Come preparare i vasetti di zucca in agrodolce

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I vasetti di zucca in agrodolce sono una ricetta che si prepara tipicamente in autunno, quando iniziano ad uscire le prime zucche, che sono le più tenere e saporite. Preparare i vasetti di zucca è abbastanza semplice, ma va fatto in diversi step e quindi è richiesto diverso tempo. Una volta che avrete preparato i vostri vasetti di zucca, potrete consumarli accompagnando la vostra zucca in agrodolce a diverse pietanze. Ad esempio, è molto indicato accompagnare i piatti di carne con la zucca, ma sicuramente si avvicina molto bene anche al pesce. La zucca preparata in agrodolce, inoltre, è perfetta per essere servita su una bruschetta calda insieme a qualche salsa dal sapore dolciastro (salsa ai pomodori secchi, salsa ai carciofi o anche ai funghi porcini). Infine, la zucca in agrodolce può anche essere utilizzata nella preparazione di primi piatti a base di carne, come, ad esempio, gli gnocchi con gorgonzola (sia dolce che piccante) e noci. In quest'ultimo caso servirà a dare un tocco di frizzantezza al vostro piatto. Vediamo insieme come preparare i vasetti di zucca in agrodolce.

26

Occorrente

  • 3 kg di zucca
  • 1 lt di aceto bianco
  • una tazzina di zucchero
  • una tazzina di sale fino
  • olio d'oliva q.b.
  • aglio
  • prezzemolo
  • peperoncino
  • vasetti
36

Preparate la zucca

Per prima cosa dovrete preparare la zucca. Eliminate la scorza di una zucca di medie dimensioni (la ricetta che segue è adatta per la preparazione di circa tre chilogrammi di zucca pulita) e tagliatela a fettine molto sottili, di circa tre centimetri per lato. È possibile preparare i vasetti di zucca in agrodolce in due varianti: la prima richiede che la zucca sia cruda, la seconda prevede, invece, che la zucca venga leggermente grigliata. Nel secondo caso accendete una piastra da cucina, fatela scaldare e grigliate le fettine di zucca per circa un paio di minuti per lato. In questo modo la zucca avrà un sapore leggermente affumicato, che contrasterà con il sapore dell'agrodolce.

46

Preparate il condimento agrodolce

In una pentola mettete a bollire un litro di aceto bianco con dentro una tazzina di zucchero ed una tazzina di sale fino. Quando vedrete che l'aceto inizierà a bollire, spegnete il gas e versatelo sulla zucca che avrete riposto in un contenitore abbastanza capiente. Poi disponete un coperchio oppure un canovaccio sul contenitore e lasciatelo riposare per almeno sei ore.

Continua la lettura
56

Ultimate la preparazione dei vasetti

Quando saranno passate le sei ore, scolate attentamente la zucca dall'aceto in eccesso e poi asciugatela con un canovaccio da cucina. Riponetela nel contenitore precedentemente usato e conditela con olio d'oliva, aglio pulito e tagliato a pezzi, foglioline di prezzemolo e peperoncino tagliato a pezzetti. Mescolatela e poi mettetela nei vasetti, schiacciandola il più possibile. Quando il vasetto sarà pieno, ricopritela con olio d'oliva fino al bordo. Chiudete i vasetti stringendoli più forte possibile e poi metteteli a bollire in una pentola piena d'acqua. Dopo che l'acqua avrà bollito per una decina di minuti, potrete togliere i vasetti e conservarli per circa tre o quattro mesi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i carciofi e le fave in agrodolce

Ci sono ricette che per prepararle non occorrono grandi doti culinarie. Esse vanno eseguite usando ingredienti sani e particolarmente facili da realizzare. Le verdure e i legumi sono alimenti che si possono adoperare per qualsiasi occorrenza. Dal primo...
Antipasti

Come preparare le verdure in agrodolce

Le verdure miste in agrodolce rappresentano senza dubbio uno squisito contorno. Si tratta di un piatto sano, che può accompagnare pietanze di carne e di pesce, oppure può essere servito come antipasto su fette di pane abbrustolito. È ottimo anche per...
Antipasti

Come preparare le cipolle in agrodolce

Le cipolle in agrodolce si possono servire sia come antipasto che come contorno. Si accostano molto bene con piatti a base di carne e selvaggina di vario tipo. Il sapore agrodolce, com'è noto, viene conferito dall'unione di zucchero e aceto, e viene...
Antipasti

Come preparare la crema di pomodori in agrodolce

I pomodori sono uno degli ingredienti più usati nella cucina italiana, e spesso vengono preparati sotto forma di crema o salsa per accompagnare primi e secondi piatti. La tradizionale passata di pomodori che viene consumata a tavola risulta essere molto...
Antipasti

Come preparare le cipolline in agrodolce con pancetta

Un piatto perfetto per stuzzicare l'appetito di chi predilige i sapori decisamente forti è rappresentato, sicuramente, dall'agrodolce. Quest'ultimo trova le sue origini nei piatti asiatici, ma ormai è entrato a far parte anche della nostra cucina mediterranea....
Antipasti

Come preparare la marmellata di zucca

Quanto sia eclettica la zucca nel consumo alimentare è cosa ben nota. La morbida e gustosa polpa di questo imponente ortaggio si può utilizzare come elemento primario in diverse pietanze. Il suo sapore leggermente dolciastro è perfetto per le minestre...
Antipasti

Come preparare le cipolline con uvetta in agrodolce

Se desiderate preparare un ottimo contorno a base di verdure da servire assieme a carni arrosto o stufate, sia bianche che rosse, ecco a voi la ricetta ideale: le cipolline in agrodolce. Sono semplici da realizzare ma per ottenere un eccellente risultato...
Antipasti

Come preparare la zucca alla griglia

In questa guida ci porremo un obiettivo di carattere culinario, in quanto andremo a spiegarvi tutti i passaggi necessari per la preparazione di una pietanza che, sono sicura, vi piacerà moltissimo e cioè come preparare la zucca alla griglia. Non perdiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.