Come preparare i ravioli fritti alla cicoria

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I ravioli consistono in una sfoglia di pasta che avvolge un ripieno qualsiasi. Infatti esistono tantissimi varianti di ravioli con ripieni differenti. Spesso viene usata la carne tritata come ripieno, che sia di manzo, di maiale o qualsiasi altro tipo di carne. Ma non è obbligatorio usare la carne. Infatti spesso è molto usata anche la verdura come ripieno per i ravioli. Nel nostro caso parleremo della ricetta dei ravioli alla verdura, e nello specifico alla cicoria. Esistono diverse varianti anche nel caso delle verdure, che spesso sono accoppiate ad altre creme, come la ricotta, che rende i ravioli più saporiti e leggeri. Si possono cucinare in diversi modi, ad esempio al vapore, fritti o al forno. In questa guida vi verrà spiegato come preparare dei deliziosi ravioli fritti alla cicoria.

26

Occorrente

  • 200 g di farina 00
  • 2 uova
  • 50 g di farina di semola
  • 200 g di cicoria
  • 100 g di ricotta fresca
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.
36

Preparare l'impasto

Il primo passo per preparare i ravioli fritti al gusto di cicoria è preparare l'impasto per la pasta. Iniziate impastando la farina con le uova e aggiungendo un po' d'acqua nel caso in cui l'impasto risulti molto duro e nel caso in cui risulti appiccicoso spolverate sopra un po' di farina. Impastate per bene finché non riuscirete a stendere per bene la pasta. Una volta finito di impastare, lasciate l'impasto riposare per circa 20-30 minuti ricoprendolo con una tovaglia.

46

Preparare il ripieno

Mentre aspettate che l'impasto riposi potete preparare il ripieno alla cicoria. Per prima cosa fate bollire le foglie di cicoria in una pentola con acqua. Successivamente fate asciugare le foglie di cicoria precedentemente bollite, in una padella con olio. A questo punto mettete le cicorie in un frullatore e aggiungete il formaggio. Spesso insieme alle verdure nel ripieno dei ravioli viene utilizzata la ricotta che dà un sapore leggero ai ravioli. Mixate bene gli ingredienti e successivamente mettete il tutto in una sac a poche.

Continua la lettura
56

Creare i ravioli

A questo punto, una volta pronto il ripieno, potete procedere con il taglio della pasta. Una volta steso bene in uno strato molto sottile, tagliate l'impasto in due strisce in modo da ottenere due rettangoli perfettamente uguali. A questo punto, con la sac a poche disponete delle porzioni di ripieno dalle dimensioni di una noce, l'una accanto all'altra mantenendo una distanza di circa 5 cm l'una dal'altra. Fate attenzione a disporre i ripieni perfettamente in fila, l'uno sotto l'altro. Adesso posizionate sul primo rettangolo, nel quale sono disposte le porzioni di ripieno, il secondo rettangolo in modo da ricoprirlo perfettamente. A questo punto potete tagliare in quadrati il tutto, seguendo le strisce che separano i ripieni.

66

Friggere i ravioli

Fate riscaldare l'olio in una padella e mettete i ravioli nell'olio. Fate attenzione a non lasciarli per molto tempo sul fuoco incustoditi, perché bruciati perdono la loro squisitezza. Aggiungete del sale q. B. e rigirateli quando vedete che sono più cotti da un lato che dall'altro. Quando vedete che iniziano a diventare dorati potete spegnere la fiamma e servirli.  

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i funghi fritti in pastella

Per iniziare una cena o un pranzo al quale avete invitato parenti e amici, non c'è niente di meglio che un antipasto a base di funghi fritti in pastella. Esistono tanti tipi di pastella nel mondo e moltissime varietà di funghi: questa ricetta prevede...
Antipasti

Come preparare i tortellini fritti

Se amate i sapori forti, decisi e nello stesso tempo raffinati, i tortellini fritti fanno al vostro caso. Si tratta dei classici tortellini, in una versione un po' modificata rispetto al solito, è un'idea davvero originale e un po' differente per creare...
Antipasti

Come preparare i cardi fritti

I cardi sono degli ortaggi che crescono durante la stagione invernale ed hanno un sapore leggermente amaro simile al carciofo. Vengono molto apprezzati in cucina, soprattutto nella gastronomia siciliana con i famosi carduna 'a pastetta. Si tratta di un...
Antipasti

Come preparare gli gnocchi di semolino fritti

Gli gnocchi di semolino fritti sono un goloso antipasto, amato da grandi e piccini. Sono estremamente semplici da realizzare ma è necessario avere un po' di tempo a disposizione per prepararli. Sono ottimi da gustare anche durante aperitivi oppure potete...
Antipasti

Come preparare i quadratini fritti alla ricotta

I quadratini fritti alla ricotta rappresentano un goloso antipasto, molto apprezzato da adulti e bambini. Sono ideali anche come sfizioso aperitivo o ricco buffet per le occasioni importanti. Per preparare la ricetta, gioverà una ricotta compatta, come...
Antipasti

Come preparare i cartocci fritti siciliani

La cucina siciliana è molto ricca di svariate portate. Tutte buone e fantasiose, soprattutto per quanto riguarda i dolci siciliani. Le tante ricette buone e variegate, rendono i pasti unici. Per chi volesse sbizzarrirsi in casa con la creazione di un...
Antipasti

Come preparare gli spiedini di cozze fritti

Se state cercando nuove idee per realizzare degli antipasti originali e gustosi, eccovi nel posto giusto. In questo caso abbiamo pensato per voi ad una ricetta veloce, da effettuare durante i vostri weekend in compagnia degli amici. Si tratta degli spiedini...
Antipasti

Come preparare gli spiedini di ravioli con gamberi

Se volete preparare un insolito antipasto che possa piacere a grandi e piccini, provate a realizzare quest gustosi spiedini di ravioli con gamberi. È una specialità semplice da preparare e non è indispensabile avere una buona abilità ai fornelli per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.