Come preparare il budino al torrone

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Da sempre il budino è il dessert preferito da molte persone. È facile da preparare e permette con pochi ingredienti di modificare la ricetta a proprio piacimento. Una ricetta molto buona è quella del budino al torrone, facile da preparare. In questa guida sarà presente la ricetta per quattro persone e tutti gli ingredienti. Basta un po' di esperienza in cucina e riuscirete nel vostro intento. Vediamo insieme passo per passo come procedere alla creazione del budino al torrone. Inoltre se cliccate su questo link potrete leggere molte più informazioni e curiosità sul budino https://it.wikipedia.org/wiki/Budino.

26

Occorrente

  • Torrone 300 gr
  • Latte fresco 500 ml
  • Zucchero 100 gr
  • Rum 2 cucchiai
  • Vanillina 1 bustina
  • Uova 4
  • Burro q.b
  • Nocciole e mandorle tritate 100 gr
36

1. Per preparare il budino al torrone, bisogna comprare un torrone bianco con nocciole e preferibilmente mandorle che una volta prese e tritate con il mortaio ci serviranno nel vostro budino al torrone. A questo punto prendiamo del latte fresco e lo versiamo in una zuppiera di terracotta, aggiungendo poi il torrone e mescolando con un cucchiaio di legno per farli bene amalgamare tra loro. Nel frattempo in separata sede, e precisamente in una ciotola di plastica montiamo le uova (con un frullino), con l'aggiunta dello zucchero, di alcune gocce di rum e di un pizzico di vanillina, mescolando per circa dieci minuti.

46

4. Soltanto adesso mischiamo delicatamente i due composti riponendoli in una pentola che messa sul fuoco (con fiamma molto bassa), portiamo all'ebollizione. Quando ciò avviene, attendiamo almeno altri tre minuti prima di spegnere del tutto la fiamma. A questo punto, prendiamo uno stampino specifico per budini, e lo imburriamo per bene ai lati e nel fondo, a questo punto versiamolo ancora caldo all'interno del contenitore, lasciandolo assestare e raffreddare da solo. Dopo quattro ore più o meno mettetelo in frigo e lasciatelo riposare due ore, in modo che si solidifichi ed assuma il classico aspetto gelatinoso. Mentre la solidificazione avviene, ne approfittiamo per preparare le nocciole tritate che ci servono per il nostro budino al torrone.

Continua la lettura
56

3. L'ultima fase di preparazione del budino al torrone, consiste quindi nell'unire il composto gelatinoso con le nocciole. In questo caso prendiamo il budino, lo capovolgiamo in un piatto da portata estraendolo dallo stampino, dopodichè versiamo del liquido a base di zucchero e acqua, che funge da collante per il composto di nocciole e mandorle. Quest'ultimo va infatti versato sulla base del budino fino a ricoprirla del tutto, ed infine aggiungiamo dei pezzi di torrone solido ai lati, ora siete pronti ad servirlo a grandi e piccoli che ne saranno golosissimi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • pazienza e un po di praticità

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare il semifreddo al torrone

Il semifreddo al torrone è un dolce molto gustoso. Potete mangiato in qualsiasi periodo dell'anno, non solo in quelli più caldi. Inoltre, è un alimento che piace a tutta la famiglia, agli adulti come ai più piccoli. Preparare la ricetta di questo...
Dolci

Come preparare un torrone morbido al cioccolato

Il torrone è un dolce tipico del periodo natalizio, ma può essere comunque mangiato anche in altre circostanze, soprattutto se si è golosi. Esistono diversi tipi di torrone, e una variante è quella del torrone morbido. La ricetta del "torrone morbido...
Dolci

Come preparare il torrone ricoperto di cioccolato fondente

Il torrone è sicuramente uno dei dolci tipici di Natale, quest'ultimo dolce ha inoltre un sacco di varianti regionali. Secondo la storia infatti, pare che il torrone sia stato creato per le nozze di Francesco Sforza con Bianca Maria Visconti, in omaggio...
Dolci

Come preparare il torrone dei morti

Il torrone dei morti è uno squisito dolce che si prepara in occasione della Festa del 1 Novembre. La ricetta è molto antica e proviene dalla tradizione delle cucina napoletana. La differenza con il torrone tradizionale sta nella consistenza morbida...
Dolci

Come preparare il torrone morbido

Il torrone è un dolce conosciuto in tutta Italia, e sono tante le ricette che esistono e si tramandano, ma quelli più famosi sono quelli che provengono da Sulmona (AQ). Questi dolci sono ottimi durante il periodo invernale, infatti sono molto consumati...
Dolci

Come preparare la Charlotte al torrone

Con l'avvicinarsi dell'estate, comincia a farsi sentire il bisogno di mangiare cibi freschi e gustosi allo stesso tempo, come torte, gelati o dolci semifreddi. I semifreddi, in particolare, hanno il pregio di nutrire e rinfrescare allo stesso tempo. Tra...
Dolci

Come preparare il torrone al pistacchio

I dolci sono sempre molto apprezzati dalla maggioranza: sia adulti che piccoli!! Sicuramente le feste natalizie o qualsiasi genere di feste sono l'occasione di preparare oltre che le decorazioni e gli addobbi, anche alcuni dolci fra i più caratteristici....
Dolci

Come preparare il torrone con il Bimby

Poche ore al Natale, la corsa all'ultimo regalo e le lunghe file nei supermercati presi d'assalto come se mancasse un giorno alla fine del mondo, ma tutto nella norma è il giorno della vigilia! Anche se le vostre case saranno ormai piene di dolci, dolcetti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.