Come preparare il calzone alle cipolle

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se venite dalla Puglia, o avete qualche parente o conoscente pugliese, avrete sicuramente sentito parlare del calzone alle cipolle: è, infatti, un piatto tipico di questa assolata regione, e viene servito da tradizione durante il periodo pasquale. Si tratta, in effetti, di una focaccia aromatizzata, che ha alla sua base la cipolla sponsale, un tipo di cipolla tipica del sud italia, dalla forma allungata come il porro, con il quale spesso viene confusa. Preparare il calzone alle cipolle è facile, e il successo è assicurato, grazie al sapore deciso che, però, potrebbe non piacere ai più piccoli.

25

Occorrente

  • Per la pasta: 500 grammi di farina 00, 150 grammi di olio extravergine d'oliva, 1 bicchiere di vino bianco, 10 grammi di lievito di birra, 2 cucchiaini di sale fino
  • Ingredienti per il ripieno: 1 kg di cipolle sponsali, 100 grammi di olive nere snocciolate, 4 filetti di acciuga, olio extravergine d'oliva ed acqua q.b.
35

Preparare la pasta

Iniziamo preparando l'impasto: in un bicchiere, sciogliamo il lievito con un po' d'acqua tipieda; frattanto, setacciamo la farina e poniamola sul tavolo fino a formare una sorta di montagnola, con un capiente buco alla sommità. Al centro aggiungete l'olio, il sale, il bicchiere di vino bianco ed il lievito sciolto. Iniziamo a lavorare l'impasto, energicamente, per qualche decina di minuti, fino a quando non avrà raggiunto un'aspetto uniforme e una superficie liscia: a questo punto, lasciamolo lievitare alcune ore in un punto caldo della casa, coperto da un panno umido.

45

Preparare il ripieno

In attesa della lievitazione, passiamo a preparare il ripieno. Come prima cosa pulite gli sponsali eliminando la parte esterna, cioè quella secca, e la parte delle radici, come se questi fossero una normale cipolla. Tagliateli in maniera da ottenere tante fettine sottili, che vanno poi sciacquate sotto acqua corrente fredda e asciugate bene, magari con l'aiuto di qualche foglio di carta assorbente: saltate in padella con un filo d'olio le fettine ottenute. Cuocete gli sponsali per una ventina di minuti circa, quindi salate e pepate. Successivamente dovrete aggiungere le olive snocciolate, anch'esse tagliate a fettine, e le acciughe sminuzzate grossolanamente; cucinate il tutto per un paio di minuti. Quando sarà pronto, lasciate raffreddare il tutto.

Continua la lettura
55

Cuocere e servire il calzone

Accendete il forno a 200°C. Mentre questo si riscalda, prendete l'impasto lievitato e tagliatelo in due parti, uno un po' più grande dell'altro. Stendete finemente l'impasto più grande aiutandovi con un matterello e, quando sarà della grandezza giusta, ponetelo nello stampo, ricoperto con carta forno, facendo attenzione che i bordi di pasta siano ben alti tali da poter richiudere bene il calzone. Stendete il secondo cerchio. Ricoprite con la farcia preparata precedentemente e richiudete il calzone con il secondo cerchio. Sigillate il calzone aiutandovi con i rebbi di una forchetta. Al centro, sempre con una forchetta, praticate dei piccoli forellini. Ungete la parte superiore con dell'olio ed infornate a 200°C per circa trenta minuti. Dovrete servire il calzone con le cipolle quando è tiepido.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare un calzone

Nella seguente guida vederemo come preparare un calzone, un alimento dal gusto unico e speciale, che molto spesso siamo soliti acquistare in alcune rosticceria, non sapendo magari che è possibile anche prepararlo comodamente in casa e quindi nella propria...
Pizze e Focacce

Come preparare il calzone alle bietole

Il consumo delle verdure si raccomanda caldamente per l'alimentazione quotidiana. Ma spesso le pietanze a base di verdura sono delle proposte difficili per chi non la ama. Specialmente i bambini dimostrano un po' di riluttanza davanti ad un piatto di...
Pizze e Focacce

Come preparare il calzone farcito

Il canzone farcito è una ricetta unica ed inconfondibile, in grado di suscitare golosità sia alla vista che al palato. Tale pietanza è una forte forma di creatività e fantasia in cucina, in quanto è possibile condire e preparare il calzone in maniera...
Pizze e Focacce

Come preparare il calzone prosciutto e funghi

So che sei stanco di uscire per comprare il tuo calzone preferito, e vogliamo parlare di quel servizio a domicilio che la metà delle volte fa arrivare il tuo calzone freddo e gommoso? Sai quale potrebbe essere la soluzione ai tuoi problemi? Impara a...
Pizze e Focacce

Ricetta: calzone ripieno con mortadella e crema di tartufo

Durante le spensierate sere d'estate, è sempre un piacere uscire con amici e gustare insieme qualcosa di sfizioso. Le serene notti estive sono perfette per una fresca birra in compagnia e una pizza. O, perché no, un gustoso calzone. Il calzone ripieno...
Pizze e Focacce

Come preparare la torta di cipolle

La torta di cipolle è un piatto rustico allo stesso tempo sfizioso e nutriente. Il sapore inconfondibile della cipolla, intenso e dolciastro, rende questa torta salata una vera e propria gioia per il palato. La torta di cipolle può essere servita come...
Pizze e Focacce

Come realizzare il calzone di carciofi

Fra tutte le ghiottonerie gastronomiche della nostra penisola, il calzone è uno fra quelli più diffusi ed apprezzati. Si tratta notoriamente di una specialità a base di pasta lievitata racchiusa a mezzaluna e farcita con vari ingredienti, che può...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia di cipolle

Tipica della cucina genovese, la focaccia di cipolle è ormai amata e diffusa in tutta Italia. Adatta in qualsiasi occasione, ideale come antipasto o contorno e superba da accompagnare agli stuzzichini dell'aperitivo. Non dobbiamo necessariamente andare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.