Come preparare il bombardino

Tramite: O2O 17/02/2018
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Il bombardino è una bevanda alcolica che ha origine in Lombardia, ma che con il tempo si è diffusa sempre di più in Italia, soprattutto nei paesi sciistici. Grazie alla calda temperatura con il quale viene servito e alla gradazione alcolica, il bombardino è un mite sollievo per le fredde giornate di montagna. Se dovesse esservi già venuta l'acquolina in bocca, di seguito troverete una semplice ricetta su come preparare a casa vostra questa deliziosa bevanda, senza il bisogno di recarvi in montagna.

28

Occorrente

  • 5 tuorli
  • 50 g di zucchero
  • 50 g di panna fresca
  • 30 g di brandy
  • Panna montata per guarnire
38

Preparazione

Per la prepazione del bombardino, iniziate separando i cinque tuorli dagli albumi e poi versateli in un pentolino con il fondo spesso; quindi aggiungete lo zucchero e con una frusta o uno sbattitore elettrico iniziate a mescolare fino a quando il composto non sarà diventato omogeneo, soffice e spumoso.

48

Cottura a bagno maria

Una volta praparato il composto, mettete a bollire dell'acqua in una pentola capiente dove poter poi adagiare il pentolino con la crema all'uovo. Iniziate a cuocere a bagno maria per circa quattro minuti, accertandovi che l'acqua non raggiunga un bollore troppo elevato; mescolate continuamente dall'alto verso il basso senza lasciare che lo zabaione si attacchi al pentolino.

Continua la lettura
58

Fasi finali

Una volta terminata la cottura, spegnete il fornello e aggiungete la panna liquida, continuando a mescolare e mantenendo il pentolino immerso nell'acqua ancora calda; infine aggiungete anche il brandy a filo. Servite in piccoli bicchieri resistenti al calore e guarnite con un po' di panna montata e terminate con una spolverata di cacao o cannella. Ricordate che il bombardino va servito subito, in quanto deve essere molto caldo.

68

Preparazione con il Vov

Pur essendo di per sé una ricetta molto veloce, è possibile accorciare ulteriormente i tempi; potete ricorrere direttamente alla preparazione del bombardino sostituendo lo zabaione ed il liquore con il Vov, ossia una crema di liquore all'uovo, facilmente reperibile nei supermercati. Per quanto riguarda il resto del procedimento resterà invariato, vi basterà semplicemente riscaldare a bagno maria il Vov per poi guarnirlo con panna montata e cannella.

78

Le tre varianti

Per soddisfare tutti i palati, esistono ben tre varianti di bombardino a base di zabaione caldo: il pirata (che prevede l'utilizzo del rum al posto del brandy), lo scozzese (con zabaione e whisky) ed infine il calimero (zabaione e caffè espresso). Nonstante queste siano le varianti più popolari, è bene ricordare che gli ingredienti aggiuntivi possono variare di zona in zona.

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come preparare un liquore di carrube

Le carrube, tipiche del mediterraneo, sono dei baccelli scuri simili ai fagiolini che si ottengono dall'albero di carruba. Al loro interno contengono dei semini che vengono principalmente impiegati per produrre farina ma, non tutti sanno che, possono...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore al melograno

Il melograno è un frutto che si presta molto bene ad essere consumato fresco, sia per preparare deliziosi piatti a base di carne, ma anche per realizzare dei liquori molto buoni. Se siete interessati a volete preparare un buon liquore con le vostre mani,...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore alla panna e fragole

Per concludere un buon pranzo o una buona cena, generalmente si offre ai propri ospiti un buon liquore che aiuta la digestione delle pietanze appena consumate. Esistono moltissimi tipi di liquori e generalmente in questi casi preferiamo acquistarli già...
Vino e Alcolici

Come preparare il cocktail Mint Julep

Il Mint Julep è un cocktail molto semplice e veloce da preparare, traducibile in Italiano come "giulebbo alla menta", sebbene ben poco conosciuto con tale nome. Si tratta di una bevanda molto dolce e fresca dal delicato aroma di menta e il forte impatto...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore al miele

Preparare i liquori in casa ha il beneficio di avere un prodotto di qualità, fatto con ingredienti di cui si conosce l'origine, oltre ad avere il grande vantaggio di poterseli fare soddisfacendo al meglio i propri gusti ed il proprio palato. Leggendo...
Vino e Alcolici

Come preparare un Gin Tonic

Quando arriva la stagione estiva non c'è niente di meglio che godersi un delizioso cocktail in compagnia per rinfrescarsi dal caldo afoso. Ne esistono al giorno d'oggi tantissimi tipi, ognuno dei quali ha il proprio sapore e i propri specifici ingredienti....
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore alla liquirizia

La liquirizia è una pianta perenne, le cui proprietà digestive, diuretiche, antinfiammatorie, espettoranti e protettivi della mucosa gastrica sono conosciute fin dall'antichità. La virtù che ha maggiormente contribuito alla sua diffusione è rappresentata...
Vino e Alcolici

Come preparare liquore di vaniglia

Le bacche di vaniglia rappresentano un valido rimedio per lo stress e l'insonnia. Hanno, infatti, un potere antiossidante per le cellule e sono anche un ottimo afrodisiaco. Perché, allora, non usare questo ingrediente dalla mille qualità, per preparare...