Come preparare i tortelloni agli spinaci con parmigiano e taleggio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La tradizione italiana vuole che uno dei piatti più gustosi da preparare per un pranzo in famiglia o con gli amici sia a base di pasta fresca. Se avete organizzato una ricorrenza speciale da festeggiare con i vostri cari, potreste realizzare voi stessi una pasta fresca davvero golosa a cui i vostri commensali non sapranno resistere. In questa breve guida vi proporremo una ricetta ideale per un pranzo della domenica o per festeggiare un evento importante: ecco infatti alcuni utili consigli su come preparare i tortelloni agli spinaci con parmigiano e taleggio.  

27

Occorrente

  • 320 grammi di farina tipo 00
  • 80 grammi di farina di semola di grano duro
  • 4 uova intere
  • un cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • Un pizzico di sale
  • Per il ripieno: 200 di taleggio
  • 100 grammi di parmigiano grattugiato
  • 200 grammi di spinaci lessati e tritati
  • Mezzo bicchiere di latte
37

La prima cosa da fare per preparare i tortelloni agli spinaci con parmigiano e taleggio è quella di dedicarvi alla realizzazione della pasta fresca. Se credete che sia meglio acquistare la pasta già pronta perché farla a mano richiede un tempo eccessivo, vi sbagliate di grosso. Non dovrete far altro che unire i due tipi di farina, fino a creare la classica fontana. Effettuate un foro con le dita e al centro disponete le uova, l'olio e il pizzico di sale. Mettete un po' di farina sulle mani e cominciate a lavorare l'impasto: dovrete ottenere una "palla" compatta e soda. Riponetela in una ciotola di cui avrete infarinato il fondo, copritela con un panno in cotone e lasciate riposare.

47

Nel frattempo dedicatevi agli spinaci: lavateli, puliteli e lessateli in acqua possibilmente non salata. La vostra ricetta otterrà già la giusta sapidità dal parmigiano e dal taleggio: salare anche gli spinaci rischierebbe di farvi realizzare un ripieno eccessivamente saporito. Quando gli spinaci saranno pronti, scolateli bene rimuovendo tutta l'acqua in eccesso: li dovrete poi trasferire in un frullatore per tritarli finemente. Lavorate con i rebbi di una forchetta il taleggio, fino a renderlo morbido e cremoso: unite gli spinaci tritati, il parmigiano e, se dovesse servire, mezzo bicchiere di latte.

Continua la lettura
57

Trascorsa circa un'ora potete riprendere la vostra "palla" di pasta fresca e cominciare a stenderla su un piano infarinato. Quando avrete raggiunto uno spessore di circa 3 millimetri, cominciate a tagliare con una rotella tagliapasta tanti quadrettoni. Al centro di ogni riquadro mettete la vostra crema a base di spinaci, parmigiano e taleggio. Richiudete il quadrettone a triangolo e realizzate la classica forma del tortellone, ripetendo l'operazione finché non avrete finito la pasta. I vostri tortelloni con spinaci, parmigiano e taleggio sono pronti. Cuoceteli in abbondante acqua salata per circa quattro minuti: saranno cotti quando verranno a galla. Scolateli e condite con burro e salvia.  

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate uova biologiche o da allevamenti a terra
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Pasta fresca agli spinaci in salsa di taleggio

La pasta fresca è senza dubbio una specialità che più esperienza si ha, più la si riesce a far meglio. Essa può essere realizzata con diversi tipi di impasto, nelle forme più svariate ma, soprattutto, cucinata in ogni modo. Se siete stanchi dei...
Primi Piatti

Come preparare i tortelloni alla zucca

In questa nuova ricetta, illustrerò come preparare i tortelloni alla zucca nel modo più semplice e rapido possibile. I tortelloni di zucca sono una ricetta tipica della regione lombarda, soprattutto della città di Mantova. La tradizione vuole che vengano...
Primi Piatti

Come fare i tortelloni gratinati

Quella che vogliamo proporvi oggi è la ricetta dei tortelloni gratinati. I tortelloni gratinati vengono conditi con besciamella, pomodoro e poi si completano con la gratinatura in forno. Se vogliamo preparare in casa anche la pasta all'uovo dei tortelloni...
Primi Piatti

Come preparare ravioli al taleggio e pere

I ravioli al taleggio e pere sono un primo piatto dal gusto gradevole e raffinato. La dolcezza delle pere si unisce alla cremosità del taleggio in un antico accostamento di sapori per tutti gli amanti della cucina italiana. L'aggiunta di un tocco di...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con radicchio e taleggio

In questa guida vi spiegherò come preparare il risotto con radicchio e taleggio. Questa ricetta è simbolo della cucina italiana in quanto ci sono ingredienti nostrani tipici. Partendo dal risotto, questo renderà dolce e morbido il piatto in tutta la...
Primi Piatti

Come preparare lasagne al radicchio e taleggio

Se intendiamo preparare delle lasagne vegane al radicchio e taleggio, quindi decisamente diverse da quelle tradizionali, possiamo farlo consapevoli di creare una ricetta in grado di stuzzicare anche i palati più raffinati e che viene gradita da tutti,...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne al forno con carciofi e taleggio

Se amate le lasagne al forno ma vi siete stancati di prepararle sempre nello stesso modo, ecco a voi una ricetta originale per servirle in maniera insolita. Le lasagne al forno con carciofi e taleggio devono essere servite in tavola ben calde, assieme...
Primi Piatti

Come preparare un plumcake prosciutto e taleggio

Il plumcake è un piatto che può sia dolce che salato, lievitato al forno, soffice e dalla classica forma rettangolare. Questo è anche una classica pietanza da portare nel cestino del picnic, poiché la sua consistenza e la sua forma risultano essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.