Come preparare i rustici con mozzarella e mortadella

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I rustici sono dei fantastici prodotti che diciamo sono una versione più evoluta del panino imbottito, e una versione diversa della pizza. Diciamo che l'eccellenza dei rustici in Italia è prevalentemente siciliana, con i famosi arancini, ma anche altri prodotti come i San Daniele o i fagottino. Il lato positivo di questi prodotti è che non sono difficili da preparare e di conseguenza si possono proporre anche a casa, sostituendo una cena, oppure se fatti più piccoli sono utilizzabili per un buon aperitivo. Vediamo nella guida una ricetta piuttosto semplice da preparare come quella fatta con mozzarella e mortadella.

26

Occorrente

  • 500 g di pasta sfoglia (2 rotoli)
  • 250 g di mozzarella
  • 250 g di mortadella (in un'unica fetta)
  • per il babà:
  • 500 g di farina tipo 00
  • 100 g di margarina
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 30 g di pecorino romano
  • 1 dado di lievito fresco
  • 250 g di mozzarella
  • 250 g di mortadella
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
36

Iniziamo con il disporre la sfoglia e a tagliarla in quadrati di 10 15 centimetri per lato. Poniamo all'interno una fetta di mozzarella e una di mortadella e chiudiamo la sfoglia su se stessa formando un triangolo, quindi da una punta all'altra. Se riconoscete che la mozzarella è troppo acquosa, tagliatela prima e metterla da parte piggiando leggermente con le dita per far mandare l'acqua in eccesso.

46

Spianarlo sempre con il mattarello, delicatamente, evitando di creare dei buchi, poi tagliare con un coltello quanto ottenuto, al fine di avere dei quadrati. Trasferire su una teglia da forno, senza togliere la carta da forno e cuocere in forno preriscaldato a circa 180°. Durante la cottura molto probabilmente i diversi pezzi tenderanno a riunirsi perché la mozzarella si scioglierà; una volta tolta la teglia dal forno, ripassare con il coltello per separarli nuovamente. Farli raffreddare prima di servire in tavola.

Continua la lettura
56

Un'altra versione prevede la realizzazione di un impasto, senza ricorrere alla pasta sfoglia. In questo caso la preparazione inizierà versando la farina in una ciotola e unendovi lo zucchero (1 cucchiaino), le uova, la margarina già sciolta a bagnomaria, il pecorino romano e il parmigiano, quindi un pizzico di pepe. Dopo aver scaldato il latte sciogliervi un panetto di lievito e versarlo nella ciotola contenente gli altri ingredienti.

66

Iniziare ad impastare il composto, poi unirvi la mozzarella tagliata a dadini e la mortadella, sempre a dadini. Continuare a mescolare con le mani per amalgamare bene gli ingredienti fino ad ottenere un impasto piuttosto morbido e, in minima parte, appiccicoso. Versarlo in uno stampo a forma di cono e lasciarlo lievitare per almeno un paio d'ore. Trasferirlo in forno preriscaldato a 180° e cuocerlo fino a quando risulterà dorato. Estrarre la teglia dal forno, togliere dallo stampo il rustico e tagliarlo a fette, scaldare queste ultime per 2 o 3 minuti in forno e servirle in tavola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i fagottini mortadella e provola

La bella stagione ormai è arrivata e sempre più spesso organizziamo dei pranzi veloci e degli aperitivi con gli amici: un'ottima occasione per preparare dei rustici semplici e veloci come quelli che vi propongo oggi. Sto parlando dei fagottini mortadella...
Antipasti

Come preparare rustici in poco tempo

I rustici sono fondamentali per ogni aperitivo o antipasto che si rispetti! Essi sono facili e veloci da preparare e sono perfetti per essere serviti ad una cena tra amici o a feste con buffet. Esistono tantissime varianti per la farcitura. Dal classico...
Antipasti

Come preparare rustici con pasta frolla e ricotta

I rustici sono una specie di piccoli salatini preparati in casa oppure è possibile acquistarli già pronti. Esistono diversi tipi di rustici, in quanto alcuni vanno serviti caldi, mentre altri sono ottimi da gustare freddi e riscaldati perderebbero il...
Antipasti

Come preparare la verza ripiena con mortadella

La verza è una verdura che appartiene alla famiglia del cavolo, proprio per la sua forma a cappuccio. A differenza dell'insalata iceberg, la verza è molto più dura e richiede una preparazione differente. Infatti questa viene adoperata nella preparazione...
Antipasti

Come preparare le zucchine ripiene alla mortadella

Le zucchine costituiscono un elemento culinario basilare nelle tradizioni mediterranee e possono essere cucinate in tanti modi diversi per accompagnare primi piatti e realizzare ottimi contorni, fino a costituire dei veri e propri secondi piatti molto...
Antipasti

Come preparare i rustici agli asparagi

I rustici sono dei "bocconcini" che vengono realizzati utilizzando la pasta sfoglia e che, in seguito, vengono farciti con vari ingredienti come, ad esempio, i wurstel, i pomodori, le olive verdi o nere oppure come nel seguente caso, gli asparagi. Sono...
Antipasti

Ricetta: rustici uova e spinaci

I rustici potrebbero costituire una valida alternativa ai normali stuzzichini che generalmente serviamo per l'aperitivo. È possibile realizzarli in poco tempo e, ci permettono di fare una bella figura specie se abbiamo degli ospiti a cena, in quanto...
Antipasti

Come preparare il tortino di verdure con mozzarella

Il tortino di verdure con mozzarella è un ottimo antipasto da servire tiepido, assieme a un vino rosso a temperatura ambiente. È piuttosto semplice da preparare e non è certo necessario essere dei cuochi stellati per ottenere un ottimo risultato finale....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.