Come preparare i rigatoni con broccoli e pecorino

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I rigatoni con broccoli e pecorino son un classico della cucina italiana. Sono economici e molto semplici da preparare: basta avere infatti tutti gli ingredienti a portata di mano per realizzare un primo piatto indimenticabile e che piace sempre a tutti. Il sapore deciso dei broccoli ben si abbina a quello del pecorino creando un insieme di sapori molto graditi da parte di chi non sa rinunciare ai piaceri della buona tavola. Leggendo la guida riportata a seguire, non vi risulterà difficile comprendere come preparare questi golosi rigatoni con broccoli e pecorino.

27

Occorrente

  • 300 g di rigatoni
  • 250 g di broccoletti
  • Un limone
  • 50 g di pecorino grattugiato
  • Uno spicchio d’aglio
  • Un peperoncino
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
37

Come preparare i broccoletti

Per prima cosa lavate le cime dei broccoletti dopo averle accuratamente pulite. Prendete una pentola e riempitela per metà con acqua fredda. Mettetela sul fuoco e attendete che inizi a bollire prima di tuffarci dentro le cime dei broccoletti. Salate e poi attendete cinque minuti. Scolate le cime e scolatele bene.
Sbucciate lo spicchio d’aglio e sminuzzatelo finemente a coltello. Trasferite quanto ottenuto in una padella poi unite quattro cucchiai di olio extravergine d’oliva. Mettete la padella sul fuoco e fate rosolare l’aglio a fiamma vivace. Quando inizierà a colorirsi unite anche i broccoletti e lasciateli insaporire per tre minuti circa mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno.

47

Come preparare la pasta

Non buttate via l’acqua nella quale avete lessato i broccoletti ma adoperatela per cuocere la pasta. Se dovesse essere troppo poca, aggiungete un paio di bicchieri di acqua del rubinetto e portatela a ebollizione. Scolate i rigatoni ancora al dente seguendo le indicazioni riportate sulla confezione e poi trasferite li direttamente nella padella con il condimento. Mantecate a fiamma vivace per un minuto poi spegnete il fuoco e insaporite con la scorzetta del limone grattugiata e il peperoncino fresco tagliato a rondelle molto sottili.

Continua la lettura
57

Come servire i rigatoni in tavola

Se i rigatoni dovessero risultare eccessivamente asciutti, aggiungete uno o due cucchiai di acqua di cottura della pasta e mescolate. Prima di servire in tavola il vostro gustoso primo piatti, aggiungete una generosa spolverata di pecorino grattugiato finemente. Se amate i sapori decisi optate per un pecorino molto stagionato oppure per uno più fresco se preferite i sapori delicati e non troppo incisivi.
Se non amate particolarmente il formato di pasta proposto in questa ricetta, potete sostituirlo con dei paccheri o con un'altra varietà che mantenga comunque molto bene la cottura come i tortiglioni.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Abbinate a questo primo piatto un vino rosso ben strutturato servito a temperatura ambiente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: rigatoni polpo e pecorino

Il pesce è un alimento spesso non gradito a tutti, ma unito alla pasta diventa un ottimo compromesso, perfetto anche per i bambini. È credenza comune che i piatti a base di pesce non vadano mai accompagnati al formaggio, eppure nella ricetta rigatoni...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni broccoli e speck

Se volete realizzare un primo piatto veloce e allo stesso tempo molto gustoso, la scelta migliore per voi sono i rigatoni broccoli e speck. Si tratta di una pietanza davvero squisita, in cui il sapore dei broccoli viene esaltato da quello deciso dello...
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti agli asparagi, guanciale e pecorino

Preparare un primo veloce e gustoso è semplice, basta conoscere le ricette giuste. Esistono numerose varianti da presentare, magari da fare in poco tempo per qualche evento improvviso. In questa guida vedremo come unire il sapore degli asparagi insieme...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri guanciale e pecorino

Se volete presentare in tavola un primo piatto molto sostanzioso durante il periodo invernale, ecco a voi i gustosi paccheri con guanciale e pecorino. Si tratta di un primo piatto molto amato da chi preferisce gustare una pasta molto consistente e che...
Primi Piatti

Come preparare le orecchiette con pesto di broccoli e salsiccia

Le orecchiette sono un alimento tipico della tradizione pugliese, ma ormai si trovano in qualunque supermercato, sia nel banco del fresco che negli scaffali della pasta fresca. Le orecchiette possono essere cucinate con qualunque ricetta, sia a base di...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di lenticchie e broccoli

Durante le fredde giornate del periodo invernale, non c’è niente di meglio che rinsavire un po' gustando una deliziosa zuppa calda. Un’ottima scelta è la zuppa di lenticchie e broccoli, un piatto che unisce salute e bontà. È inoltre molto semplice...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni alla gricia con carciofi

Uno degli alimenti che difficilmente si assenta nelle nostre tavole è la pasta. Tanto che, non esiste menù che non la presenti. I modi per prepararla sono svariati e i condimenti riprendono le tradizioni antiche. Anche se a volte, vengono rivisitate...
Primi Piatti

Come preparare il risotto agli asparagi, guanciale e pecorino

Il risotto agli asparagi è un primo piatto molto delicato da servire soprattutto in primavera, quando la natura si risveglia, regalando ogni sorta di verdure e ortaggi. Gli asparagi sono dei germogli dal gusto molto particolare che hanno pochissime calorie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.