Come preparare il cavolo brasato ai pomodori

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

A non tutte le persone piacciono i cavoli. Il principale motivo è che la cottura di tale ortaggio lascia odori che, in casa, non sono molto piacevoli. Tale situazione si determina per l'eccessivo contenuto di zolfo che, durante la cottura si libera, però sarà sufficiente farci l'abitudine. Esso è anche ricco di fibre, povero di grassi, ed anche pieno di sostanze antiossidanti che combattono i radicali liberi che ci proteggono dai tumori. Dovrete tenere ben presente che tale ortaggio contiene così molti elementi nutritivi che è insostituibile in una dieta equilibrata. Non tutte le persone sono a conoscenza che il succo del cavolo usato come maschera sui capelli li rende lucidi. In tale tutorial vi vogliamo dare consigli molto utili su come preparare questo ortaggio brasato ai pomodori. Buona lettura e buon lavoro!

26

Occorrente

  • 1 cavolo verza medio
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d'aglio
  • 80 g di pancetta a dadini
  • burro 50 g
  • 1 bicchiere di vino b.co
  • 200 g. circa di pomodorini
  • il succo di 1 arancia
  • coriandolo, ginepro, sale, pepe q.b.
36

Procedura iniziale

Prima di tutto dovrete prendere un cavolo verza. Dovrete quindi togliere le foglie esterne, cioè quelle che sono più dure. Successivamente dovrete togliere il torsolo centrale che è troppo duro e coriaceo, poi lo dovrete tagliare in modo che resti molto sottile. Una volta che l'avrete ben lavato, lo dovrete mettere a scolare in un colapasta. Chi è all'inizio probabilmente, potrà incontrare delle difficoltà a pulire bene il cavolo verza. In contemporanea, dentro ad una pentola dovrete mettere burro, cipolla, aglio e pancetta, facendo soffriggere il tutto. Dovrete fare attenzione a non farli però bruciare. Quando tutto quanto sarà rosolato bene, dovrete aggiungere il vostro cavolo.

46

Insaporimento

Ora dovrete far insaporire tutto quanto bene nel burro. Se avete un debole per le spezie potrete aggiungere anche un po' di coriandolo e di bacche di ginepro. Una volta che notate che il cavolo comincia ad appassire, lo dovrete andare a bagnare con un generoso bicchiere di vino bianco. Potrete anche usare il vino rosso. Esso dona al cavolo anche un bel color vinaccia. Se al posto del vino bianco avete scelto un generoso bicchiere di vino rosso, oltre al colore, noterete che anche il gusto assume una diversa connotazione.

Continua la lettura
56

Fase finale

Mettete sul fornello tutto quanto per circa un quarto d'ora, poi dovrete andare ad aggiungere i pomodori. Vi consigliamo di tagliarli a quarti, in modo da non avere l'uniformità della salsa. Potrete aggiungere ad essi anche un barattolo di polpa di pomodoro molto tranquillamente. L'uso del passato, non è molto indicato per il semplice motivo che il cavolo sembra "nuotare" molto nella salsa, invece un pizzico di concentrato sarà perfetto. Se avete pensato e deciso di utilizzare il vino bianco ed i pomodorini tagliati a pezzettoni, vi consigliamo di andare ad aggiungere a cottura ultimata, cioè 5 minuti prima di spegnere il fornello, il succo di un'arancia. Così facendo, eliminerete in modo totale l'odore cattivo, ed il gusto finale sarà veramente eccezionale. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • le foglie esterne, quelle più dure sono eccellenti lessate

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare l'insalata di cavolo bianco

Buonissimo, sano e gustoso il cavolo bianco è un vegetale da utilizzare più spesso nella nostra cucina. Infatti il cavolo bianco è davvero nutriente e il suo prezzo sul mercato è davvero bassissimo. Per questo motivo vorremmo insegnarvi come realizzare...
Antipasti

Come preparare i mini bocconcini di cavolo nero e salsiccia

Se avete un pranzo o una cena con amici, se avete voglia di provare un piatto nuovo o semplicemente se volete qualcosa di semplice da preparare, i mini bocconcini di cavolo nero e salsiccia sono perfetti. I mini bocconcini di cavolo nero e salsiccia sono...
Antipasti

Come preparare un'insalata di cavolo e carote

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di voler mangiare qualcosa di leggero e nutriente ma allo stesso tempo gustoso, ma di non sapere mai cosa preparare. In questi casi una delle pietanze più consigliata è sicuramente una gustosissima insalata...
Antipasti

Come preparare il cavolo cappuccio e belga alla curcuma

Quando progettiamo una cena spesso non dedichiamo molto tempo ai contorni e ci concentriamo invece sulle portate principali. Invece anche le verdure, se preparate in modo nuovo e particolare, possono rappresentare un elemento importante. Invece di condirle...
Antipasti

Come preparare l'insalata di cavolo cinese con acciughe e agrumi

Se ti sei stancato di mangiare sempre la solita insalata durante la pausa pranzo ti trovi nel posto giusto in quanto questa guida potrebbe fare al caso tuo. Un contorno originale dal gusto fresco che può essere preparato in anticipo e consumato in tutta...
Antipasti

Come preparare delle polpette vegetariane al cavolo viola

Questo vegetale oltre ad essere molto bello da vedere, proprio grazie al particolarissimo colore che lo distingue, fa anche benissimo alla nostra salute. È infatti un alimento ricco di fibre, a basso contenuto calorico e ad azione antiossidante, quindi...
Antipasti

Come preparare i pomodori farciti alle mandorle

I pomodori farciti alle mandorle sono un piatto semplice e gustoso, molto semplice da preparare. Per mettere in tavola questa specialità servono pochi ingredienti ma di qualità. Scegliete pomodori abbastanza maturi e di varietà differenti: in questo...
Antipasti

Come preparare un burger di cavolo

Il burger è da sempre sinonimo di carne tritata, ma l'evoluzione della cucina vegan ha realizzato numerose alternative vegetariane: la forma è la medesima di quella tradizionale, ovvero una enorme polpetta schiacciata, ma gli ingredienti cambiano e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.