Come preparare il brodo di pollo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare il brodo di pollo
16

Introduzione

Fare il brodo in cucina è indispensabile se si desidera insaporire pietanze come risotti, zuppe d’orzo, arrosti e zuppe di pesce. Inoltre, il brodo dà la possibilità di consumare la pasta fresca fatta in casa e quella che si compra, come cappelletti, tortellini e ravioli. Il brodo si può considerare un vero e proprio ingrediente; esso si si ottiene con la bollitura di carni, verdure e pesce. A tal proposito, nella guida che segue, vi sarà spiegato passo dopo passo come preparare il brodo di pollo.

26

Occorrente

  • 1 mazzetto di prezemolo
  • 2 carote
  • 2 patate
  • 1 pollo
  • 2 gambi di sedano
  • Un cucchiaino di sale
  • Pepe (a piacere)
  • 3 pomodori
  • 3 foglie d'alloro
  • 1 cipolla (grande)
  • 2 spicchi d'aglio
36

Tagliate il grasso del pollo

Come prima cosa prendete il pollo e risciacquatelo con attenzione; è opportuno l'utilizzo dell'acqua fredda per il risciacquo, in quanto quella calda oppure tiepida promuove la crescita dei batteri. Questi ultimi possono causare la salmonella e altre patologie. Bisogna tagliare il grasso in eccesso utilizzando un coltello affilato, un paio di forbici da cucina oppure le mani nude. Questa operazione è importante in quanto se alla zuppa si aggiunge il grasso molliccio si possono avere dei problemi. È poi necessario rimuovere le zampe praticando un taglio lungo la linea che marca l'articolazione della zampa e la coscia con un coltello affilato. Bisogna staccare le ali dal tronco dell'animale, tagliare l'ala a metà, all'altezza dell'articolazione, e gettare la porzione a punta.

46

Controllate la cottura delle patate

Successivamente bisogna prendere una pentola abbastanza capiente. Quest'ultima va riempita con 2/3 litri d'acqua. Immergetevi il pollo, le patate, le cipolle, le carote, l'alloro, l'aglio, il sedano, il sale, il pepe e il pomodoro. Si deve far cuocere il tutto per un paio d'ore a temperatura moderata. Dopo questo lasso di tempo si deve controllare la cottura del pollo e delle patate; se sono cotti bisogna togliere il pollo dalla pentola, disporlo in un piatto, eliminare la pelle e sfilettarlo. Dopo averlo spezzettato rimettetelo nella pentola e mescolate.

Continua la lettura
56

Versate il brodo sul piatto

Quando anche le patate saranno cotte, decidete come gustare la pietanza. Se si vuole mangiare al naturale, senza l'aggiunta di pasta, è opportuno schiacciare le patate, fare a pezzetti più piccoli il pollo e disporlo nel piatto con del prezzemolo come decorazione. Mentre se si decide di aggiungere la pasta o il riso non bisogna schiacciare le patate e nemmeno fare il pollo a pezzi più piccoli, basta far restringere il brodo e versare la pasta o il riso. Quando il riso o la pasta saranno cotti, si può aggiungere una noce di burro per amalgamare il tutto. Infine versate nel piatto con una spolverata di prezzemolo. Buon appetito.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando il riso o la pasta saranno cotti, si può aggiungere una noce di burro per amalgamare il tutto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il brodo misto

Il brodo è un alimento utile in cucina da servire caldo, accompagnato con crostini o per preparare minestre e pasta all'uovo di vario tipo. Per brodo misto, in genere, si intende la cottura di uno o più tipi di carne in acqua. È usato anche per la...
Primi Piatti

Come preparare il brodo di gallina

Il brodo di gallina secondo una ricetta molto antica, utilizzata dalle nonne, è stato ed è tutt'ora molto utilizzato per condire pasta, pane, risotti e tantissime altre pietanze. È molto nutriente ed e preferito specialmente d'inverno, quando col freddo...
Primi Piatti

Come preparare la lasagna in brodo

Parlare di lasagne in brodo a molti potrà apparire insolito poiché si tratta di un piatto che, nell'immaginario collettivo viene percepito come "asciutto" e pesante, per cui ogni altra idea risulta abbastanza improponibile. Nonostante tali considerazioni,...
Primi Piatti

Come preparare una zuppa di mais e pollo

La cucina cinese è una delle cucine più diffuse al mondo, e anche da noi in Italia è molto apprezzata. Purtroppo, quando si parla di ricette cinesi ci si limita a quelle più conosciute, come il pollo alle mandorle, ravioli al vapore o il riso saltato...
Primi Piatti

Ricetta: pastina in brodo

Niente batte il sapore del brodo fatto in casa e, se preparato in grandi quantità, questo può essere trasferito in un robusto contenitore e congelato fino a tre mesi. Inoltre, il pollo avanzato può essere utilizzato nella preparazione di tantissime...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle ai fegatini di pollo

Nonostante i piatti etnici siano davvero buoni e gustosi la cucina italiana regionale non deve essere mai sottovalutata.In Emilia Romagna, terra ricca di piatti gustosi e buonissimi si trovano delle pietanze dal sapore insuperabile.In questa guida vorrei...
Primi Piatti

Come preparare il timballo di riso con pollo e mango

In cucina la fantasia è fondamentale pere creare sempre piatti nuovi, invitanti e appetitosi. Sperimentare nuovi abbinamenti permette di trovare interessanti combinazioni che possono piacere a tutta la famiglia. Il timballo di riso con pollo e mango...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di cavolo nero con pollo e whisky

Quando le temperature si abbassano ed arrivano le stagioni fredde, è bello coccolarsi alla sera con un pasto caldo, che aiuti a lasciare fuori dalla porta stress e tensioni della giornata appena trascorsa. Un piatto perfetto per questo scopo sono le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.