Come preparare i rotolini di pollo ripieni al formaggio e speck

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se avete poco tempo a disposizione ed intendete preparare un secondo piatto gustoso e nel contempo veloce, potete optare per dei rotolini di pollo ripieni al formaggio e speck. Nello specifico, si tratta di seguire delle linee guida ben precise atte a massimizzare il risultato. A tale proposito, ecco le istruzioni su come procedere.

27

Occorrente

  • Petto di pollo 400 gr
  • Fettine di speck sottili 200 gr
  • Scamorza a fette 200 gr
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Salvia e rosmarino q.b.
  • Sale e pepe q.b.
  • Aceto balsamico 20 ml.
37

Tagliare i petti di pollo

La prima operazione da fare consiste nel tagliare e far marinare i petti di pollo in una teglia, aggiungendo quindi sale, pepe, un trito a base di salvia e rosmarino e dell'olio extravergine d'oliva. Dopo una buona mezz'ora con le mani amalgamiamo e soprattutto giriamo per bene il petto di pollo, in modo che risulti ben irrorato su ambi i lati. Fatto ciò mettiamo il composto da parte, e procediamo come descritto nel passo successivo della guida.

47

Creare la base per i rotolini

Una volta preparato il petto di pollo, prendiamo lo speck tagliato a fette molto sottili e a gruppi di tre creiamo la base per i rotolini. Nello specifico si tratta di affiancarle le une alle altre, in modo che possano contenere e ricoprire per intero sia il formaggio che il petto di pollo. Per quanto riguarda il primo, c'è la possibilità di scegliere tra del comune formaggio dolce e una scamorza magari di tipo affumicata, che conferisce al piatto un gusto maggiore. Premesso ciò, su ogni trittico di fettine di speck, adagiamo prima un petto di pollo e poi una fetta di scamorza, dopodiché arrotoliamo il tutto mettendolo in una teglia da forno opportunamente imburrata o foderata con l'apposita carta. Adesso avendo preparato i rotolini, il passo successivo prevede l'aggiunta di altro olio, dopodichè si può procedere con la fase finale e quindi con la cottura nel forno ed il taglio dei suddetti petti di pollo prima di servirli in tavola.

Continua la lettura
57

Procedere con la cottura

Una volta preparati tutti gli involtini, si può procedere con la cottura, che nel forno avviene a 120 gradi e per circa 40 minuti. Nel caso del microonde basta invece posizionare l'apposito tasto sui 700 gradi, e farli cuocere per circa 10 minuti. Anche la cottura in padella è tuttavia valida purché i rotolini di petto di pollo con speck e formaggio, vengano man mano adagiati su della carta assorbente in modo da eliminare l'olio (di semi di girasole) in eccesso. Alla fine i rotolini si possono tagliare a fette ed impiattarli insieme ad un mix di verdure grigliate e con l'aggiunta di aceto balsamico, oppure del restante sugo presente nella teglia nel caso abbiamo optato per la cottura nel forno classico o in quello a microonde.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i rotoli di speck ed insalata ripieni di mozzarella

I rotoli di speck ed insalata ripieni di mozzarella sono una pietanza molto sfiziosa e semplice da preparare. Rappresentano un secondo piatto molto fresco e genuino adatto soprattutto per la stagione estiva. Se avete poco tempo da dedicare in cucina oppure...
Antipasti

Ricetta: rotolini di zucchine con provola affumicata e speck

Un ottimo aperitivo fra amici va accompagnato sempre con antipasti sfiziosi e saporiti, meglio se da mangiare in 'un boccone' (d'altronde il finger food nasce proprio per questo scopo). Questo tipo di portata risulta essere molto versatile, sposandosi...
Antipasti

Ricetta: rotolini di piadina con radicchio, funghi e speck

La piadina è senza ombra di dubbio il fiore all'occhiello della gastronomia romagnola. Una semplice sfoglia di pastella, dalla forma arrotondata, che nasconde un cuore ricco di golose farciture. La semplicità di questa preparazione è pari solo alla...
Antipasti

Come preparare i fagottini di pollo e cavolfiore al formaggio

In questa nuova guida, che abbiamo deciso di proporre, vogliamo preparare insieme a voi, un nuovo piatto, che sia in grado di unire insieme il sapore ed il gusto, della carne e della verdura.Nello specifico cercheremo di imparare come preparare i famosi...
Antipasti

Rotolini di frittata alle erbe ripieni di salmone

Se avete invitati a cena ed siete intenzionati a stupire i commensali con un piatto fresco, appetitoso e da un ottima coreografia, questa guida è proprio adatta a voi. Di seguito, infatti troverete degli utili consigli su come preparare un buonissimo...
Antipasti

Come preparare i fichi ripieni al formaggio

In estate si iniziano a trovare diverse verdure che sono coltivate localmente, specialmente le drupacee come le zucchine, le melanzane ed i pomodori. Inoltre, in questa stagione è possibile trovare anche le moracee, che sono i fichi. Essi si possono...
Antipasti

Ricetta: patate ripiene formaggio e speck

Ecco una nuova ed interessante ricetta, attraverso il cui aiuto poter portare in tavola, un piatto, che sia veramente speciale ma anche molto saporito. Infatti cercheremo d'imparare insieme, come preparare le famose patate ripiene con il formaggio e lo...
Antipasti

Fiori di zucca ripieni di speck e mozzarella

I fiori di zucca si prestano a numerose preparazioni: golosi antipasti, gustosi primi piatti, contorni o frittelle. Ottimi al vapore, al forno o fritti regalano in tavola sapore e colore. Ripieni di speck e mozzarella filante, conquisteranno i palati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.