Come preparare il bagel

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ripieno di salmone e crema di formaggio, spalmato di marmellata o semplicemente tostato con un po' di burro, il bagel è un vero toccasana per la colazione di tutti i giorni. A meno che non risediamo a New York (il bagel, infatti, è un alimento tradizionale americano) può essere difficile trovarne uno. Tuttavia, possiamo prepararli anche con le nostre stesse mani, ed il risultato finale supererà di gran lunga qualsiasi prodotto acquistato. Vediamo dunque come preparare in casa nostra un buon bagel.

27

Occorrente

  • 500 gr di farina
  • 300 ml di acqua
  • 15 gr di sale
  • 20 gr di lievito disidratato
  • 2 cucchiai di malto
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • semi di papavero o di sesamo per decorare
37

Sciogliere il lievito

Il primo passaggio da compiere consiste nello sciogliere il lievito disidratato all'interno di un po' d'acqua. Se ci troviamo in estate l'acqua dovrà essere a temperatura ambiente mentre, in inverno, potremo riscaldarla a 30° gradi. Dopo aver sciolto correttamente il lievito nell'acqua aggiungiamo metà della farina e mescoliamo il tutto. Trascorsi circa 2 minuti la farina sarà completamente assorbita; adesso aggiungiamo il sale in modo tale che non venga a contatto diretto con il lievito, quindi mescoliamo ancora ed inseriamo un quarto della farina rimasta. Continuiamo a lavorare l'impasto.

47

Far lievitare l'impasto

Successivamente prendiamo un altro po' di farina, spargiamola sul piano di lavoro e poniamo al di sopra il composto. Infariniamo anche le nostre mani e cominciamo a lavorare nuovamente l'impasto. Se quest'ultimo dovesse attaccarsi ripetutamente alle mani, ci basterà aggiungere un po' di farina alla volta: in questo modo la pasta si indurirà e, allo stesso tempo, svilupperà il glutine. Raggiunta una consistenza ottimale, prendiamo una ciotola capiente, inseriamo il nostro impasto, copriamo con un canovaccio pulito da cucina e lasciamo lievitare in forno spento ma con la luce accesa. Trascorso il tempo di lievitazione riprendiamo l'impasto, capovolgiamolo nuovamente sul piano di lavoro e dividiamolo in due parti uguali che, a loro volta, dovremo ripartire in quattro pezzi.

Continua la lettura
57

Cuocere i bagels

Con l'impasto ottenuto formiamo delle palline che metteremo a lievitare per circa 30 minuti, coperte da un foglio di pellicola trasparente. Nel frattempo inseriamo circa 2 litri d'acqua in una pentola capiente ed aggiungiamo 2 cucchiai di malto ed 1 cucchiaio di zucchero, quindi portiamo ad ebollizione. Arrivati a questo punto riprendiamo i nostri bagels, creiamo il tradizionale foro al centro e facciamoli cuocere nella pentola piena d'acqua per circa 5 minuti. Una volta pronti trasferiamoli direttamente in una teglia coperta con carta forno e decoriamoli con semi di papavero o semi di sesamo. Inforniamo i nostri bagels a 220°C per 20-25 minuti, infine estraiamoli dal forno e farciamoli come più preferiamo. Buon appetito!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I bagel possono essere conservati per 1-2 giorni all'interno di sacchetti salva freschezza
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Bagel salato farcito con pollo e maionese alle erbe

Se volete cimentarvi nella realizzazione dei famosissimi panini newyorkesi che tanto si vedono nei film americani, allora continuate a leggere questa guida e scoprirete come si preparano i bagels. Questi panini dalla classica forma a ciambella hanno una...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alla norma

Di pizze ce ne sono per tutti e di tutti i gusti, da quelle semplici a quelle più elaborate o quelle tradizionali e tipiche regionali. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustreremo come preparare la pizza alla norma, tipica ricetta...
Pizze e Focacce

Come preparare il pane di Kamut

In cucina, durante l'arco della giornata, vengono preparate molte ricette prelibate. Infatti partendo dalla mattina iniziamo a preparare la colazione. Quindi una buona tazza di latte accompagnato ai biscotti, o magari un caffè e una fetta biscottata...
Pizze e Focacce

Come preparare tortini di verza, alici e provola

Dei croccanti e caldi tortini di morbida pasta sfoglia ripieni di verza, alici e provola affumicata a cubetti possono essere una soluzione facile, veloce e molto gustosa per una improvvisata cena tra amici. Ecco una ricetta semplicissima, alla portata...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza salmone e mozzarella

In cucina vengono preparate varie ricette gustose. Infatti durante l'arco della giornata, partendo quindi dalla colazione, fino ad arrivare alla cena, ci si può sbizzarrire cucinando tanti piatti appetitosi. Per esempio per pranzo viene preparata la...
Pizze e Focacce

Come preparare una torta salata zucchine, speck e brie

Quando si intende preparare una ricetta gustosa ed invitante, che riesca a stupire gli ospiti e che sia anche piuttosto facile da realizzare, non c'è nulla di meglio che preparare una torta salata. Quest'ultima si presta a numerose varianti e può essere...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia ai peperoni in agrodolce

La focaccia si ottiene con un impasto di farina, acqua, lievito e sale. Molto semplice da preparare, la focaccia viene condita in svariati modi. Una focaccia si può preparare per una cena alternativa, ma anche come antipasto o stuzzichini per party....
Pizze e Focacce

Come preparare dei toast al formaggio

Quante volte vi sarà capitato di non avere molto tempo a disposizione per prepararvi da mangiare. Magari a causa di impegni che affrettano le vostre giornata. Uno dei piatti più semplici e sbrigativi da preparare, è il toast. Il toast è uno di quei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.