara tutti i punti specifici,...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli di patate con salsa di zucchine

I ravioli di patate con salsa di zucchine è una ricetta vegetariana veramente deliziosa e rappresenta un modo per far mangiare la verdura anche ai bambini che non l'adorano; la seguente pietanza ha bisogno all'incirca di un'ora di preparazione e di cinquanta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.