Come preparare i semi di zucca salati

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quando sentiamo la necessità di un momento di pausa dagli impegni quotidiani, perché non concederci uno spuntino stuzzicante e goloso? Per evitare di cedere alla tentazione di snack calorici come le patatine fritte, lasciamoci ispirare da qualcosa di più sano e originale come i semi di zucca! Questi piccoli semi, sono in realtà dei veri elisir di benessere. Ricchi di Omega 3, zinco, ferro e magnesio sono alleati preziosi del nostro organismo. Vediamo allora come preparare i semi di zucca salati.

27

Occorrente

  • Semi di zucca
  • Olio evo q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Spezie aggiuntive a scelta (opzionali)
37

Scegliamo la zucca

La zucca non è solo l'indiscussa regina della notte più stregata dell'anno, ma anche la protagonista versatile di moltissime ricette golose. Il primo step per preparare i nostri croccanti semi di zucca salati, è quello di scegliere l'ortaggio perfetto. Per farlo dobbiamo accertarci che la zucca presenti una consistenza soda, una buccia dura e che sia pesante. Inoltre è importante osservare il picciolo, che dovrà essere ben aderente all'ortaggio e morbido.

47

Rimuoviamo i semi dall'interno della zucca

Una volta scelta la zucca perfetta e averla aperta, possiamo iniziare a rimuovere i semi contenuti al suo interno. Per aiutarci nella rimozione dei semi, possiamo utilizzare un cucchiaio da cucina. Andiamo quindi a separarli dai filamenti, che troveremo in abbondanza. A questo punto possiamo andare a sciacquare per bene i semi sotto il getto dell'acqua corrente. Una volta puliti, lasciamoli perdere l'acqua in eccesso disponendoli in un colino. In alternativa possiamo anche disporli in una teglia da forno. In entrambi i casi, i semi dovranno asciugare per una notte intera. In questo modo saremo sicuri che perderanno tutta l'acqua presente. Trascorsa la notte saremo quindi pronti a cuocere i semi.

Continua la lettura
57

Cuociamo i semi

A questo punto siamo pronti per passare allo step finale della nostra preparazione. Andiamo quindi ad impostare il forno ad una temperatura di 150°C, in modo che possa preriscaldarsi. Nel frattempo foderiamo una teglia con della carta da forno e disponiamo i semi di zucca in modo uniforme. Irroriamo quindi i semi con un filo d'olio evo e spolverizziamoli con del sale fino. Per aggiungere un pizzico di gusto extra ai nostri semi di zucca salati, possiamo profumarli con qualche aroma a piacere. Per renderli leggermente più stuzzicanti, possiamo aromatizzarli con del pepe nero o della paprika. Andiamo quindi ad infornare i semi. Lasciamoli tostare per circa 45 minuti. Ricordiamoci di girare i semi almeno 3 volte durante la tostatura. In questo modo otterremo una cottura uniforme.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo anche tostare i semi di zucca in una padella antiaderente, cuocendoli per circa un'ora.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come preparare i pancake salati senza uova

Le ricette da poter preparare in casa per la prima colazione, sono davvero moltissime. Esistono infatti molte idee deliziose che possono dare l'energia per affrontare la giornata sia degli adulti che dei piccoli di casa. Una delle ricette più buone e...
Consigli di Cucina

Muffin salati: 10 ricette

Chi l' ha detto che i muffin sono solo dolci? Ne esistono di tanti tipi anche salati. Facili e veloci da preparare, sono ideali per le merende o per i buffet. La ricetta base è sempre la stessa ma cambiando ed arricchendola con diversi ingredienti ne...
Consigli di Cucina

Come preparare chips di tofu ai semi di sesamo e papavero

Il tofu è un caglio di semi di soia. Il suo nome è Giapponese ma si tratta di un alimento importato dalla Cina. Piuttosto diffuso anche in Vietnam, Corea e Cambogia è entrato a pieno titolo nella nostra tradizione alimentare. Viene infatti utilizzato...
Consigli di Cucina

5 piatti da preparare con la zucca gialla

La zucca gialla, appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae, è giunta in Europa dal Nuovo Continente, è ricca di fibre, vitamine e minerali, che contribuiscono al benessere del corpo e contrastano l’invecchiamento cellulare. Può avere forma...
Consigli di Cucina

Plumcake salati: 5 ricette per tutti i gusti

In cucina ci si può davvero sbizzarrire preparando davvero delle ricette adatte a grandi e piccini. È ovviamente più divertente creare delle ricette un po' differenti dal solito, ed è per questo, che in questa guida cercheremo di mostrarvi come poter...
Consigli di Cucina

Come impiegare i semi di papavero in cucina

Per chi non lo sapesse, i semi di papavero si abbinano alla perfezione sia al salato che al dolce. In questa guida troverete infatti una serie di istruzioni per preparare, proprio con i semi di papavero, tante sfiziose ricette dall'antipasto al dessert....
Consigli di Cucina

Ricetta: muffin salati al tonno

Dedicarsi alla cucina, può essere un momento davvero divertente e fantasioso, soprattutto, quando si riesce a creare qualcosa di originale e soprattutto di piacevole. Negli ultimi anni una delle ricette più amate e create da moltissimi amanti della...
Consigli di Cucina

Come essiccare i semi di girasole

I semi di girasole sono degli ingredienti naturali molto versatili. Utilizzati in cucina, si rivelano utili anche per la produzione di olio, cosmetici e preparati. Possiedono interessanti proprietà nutrizionali e sono in grado di apportare benefici alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.