Come preparare i ravioli di pesce

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare i ravioli di pesce
15

Introduzione

I ravioli rappresentano una delle pietanze più tradizionali della cucina italiana. E si contengono solitamente un ripieno di carne e verdure ed è possibile acquistarli già preparati e confezionati all'interno di supermercati. Tuttavia, coloro che desiderano assaporare un prodotto fresco, possono anche decidere di prepararli con le proprie mani; in questo caso, è possibile anche scegliere il tipo di ripieno con cui farcire i ravioli. Un metodo alquanto alternativo per la farcitura dei ravioli consiste nell'utilizzare il pesce. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come preparare i ravioli di pesce.

25

Occorrente

  • 200 g di farina di semola
  • 5 uova
  • 1/2 cucchiaio d'olio
  • 400 g di polipetti
  • 400 g di seppie
  • 300 g di frutti di mare
  • 150 g di gamberi
35

Preparazione dell'impasto

Innanzitutto disponete la farina su di un tavolo e create una piccola buchetta al centro. Aggiungete un pizzico di sale e ponete le uova all'interno della cavità che avete ricavato. Sbattete il resto delle uova e incorporatele all'impasto partendo dall'interno. Lavorate il tutto con le mani fino ad ottenere una pasta non eccessivamente densa. Se l'impasto risulta particolarmente duro, aggiungete tre o quattro cucchiai di acqua tiepida. Create una palla, deponetela in una zuppiera e lasciatela riposare, coperta da un panno. Attendete circa un'ora.

45

Preparazione del ripieno

Soffriggete in una padella gli spicchi d’aglio, successivamente aggiungete il prezzemolo tritato, le seppie, i polipetti, il vino bianco e arricchite tutto con un pizzico di pepe. Fate cuocere il preparato per mezz'ora circa e versate un po’ di acqua bollente. Dividete la pasta a metà e stendete entrambe le parti con un matterello fino ad ottenere due sfoglie sottili. Allineate su un foglio di pasta il ripieno prescelto ad una distanza di tre centimetri circa l'uno dall'altro e coprite con l'altro lembo, pressando attorno al ripieno.

Continua la lettura
55

Cottura dei ravioli

Con una rotellina dentata ritagliate i ravioli quadrati di circa 4 cm per ciascun lato e pigiate intorno al ripieno affinché le due sfoglie combacino perfettamente. Ora vi dovrete cimentare nella preparazione della salsa. Approntate un soffritto di cipolla e aglio finemente tritati, aggiungete il prezzemolo, i frutti di mare e i gamberetti. In un secondo momento lasciateli rosolare e poi unite i pomodorini e le foglie di basilico. Fate cuocere il tutto per breve tempo (non più di 5 minuti). Lessate in acqua salata i ravioli ed infine accorpateli con la salsa. Il tempo di cottura dipenderà da quanto avrete fatto sottile la sfoglia e di solito può variare dai 2 ai 5 minuti.
Trascorso questo tempo, impiattate i ravioli di pesce e servite in tavola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come condire dei ravioli di pesce

In questa guida verranno descritte varie opzioni per condire in maniera eccellente dei ravioli con ripieno a base di pesce. Spesso pensiamo che piatti del genere, sono difficoltosi da preparare, e sarebbe molto più semplice gustarli in un ristorante,...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli di verdure

In questa guida andrete a vedere come preparare i ravioli di verdure. Si tratta sicuramente di una ricetta tipica italiana. Inoltre, i ravioli di verdure si caratterizzano ed esaltano rispetto a tutte le altre ricette per vari aspetti fondamentali. Sicuramente...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli salmonati

Oggi parleremo in particolare dei Ravioli. Si tratta nella fattispecie di un tipo di pasta fresca con un gustoso ripieno, che potrà essere di carne, di pesce o di verdura, a seconda della regione da cui provengono. Esistono tante ricette a base di ravioli...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli con sogliola e orata

Stupire i propri ospiti e fare una gran bella figura è difficile, ma non impossibile, basta presentare in tavola piatti ricchi di gusto, ricercati e raffinati. Con questa guida vedremo come preparare degli ottimi ravioli con ripieno di sogliola e orata,...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli di pane

I ravioli sono un classico della cucina dell'Emilia Romagna, ma, come ogni ricetta, anche questo piatto ha alcune proprie varianti. Fra queste rientra il Raviolo di pane, fatto con elementi poveri della nostra terra ed insaporito con un sugo molto leggero....
Primi Piatti

Come preparare i ravioli al dentice alla griglia

La cucina a volte richiede tempo e dedizione. Alcune ricette sono un po’ più impegnative ma consentono di proporre in tavola piatti diversi, innovativi e ricchi di sapore. I ravioli al dentice alla griglia costituiscono una specialità particolarmente...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli in salsa rosa

La pasta ripiena in generale abbraccia diverse varietà, dai tortelli agli anolini e quindi anche ravioli o tortellini. È una pasta fresca italiana ottenuta con uova e farina. Quindi i nostri ravioli possono avere il ripieno di carne o di pesce, oppure...
Primi Piatti

Come preparare ravioli ai totani

Con l'avvento della bella stagione, non è facile condurre a tavola un primo piatto sfizioso e al tempo stesso molto originale. Tuttavia, tale obiettivo non è neanche impossibile! Vi mostriamo una ricetta gustosa e insolita per soddisfare anche i palati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.