Come preparare i tartufi al cocco

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Realizzare una dolcissima ricetta non è poi così difficile! Esistono infatti delle preparazioni golose e davvero semplicissime da mettere in pratica. Per stupire con un dolce d'effetto e originale non è necessario essere dei maestri pasticceri, talvolta è sufficiente trovare la ricetta giusta! Per portare in tavola un'idea golosa e perfetta per ogni occasione, andiamo insieme a scoprire come preparare i tartufi al cocco.

26

Occorrente

  • Ingredienti:
  • 300 gr di cioccolato fondente
  • 150 gr di biscotti secchi
  • 3 cucchiai di latte
  • cocco disidratato tritato
36

Diamo il via alla preparazione dei nostri dolcissimi tartufi al cocco. Partiamo andando a sbriciolare i biscotti. Possiamo utilizzare quelli che abbiamo in casa. Scegliamo comunque dei biscotti che siano preferibilmente secchi. In una variante più leggera della ricetta, possiamo sostituire i biscotti con i corn flakes. Procediamo quindi andando a porre i biscotti nel contenitore del frullatore e azioniamolo ad una velocità bassa. In questo modo possiamo sempre controllare che non si polverizzino. La consistenza finale che dobbiamo raggiungere dovrebbe essere quella di una granella fina.

46

Ora in un pentolino andiamo a scaldare a fuoco basso il latte. Spezzettiamo il cioccolato e aggiungiamolo. Mescoliamo in continuazione per evitare di far bruciare sul fondo. Quando il cioccolato sarà sciolto completamente, andiamo ad unire anche i biscotti sbriciolati e spegniamo il fuoco. Il composto inizierà ad addensare velocemente. Ricordiamo che in questo passaggio è fondamentale smuovere il composto con un cucchiaio finché è caldo. Quando si è sufficientemente freddato, prendiamo delle piccole quantità tra le mani e lavoriamole velocemente. Occorre formare delle piccole palline di 4-5 cm di diametro. Procediamo andando a rotolarle nella granella di cocco premendo leggermente per far aderire la granella al cioccolato finché non risulteranno totalmente ricoperte e completamente bianche. Posizioniamo i nostri tartufi su un foglio di carta da forno. Quando il composto sarà esaurito, poniamo in frigo a raffreddare per almeno un paio d'ore.

Continua la lettura
56

Quando I tartufi si saranno raffreddati, possiamo iniziare a disporli su un piatto da portata. Possiamo anche scegliere di sistemarli in una ciotola colorata e capiente. Per renderli più stabili e per evitare di disperdere la granella, possiamo inserirli in dei pirottini colorati della misura dei tartufi. In commercio si trovano nei supermercati o nei negozi di casalinghi, più frequentemente di carta monouso. Serviamoli accompagnati da una cioccolata calda con panna per una golosa merenda invernale. Oppure affiancati da un bicchiere di tè freddo alla menta per un momento sfizioso e rinfrescante in estate.

Buon Appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I tartufi al cocco si mantengono in frigo per 3 o 4 giorni.
  • Per renderli ancora più sfiziosi, aggiungiamo qualche goccia del nostro liquore preferito all'impasto. Ovviamente per una versione non adatta ai bambini
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare i tartufi al caffè col Bimby

Il bimby è il robot da cucina più famoso e completo, semplicissimo da utilizzare. Con questo grande alleato possiamo creare piatti da cuoche provette. La varietà delle ricette è sconfinata: possiamo preparare primi, creme, gelati, sorbetti, emulsioni,...
Dolci

Come preparare i tartufi al riso soffiato

Questa ricetta che mi appresto ad illustrarvi, molto spesso viene preparata con la collaborazione dei bimbi, perché risulta essere molto semplicistica nella sua preparazione ma, allo stesso tempo, ugualmente golosa. Quando ci avviciniamo allo svariato...
Dolci

Come preparare i tartufi di cioccolato

Se siete alla ricerca di una ricetta raffinata e gustosa, vi consigliamo di orientarvi verso i tartufi al cioccolato. La preparazione di questo originalissimo piatto non è difficile ed esistono diverse varianti che di certo saranno in grado di incontrare...
Dolci

Tartufi di cioccolato e rum

Per concludere una cena elegante e raffinata, perché non deliziare il palato dei nostri ospiti offrendo dei golosi tartufi di cioccolato e rum? Una ricetta semplicissima da preparare, ma ricca di gusto e dai sentori lievemente alcolici. I tartufi di...
Dolci

Come preparare le palle di cocco e Nutella

In questa guida troverai una ricetta pratica e veloce per preparare delle gustosissime palle di cocco e Nutella che faranno felici grandi e bambini! Questi cioccolatini si accompagnano bene sia davanti a un caffè pomeridiano, sia come dolcetto alla fine...
Dolci

Come preparare i tartufini al cocco

I tartufini al cocco sono golosi e soffici dolcetti fatti con cioccolato, panna e farina di cocco. Speciali per la tavola delle feste e deliziosi da offrire agli amici, sono apprezzati da grandi e piccini ed il procedimento per realizzarli, pur non essendo...
Dolci

3 dolci con il cocco

Il cocco è un frutto esotico, tipico della stagione estiva. Ricco di fibre, vitamina B, C, K, E, sali minerali ed amminoacidi essenziali regola il metabolismo e l'immunità. È un toccasana per il sistema nervoso ed il cervello. Ottimo al naturale, il...
Dolci

Ricetta: tartufi al rhum

Se desideriamo stupire i nostri ospiti con un fine pasto irresistibile prepariamo dei tartufi al rhum, dolcetti sfiziosi e buonissimi, a cui difficilmente si riesce a resistere, preparati a base di cioccolato ed aromatizzati al rhum. Facilissimi e velocissimi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.