Come preparare Il branzino al sale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il branzino al sale è il piatto ideale per chi desidera cucinare il pesce senza alterarne il sapore e la qualità. In questa ricetta, infatti, non si utilizzano grassi aggiunti e la carne si mantiene tenera e sugosa grazie agli strati di sale che la proteggono. Il pesce risulta così essere morbido all'interno, ma croccante e salato al punto giusto all'esterno. Questa tipologia di cottura è conosciuta fin dall'antichità ed è particolarmente indicato per chi è a dieta. Vediamo come preparare il branzino al sale con indicazioni passo per passo. Come prima cosa iniziate a pulire il pesce. Se non siete bravi in questa operazione, acquistatelo già pulito dal pescivendolo, in modo da evitare ogni problema.

26

Occorrente

  • 2 Branzini di circa 400 g. cadauno
  • 1 kg di sale fino e grosso
  • La buccia di un limone
  • 1 spicchio d'aglio
  • Una manciata di erbe aromatiche (alloro, aneto, prezzemolo, basilico, timo)
  • 3 albumi d'uovo
36

I contorni

Lavate e perparate i contorni, come ad esempio: tocchetti di patate al forno e gli aromi. Non è necessario usare salsine varie per esaltare il sapore del piatto; basterà un filo d'olio extra vergine, una spruzzatina di limone e un semplice contorno. Quando rompete la crosta del branzino state attenti a non far entrare il sale all'interno del pesce, altrimenti risulterà troppo salato. Per accompagnare il pesce potete le verdure al forno o lessate, ad esempio, sarebbero una scelta ideale, utilizzare un vino bianco frizzante e delicato. L'importante è che quest'ultimo non copra il sapore del pesce, ma che al massimo ne esalti la leggerezza.

46

La preparazione

Prendete adesso una teglia e ricoprite interamente la sua superficie con uno strato abbondante di sale grosso. Cercate di arrivare almeno a un centimetro di sale per la base e a un centimetro di sale per la copertura del pesce. Per un risultato ottimale, il sale dovrà avvolgere completamente il pesce. Aiutatevi con le mani per modellare lo spazio e per fare inglobare totalmente i branzini. Accendete il forno a duecento gradi. Tritate le erbe fresche con l'aglio e la scorza del limone e mettetene circa metà cucchiaio dentro la pancia di ogni pesce. Prendete successivamente gli albumi delle uova e montateli a neve, aggiungendo mano a mano il sale e il composto rimasto delle erbe tritate. L'uovo è un elemento basilare per questa ricetta, perché fa in modo che con il calore la crosta di sale non si spacchi.

Continua la lettura
56

La cottura

Una volta terminato sarete pronti per infornare in un forno già caldo a duecento gradi. Il tempo di cottura per il vostro piatto sarà di circa venticinque minuti. Appena pronto, tirate fuori dal forno e attendete qualche minuto. Servendovi di un piccolo martelletto spaccate delicatamente la crosta di sale e pulitelo come un normale pesce.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Appena pronto, tirate fuori dal forno e attendete qualche minuto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare il branzino alla pancetta in agrodolce

Preparare ricette nuove e al passo coi tempi non è sempre semplice per chi non ha avuto molta dimistichezza con la cucina e la fantasia culinaria. Però, se hai voglia di cimentarti in una ricetta nuova, elaborata e sofisticata ma, al tempo stesso, semplice...
Pesce

Come preparare il branzino in crema di provola

Quando si tratta di preparare delle ricette di pesce, occorre fondere bene i sapori. Utilizzando ingredienti che si abbinino, senza confondere l'essenza dell'alimento. Anche questo gustoso secondo piatto che vi suggerisco richiede queste attenzioni. Si...
Pesce

Come preparare il branzino alle verdure croccanti

Il mare da sempre affascina l'uomo con i suoi suggestivi e antichi misteri. Un mondo acquatico che per molto tempo ci è stato precluso, ma che oggi ci accoglie per stupirci con le sue meraviglie variopinte e affascinanti. Rispettare questo importante...
Pesce

Come preparare gli involtini di branzino alle fave con ricotta

Desiderate proporre in tavola un secondo piatto goloso e poco calorico? Ecco a voi gli involtini di branzino alle fave con ricotta. Questi involtini hanno un sapore delicato e possono essere proposti in tavola assieme a della scarola grigliata oppure...
Pesce

Come preparare il branzino in crema di asparagi

Preparare il pesce in un modo diverso dal solito, e soprattutto con degli ortaggi come ad esempio gli asparagi e renderlo gustoso e raffinato, è possibile purché si seguano delle specifiche linee guida. A tale proposito, ecco dunque le istruzioni su...
Pesce

Come preparare il branzino con i porcini

Il branzino è uno dei pesci più facilmente reperibili nelle nostre pescherie. È inoltre conveniente e quasi sempre abbastanza fresco. Generalmente viene fatto al forno, ma a volte abbiamo voglia di provare qualche nuovo sapore. In questo caso possiamo...
Pesce

Come preparare le spigole in crosta di sale aromatizzata e piccante

Un buon secondo piatto ci torna utile per fornire all'organismo il giusto apporto di proteine. Generalmente questa portata viene consumata a cena, in quanto risulta più leggera di un primo piatto ricco di carboidrati. La carne ed il pesce sono degli...
Pesce

Branzino marinato al lime: la ricetta tradizionale

Il branzino è un pesce abbastanza economico ma dal gusto unico. Oltre ad essere delicato, ha anche poche calorie. Se non amate i pesci grassi, il branzino rappresenta una scelta eccellente. Accostato al sapore acre del lime, saprà di certo sorprendervi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.