Come preparare il capitone in umido

Tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare il capitone in umido
16

Introduzione

Il capitone è l'esemplare femmina dell'anguilla, è un pesce molto gustoso particolarmente grasso e calorico che solitamente viene servito come piatto forte durante la cena di Natale specialmente in Puglia e Campania. Nulla impedisce comunque di servirlo anche durante altri periodi dell'anno. Il capitone può essere cucinato in tantissimi modi diversi, ed è sempre delizioso. In questa golosa guida vi spiego in modo semplice ma completo come preparare il capitone in umido. Vi basta soltanto seguire le mie indicazioni e potrete portare in tavola un piatto originale e saporito. Se volete realizzare una preparazione ancora più completa servite il capitone in umido accompagnato da fette di pane casareccio abbrustolito, adagiando una grande fetta di pane in ogni piatto.

26

Occorrente

  • 1 chilo di capitone, 700 gr. di pomodori,1 bicchiere di vino bianco, un ciuffo di basilico, 1 ciuffo di prezzemolo, 1 bicchiere di acqua, sale, pepe, fette di pane abbrustolite, 1 spicchio di aglio, qualche foglia di alloro, 5 cucchiai di olio extravergine di oliva
36

Prima di iniziare l'esecuzione della ricetta togliete la pelle al capitone e pulitelo bene sia internamente che esternamente usando del sale grosso oppure una pezzuola pulita leggermente imbevuta di aceto bianco. Una volta pulito il capitone tagliatelo a pezzetti regolari lunghi circa otto centimetri. In un tegame di misura adeguata fate rosolare il capitone dopo avere scaldato l'olio, possibilmente extra vergine di oliva che dona al piatto un sapore molto più ricco e deciso.

46

Nel tegame dove state cuocendo il capitone aggiungete la cipolla e l'aglio tritati molto finemente, l'alloro, il prezzemolo ed infine aggiungete il sale ed una spolverata di pepe bianco. Fate rosolare il capitone fino a quando inizia a diventare dorato, facendo attenzione che non si attacchi al fondo del tegame, ed a questo punto versate nel tegame il vino bianco, facendolo sfumare bene.

Continua la lettura
56

Aggiungete infine i pomodori san marzano tritati ed il basilico, e proseguite la cottura ancora per una quindicina di minuti, mantenendo la fiamma non troppo alta. Trascorso questo tempo bagnate la preparazione con un bicchiere d'acqua e fate cuocere ancora una decina di minuti senza coperchio, in modo che il liquido in eccesso possa evaporare. Quando il pesce risulta abbastanza morbido premendolo leggermente con una forchetta, toglietelo dal fuoco e private ogni tocchetto della lisca. Rimettete il capitone dentro il tegame e fatelo scaldare di nuovo per circa tre minuti. Servite molto caldo accompagnato da un vino rosso frizzante e corposo, che con il suo gusto intenso esalta perfettamente il gusto del capitone.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il capitone è un pesce molto grasso: se avete il colesterolo alto non abbondate con le porzioni

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare il polpo in umido con fagioli

Il polpo in umido con fagioli è un delizioso secondo piatto, molto semplice da preparare. Con un polpo e fagioli già lessati è possibile creare una specialità gastronomica da servire durante una cena organizzata in famiglia. Le dosi indicate sono...
Pesce

Come preparare la polenta con la trota in umido

La trota è un pesce molto utilizzato in cucina perché ha la caratteristica di sapersi adattare facilmente a diversi tipi di cottura, in modo particolare alle cotture al cartoccio e a quelle in umido. Inoltre, esistono molte varietà di trota, sia di...
Pesce

Come preparare lo storione in umido

Lo storione è uno dei pesci d'acqua dolce più pregiati ed è molto apprezzato per il suo caviale. Anche la sua carne, molto saporita, è protagonista di molte ricette della cucina italiana, in particolare della cucina dell'Emilia Romagna. All'interno...
Pesce

Come realizzare le seppie in umido con porcini

In molti sono i piatti a base di pesce che è possibile preparare, che vanno per esempio dalla pasta alle vongole e dagli spaghetti allo scoglio, fino ad arrivare al merluzzo con patate e al pesce spada alla messinese. Tuttavia esistono diverse pietanze...
Pesce

Polpo in umido con timballo di polenta

Il polpo viene cucinato molto frequentemente delle famiglie che abitano le coste del nostro paese, nelle quali lo si può trovare in tavola con preparazioni differenti. Il polpo, in modo particolare, fa parte soprattutto della tradizione culinaria pugliese...
Pesce

Ricetta: anelli di calamaro in umido

Senza dubbio la nostra cucina può vantare una vasta gamma di differenti ricette. Tra i cibi preferiti che è possibile trovare in ogni tavola certamente non può mancare il pesce. Il pesce è un po' la passione di moltissime persone. Ciò che più attira...
Pesce

Ricetta: baccalà in umido con l'uvetta

Capita spesso di dover preparare un cenetta perché si hanno degli ospiti a cena. Che siano essi dei parenti in visita oppure semplicemente il proprio compagno o la propria compagna, è bene avere le idee chiare su cosa preparare in modo da stupire i...
Pesce

Ricetta: baccalà in umido con patate

La guida che svilupperemo nei passi che seguiranno ci permetterà di addentrarci nella preparazione di una ricetta che, sono sicura, vi interesserà particolarmente: il baccalà in umido con patate. Possiamo immediatamente incominciare con le nostre argomentazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.