Come preparare il baccalà alla vicentina

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare il baccalà alla vicentina
19

Introduzione

In questa guida vogliamo proporre la realizzazione di una nuova ricetta che potremo preparare e servire ai nostri ospiti. Nello specifico vedremo come poter preparare con le nostre mani il famoso baccalà alla piacentina. Iniziamo subito con. Il dire che il baccalà alla vicentina è un piatto tipico della cucina veneta a base di stoccafisso, meglio conosciuto come baccalà o merluzzo essiccato.
Per una resa migliore del piatto è consigliabile utilizzare lo stoccafisso proveniente dalla Norvegia, in quanto si racconta che la prima volta che venne realizzata questa ricetta il merluzzo usato fosse proprio quello norvegese, poiché i veneziani erano abili marinai e trafficavano con le isole norvegesi. In questa guida andremo ad illustrare la preparazione dello stoccafisso alla vicentina, analizzando la ricetta passo dopo passo. Vediamo allora come preparare questa gustosissima ricetta nella nostra cucina con le utilizzo di ingredienti del tutto semplici da reperire. Buona preparazione e buon divertimento.

29

Occorrente

  • Stoccafisso
  • 1 cipolla bianca
  • 1/2 litro olio extra vergine d'oliva
  • 2 acciughe
  • 1/2 litro di latte
  • 1/2 bicchiere di parmiggiano reggiano
  • Una manciata di prezzemolo tritato
  • Farina
  • Sale e pepe
39

Per quanto riguarda la preparazione del pesce, prima di tutto bisogna battere con forza lo stoccafisso e metterlo, successivamente, in ammollo in acqua fredda per circa tre giorni. Una volta trascorso il tempo necessario prendiamolo, asciughiamolo e togliamogli la pelle nonché le pinne.
A questo punto tagliamolo per il lungo ed eliminiamo la lisca e tutte le spine; infine, facciamolo a pezzettini di forma quadrata cercando di tagliarli tutti della stessa grandezza.

49

In una pentola mettiamo due cucchiai di olio, uno spicchio d'aglio schiacciato, le cipolle tagliate a fettine sottili e lasciamo soffriggere per qualche minuto facendo molta attenzione a non fare imbiondire troppo.
Mettiamo poi le acciughe dissalate e lasciamo andare il tutto a fuoco lento; togliamo lo spicchio d'aglio e schiacciamo le acciughe con una forchetta fino a farle disfare.
Aggiungiamo, infine, il prezzemolo tritato.

Continua la lettura
59

A questo punto, prendiamo una pirofila, versiamo sul fondo un cucchiaio del soffritto appena fatto e ci appoggiamo sopra i pezzi di stoccafisso, dopo averli passati nella farina. Andiamo, quindi, a coprire il tutto con il rimanente soffritto, del parmigiano reggiano, mezzo litro di latte, sale e pepe: il pesce deve essere completamente ricoperto dal condimento.
Mettiamo la pirofila in forno e lasciamo cuocere per circa quattro ore e mezza a fuoco lento; se si dovesse asciugare, aggiungiamo ancora un po' di latte e di olio.

69

Mescoliamo evitando di toccare il pesce con forchetta, ma muovendo in senso rotatorio la pentola. Trascorso il tempo di cottura previsto, assaggiamo per vedere se lo stoccafisso è cotto e serviamo, quindi, il piatto in tavola. Per accompagnare il baccalà alla vicentina si consiglia un vino rosso rubino non intenso: non deve sovrastare il sapore del pesce, ma anzi deve farne risaltare il gusto, pulendo la bocca senza però togliere le sensazioni venutesi a creare.

79

Come contorno, oltre alla classica insalata, possiamo servire anche della polenta abbrustolita.
In alcune ricette del baccalà alla vicentina è possibile trovare tra gli ingredienti un po' di passata di pomodoro o un pizzico di concentrato di pomodoro, per donare un leggero e gradevole tocco di rosso. Ed ecco che in pochi passaggi anche noi potremo essere in grado di realizzare questa buonissima ricetta del baccalà alla vicentina, che metterà d'accordo tutti i palati, anche i più esigenti ed i più pignoli e particolari. Buon divertimento e buona preparazione!

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si può mettere il peperoncino al posto del pepe
  • Aggiungere un pezzetto di burro nella pirofila
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: baccalà mantecato

In questa guida vi andrò ad illustrare come si prepara il Baccalà Mantecato! Una ricetta tipica culinaria di Venezia! Un piatto davvero gustoso e sostanzioso! Il tutto viene preparato con dello stoccafisso, un merluzzo conservato attraverso l'essicazione...
Pesce

Come reidratare lo stoccafisso

Lo stoccafisso o baccalà sotto sale proviene dalla lavorazione e precisamente dall'essiccazione di uno dei più conosciuti pesci al mondo ed anche il più consumato, ovvero il merluzzo.La maggioranza di questo pesce viene fabbricata in Norvegia, dove...
Pesce

Come fare il baccalà alla veneziana con polenta grigliata

Il baccalà alla veneziana è una portata appetitosa e, allo stesso tempo, raffinata. Il pregio di questa ricetta sta proprio nello stoccafisso. Il merluzzo appena pescato, viene lasciato essiccare all'aperto per diversi mesi. Questo tipo di lavorazione,...
Primi Piatti

Come fare la polenta bianca al baccalà

Qualsiasi piatti che arriva sulla nostra tavola ha un'origine e una storia ben precisa. Per quanto riguarda la polenta bianca al baccalà, parliamo di un piatto originario del Veneto, anche se è stata riprodotta in modo differente nelle diverse regioni...
Antipasti

Ricetta per vellutata di ceci con baccalà

Il baccalà è uno dei piatti tradizionali della vigilia di Natale, in Italia: è ottimo come antipasto e anche come piatto principale. Si parla di baccalà quando il merluzzo è fresco o congelato, mentre quando viene fatto seccare all'aria fredda si...
Pesce

Ricetta: baccalà al miele

Si potrebbero elaborare trattati interi su un ingrediente come il miele. Uno dei cibi naturali più antichi. Da millenni l'uomo sa come avviene la sua produzione. Ed ha imparato a gestirla in modo perfetto. Per molto tempo il miele fu l'unico elemento...
Pesce

Come preparare il baccalà in casseruola

Diciamo pure che il baccalà è una delle pietanze emblematiche di tante cucine popolari e soprattutto delle abitudini culinarie dei luoghi più lontani dal mare, nei quali veniva trasportato già in epoche molto antiche grazie alla salatura, eccellente...
Pesce

Come cucinare i filetti di baccalà

Il baccalà non è altro che un merluzzo, della specie dei Gadus macrocepahlus, essiccato al sole e salato per conservare la carne fino al momento della sua consumazione.  Si differenzia dallo stoccafisso per la modalità di essiccazione, il suo prezzo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.