Come preparare il bicerin

Tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Come preparare il bicerin

Oggi impareremo come preparare il bicerin, la tradizionale bevanda analcolica e calda a base di caffè, panna e cioccolato che è il vanto di tutti i caffè storici di Torino. Questa magnifica città, fra le sue tante bellezze, annovera infatti i caffè storici, luoghi affascinanti che ricordano tempi perduti nei quali la gente di allora si recava come punto di incontro per qualsiasi ragione, anche per firmare dei contratti e dove assaporare lentamente il bicerin. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo insieme come preparare il bicerin.

24

Informazioni generali

Il Bicerin è indicato soprattutto per le fredde temperature invernali ed è l'ideale per i turisti che visitano il Piemonte. Tradizione nata in piazzetta della Consolata nel piccolissimo bar che porta proprio il suo nome nella splendida città di Torino. La ricetta con le dosi precise rimane segretissima del bar dove ha preso il suo nome ma moltissime imitazioni possono essere trovate in tutti i bar di Torino. Se volete cimentarvi e cercare di imitare il bicerin, questa guida è quello che vi serve. Ma vediamo dunque come preparare questa dolce e golosissima bevanda analcolica.

34

Preparazione

La prima cosa da fare è iniziare con la cioccolata calda. Mettete in un pentolino, 2 cucchiai di cioccolato in polvere amaro e 1 cucchiaino di zucchero. Mescolate continuamente e aggiungete il latte poco per volta. Tenete il tutto sul fuoco fino a quando la cioccolata non risulterà abbastanza densa. Intanto, preparate il caffè, potete usare una macchinetta se ne avete una o una caffettiera normalissima, ne servirà solo una tazzina. Quando la cioccolata sarà pronta, versatela all'interno di un bicchiere trasparente di vetro (anche i calici da vino sono ottimi da utilizzare) e versate all'interno la vostra cioccolata. Di seguito, versate all'interno del bicchiere il caffè e la panna fresca. Se è di vostro gradimento, potete spolverizzare il vostro bicerin con un po' di cacao. Ed ecco a voi il vostro bicerin pronto per esaltare le vostre papille gustative!

Continua la lettura
44

Personalizzazione

Potete aggiungere in base ai vostri gusti, più panna o più cioccolato e accompagnarla con qualche biscotto, magari artigianale. Bevanda calda, nutriente adatta alle fredde giornate invernali, da gustare davanti al camino, a lume di candela o seduti in un bar dopo una lunga camminata per le splendide vie di Torino. Nel 2001 il bicerin è stato riconosciuto come bevanda tradizionale piemontese con pubblicazione sul bollettino Regionale della Regione Piemonte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come preparare un liquore di carrube

Le carrube, tipiche del mediterraneo, sono dei baccelli scuri simili ai fagiolini che si ottengono dall'albero di carruba. Al loro interno contengono dei semini che vengono principalmente impiegati per produrre farina ma, non tutti sanno che, possono...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore al melograno

Il melograno è un frutto che si presta molto bene ad essere consumato fresco, sia per preparare deliziosi piatti a base di carne, ma anche per realizzare dei liquori molto buoni. Se siete interessati a volete preparare un buon liquore con le vostre mani,...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore alla panna e fragole

Per concludere un buon pranzo o una buona cena, generalmente si offre ai propri ospiti un buon liquore che aiuta la digestione delle pietanze appena consumate. Esistono moltissimi tipi di liquori e generalmente in questi casi preferiamo acquistarli già...
Vino e Alcolici

Come preparare il cocktail Mint Julep

Il Mint Julep è un cocktail molto semplice e veloce da preparare, traducibile in Italiano come "giulebbo alla menta", sebbene ben poco conosciuto con tale nome. Si tratta di una bevanda molto dolce e fresca dal delicato aroma di menta e il forte impatto...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore al miele

Preparare i liquori in casa ha il beneficio di avere un prodotto di qualità, fatto con ingredienti di cui si conosce l'origine, oltre ad avere il grande vantaggio di poterseli fare soddisfacendo al meglio i propri gusti ed il proprio palato. Leggendo...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore alla liquirizia

La liquirizia è una pianta perenne, le cui proprietà digestive, diuretiche, antinfiammatorie, espettoranti e protettivi della mucosa gastrica sono conosciute fin dall'antichità. La virtù che ha maggiormente contribuito alla sua diffusione è rappresentata...
Vino e Alcolici

Come preparare un Gin Tonic

Quando arriva la stagione estiva non c'è niente di meglio che godersi un delizioso cocktail in compagnia per rinfrescarsi dal caldo afoso. Ne esistono al giorno d'oggi tantissimi tipi, ognuno dei quali ha il proprio sapore e i propri specifici ingredienti....
Vino e Alcolici

Come preparare liquore di vaniglia

Le bacche di vaniglia rappresentano un valido rimedio per lo stress e l'insonnia. Hanno, infatti, un potere antiossidante per le cellule e sono anche un ottimo afrodisiaco. Perché, allora, non usare questo ingrediente dalla mille qualità, per preparare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.