Come preparare il bund cake al mandarino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

In questa guida vi spiegherò come preparare il bund cake al mandarino. Questo dolce ha origine negli Stati Uniti d'America e si caratterizza per lo stampo in cui avviene la cottura chiamato bund pan. Il nome di questo dolce e il suo luogo di nascita non deve però spaventarvi perché può essere tranquillamente identificato come un classico ciambellone. Perfetto a colazione o da accompagnare ad un tè caldo pomeridiano, servito freddo o leggermente tiepido, in grado di stupire anche gli ospiti più esigenti.

25

Occorrente

  • 250 g di farina
  • 125 g di burro
  • 12 g di lievito per dolci
  • 250 g di zucchero
  • 3 uova
  • un pizzico di sale
  • 6 mandarini
  • 1 vasetto di yogurt bianco
  • 150 g di zucchero a velo
35

Pesate tutti gli ingredienti necessari e disponeteli sul piano di lavoro così che saranno facilmente raggiungibili e il lavoro risulterà facilitato. Utilizzando uno spremiagrumi spremete 6 mandarini per ricavarne il succo e filtratelo con l'aiuto di un colino. In una ciotola capiente unite la farina (di tipo 00) setacciata con un pizzico di sale e il lievito per dolci. In una seconda ciotola con un cucchiaio di legno lavorate il burro ammorbidito a temperatura ambiente con lo zucchero e le uova fino ad ottenere un composto spumoso ed omogeneo. Grattugiate la scorza dei mandarini ed aggiungetela al composto ottenuto precedentemente, mescolate nuovamente così che gli ingredienti si amalgamano tra loro.

45

Unite poco per volta la farina al composto di uova e burro ed aggiungete il vasetto di yogurt e il succo di mandarino. Lavorate energicamente l'impasto per renderlo liscio ed omogeneo, aiutatevi con una frusta così da evitare la possibile formazione di grumi. Dopo aver imburrato ed infarinato uno stampo versate il preparato ed infornate. Cuocete in forno modalità statico a 180 gradi per circa 40 minuti (il tempo di cottura dipende molto dal tipo di forno, utilizzate uno stuzzicadenti per assicurarvi che il dolce sia pronto).

Continua la lettura
55

Mentre la torta è in forno potete preparare la glassa per la decorazione. Versate in una ciotola lo zucchero a velo e il succo di mandarino ricavato in precedenza e mescolate in maniera tale da ottenere una consistenza densa ed omogenea. Dopo aver sfornato la ciambella lasciatela raffreddare prima di decorarla altrimenti la glassa si scioglie. Trasferite la glassa ottenuta in una sac-à-poche e disegnate delle linee in prossimità delle scanalature verticali lasciando che la copertura coli da sé. Pulite la glassa in eccesso e spolverate leggermente con lo zucchero a velo. Per un effetto ancora più accattivante aggiungete qualche goccia di colorante alimentare arancione all'interno della glassa così da ricordare il mandarino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare il sorbetto al mandarino

Il sorbetto al mandarino è una ricetta veramente semplice, la cui preparazione non richiede l’utilizzo della gelatiera. Esso presenta un gusto molto più aromatico e profumato dell sorbetto al limone e può essere servito sia come digestivo dopo un...
Dolci

Come preparare la torta al mandarino

La torta al mandarino è un dolce goloso, leggero e profumatissimo, ideale come fine pasto, prima colazione o merenda. Molto versatile e genuina, si presta a diverse varianti. Si può preparare anche senza uova o latticini, per soddisfare le esigenze...
Dolci

Come preparare i muffin al mandarino

I muffin al mandarino sono una deliziosa opzione da preparare per una merenda sana e nutriente, adatta sia ai grandi che ai bambini. Il mandarino darà ai muffin un buon profumo di agrume, oltre che le vitamine e le molteplici proprietà salutari che...
Dolci

Come preparare il cake croccante di prugne

Il cake croccante di prugne è un dolce che si presta bene ad essere servito in diverse occasioni. È abbastanza semplice da preparare e anche i meno esperti otterranno un risultato finale eccellente. La consistenza soffice dell’impasto lievitato abbinato...
Dolci

Come preparare la Texas Sheet Cake

In questa guida, pratica e veloce, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che amano la cucina ed anche preparare dei piatti unici nel loro genere, come poter preparare la famosa ed anche intramontabile, Texas Sheet Cake, che sorprenderà tutti i nostri...
Dolci

Come preparare i muffin integrali al mandarino

I muffin sono un dolce tipico che allieta solitamente la colazione di moltissime persone, sono diventati con il tempo una tradizione a cui è difficile rinunciare. Sono dolci che possono essere riempiti con crema, cioccolata, marmellata o altro, ma possono...
Dolci

Come preparare il plum-cake

All'interno della presente guida andremo a occuparci di cucina e, nello specifico, ci concentreremo sulla preparazione di dolci. Come avrete facilmente notato dal titolo che accompagna la nostra guida, ora andremo a spiegarvi i vari passaggi per comprendere...
Dolci

Come preparare la crostata al mandarino

Con questa guida imparerete come preparare la crostata al mandarino, un dolce da realizzare in principio d'autunno, quando cominciano ad arrivare i primi mandarini di stagione, freschi, molto gustosi e succosi. La crostata potrà essere mangiata durante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.