Come preparare i tortelli ai porcini su fonduta di patate e taleggio

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se in occasione di un evento particolare intendiamo preparare un primo piatto davvero gustoso e nel contempo raffinato, non c'è niente di meglio che usare alcuni ingredienti come i funghi porcini, le patate ed il formaggio taleggio. Si tratta infatti di prodotti che ci consentono di realizzare una ricetta a base di tortelli, e a tale proposito ecco una guida con alcuni consigli, su come preparare questa pasta proprio con i porcini su fonduta di patate e taleggio.

25

Occorrente

  • SFOGLIA
  • Farina 500 gr.
  • Uova 3
  • Sale q.b.
  • FARCITURA
  • Funghi porcini 500 gr.
  • Taleggio 200 gr.
  • Patate 200 gr.
  • Pecorino q.b.
35

Da come si evince dagli ingredienti presenti nella ricetta la preparazione è piuttosto lunga ma tutto sommato facile, per cui procedendo con un certo ordine si riesce a massimizzare il risultato. Per iniziare ci dedichiamo alla sfoglia per i tortelli, prendendo tutti gli ingredienti necessari che alla fine ci consentono di ottenere l'impasto.

45

A questo punto utilizziamo della farina e la versiamo su di un tavolo, mettendo all'interno le uova ed il sale, dopodichè amalgamiamo il tutto aggiungendo gradualmente dell'acqua calda fin quando non otteniamo un composto omogeneo e modellabile. Adesso lo mettiamo da parte, e ci dedichiamo all'elaborazione della farcitura. Il passo successivo prevede dunque il lavaggio accurato dei funghi porcini che vanno poi tagliati in quattro parti, e soffritti in aglio ed olio dopo averli leggermente lessati in acqua bollente per circa 15 minuti. A questo punto possiamo ritornare sull'impasto, e stendere la sfoglia facendola sottile circa mezzo centimetro, dopodichè con l'apposita rotella ritagliamo tanti quadrati di circa 5 centimetri cadauno. In ognuno inseriamo con l'aiuto di un cucchiaino i funghi porcini, dopodichè con un altro ritaglio di pasta lo copriamo, e poi con le mani gli diamo la classica forma dei tortelli.

Continua la lettura
55

A lavoro ultimato, li lasciamo riposare giusto il tempo per dedicarci al condimento. Quest'ultimo come già accennato in fase introduttiva, prevede l'uso di patate e taleggio, per cui dopo aver lavato, lessato e pelato le prime, le schiacciamo con una forchetta o con uno schiacciapatate e le mettiamo da parte, preparando nel contempo del taleggio a dadini che facciamo fondere in una ciotola a bagnomaria. Quando quest'ultimo si presenta liquido, aggiungiamo le patate in modo da creare una sorta di fonduta, che alla fine va versata sui tortelli opportunamente fatti cuocere in acqua bollente per alcuni minuti. Al momento di impiattarli, aggiungiamo poi il condimento e del pecorino grattugiato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare patate e funghi porcini al forno

Tra i contorni più gustosi ed apprezzati in cucina vi è sicuramente quello che prevede la combinazione di patate e funghi porcini al forno. Si tratta di un piatto davvero semplice da realizzare, che può essere cucinato in qualsiasi periodo dell'anno...
Antipasti

Come preparare le crocchette di patate con porcini

Le crocchette di patate con porcini sono un ottimo antipasto da servire in tavola ben caldo assieme a un prosecco servito a temperatura molto bassa. Sono molto semplici da preparare e se avete dei bambini, potete coinvolgerli nella loro realizzazione....
Antipasti

Ricetta: torta di patate con funghi, tartufo, taleggio e noci

Se non avete idea di cosa preparare per pranzo o cena e desiderate qualcosa di buono, gustoso e facile da preparare eccovi una ricetta che riunisce in sè tutte queste qualità e si prepara in poco tempo. Si tratta della torta di patate con funghi, tartufo,...
Antipasti

Ricetta: terrina di patate, porcini e castagne

Si desidera preparare una ricetta culinaria facilmente digeribile? È possibile adoperare degli ingredienti leggeri capaci di riempire lo stomaco. Esempi di prodotti alimentari del genere sono le patate lesse, i funghi porcini e le castagne. La preparazione...
Antipasti

Come realizzare le cappelle di porcini con patate

In cucina per ottenere dei piatti sempre differenti e allo stesso tempo gustosi, dovremo essere in grado di abbinare i vari sapori che si ottengono cucinando e mescolando vari alimenti. Tuttavia, sopratutto se siamo alle prime armi con il mondo dei fornelli,...
Antipasti

Come preparare il flan di bietole con fonduta

Il flan di bietole con fonduta è un goloso antipasto, perfetto da servire in ogni occasione. È ottimo da gustare appena sfornato assieme a un prosecco servito ben freddo. Per ottenere un buon risultato finale non è indispensabile essere dei cuochi...
Antipasti

Come preparare uno sformato di zucchine con fonduta

Lo sformato di zucchine è conosciuto anche con il nome di "flan" secondo la terminologia francese. Insieme ad una buona fonduta, realizzata con un delizioso formaggio, si presta a diventare un ottimo antipasto o, in alternativa, può essere servito anche...
Antipasti

Come preparare la mini quiche al taleggio

La mini quiche al taleggio è un ottimo antipasto da servire in tavola ben caldo. Bastano solo trenta minuti a disposizione per preparare questa delizia e anche i meno abili in cucina, otterranno un risultato eccellente. Abbinate la mini quiche al taleggio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.