Come preparare il cavolo cappuccio e belga alla curcuma

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quando progettiamo una cena spesso non dedichiamo molto tempo ai contorni e ci concentriamo invece sulle portate principali. Invece anche le verdure, se preparate in modo nuovo e particolare, possono rappresentare un elemento importante. Invece di condirle in modo semplice possiamo elaborare delle ricette con gusti nuovi e inaspettati. Incuriosiremo i nostri ospiti e ci faranno fare un figurone. Oppure possiamo creare dei piatti nuovi per aiutare i nostri bambini a mangiare le verdure. Ad esempio possiamo preparare il cavolo cappuccio e la belga con la curcuma, che esalta il sapore delicato delle verdure. Vediamo come fare passo dopo passo.

27

Occorrente

  • cavolo cappuccio 400 gr
  • insalata belga 2 cespi
  • finocchio 1
  • cipolla dorata 1
  • curcuma in polvere 1 cucchiaino
  • olio extra vergine d'oliva 5 cucchiai
  • sale qb
37

Prima di tutto prepariamo tutte le verdure che compongono il nostro piatto. Tagliamo il cavolo cappuccio a striscioline lunghe circa 4-5 centimetri e larghe 1. Poi mettiamolo dentro uno scolapasta, laviamolo sotto l'acqua corrente e sgoccioliamo. Posiamo anche utilizzare una centrifuga per l'insalata. Laviamo per bene i cespi di indivia belga e tagliamoli a metà. Eliminiamo il torsolo e poi otteniamo delle striscioline delle stesse dimensioni di quelle del cavolo cappuccio. Mondiamo il finocchio eliminando i ciuffi, i due strati più esterni e il fondo. Poi tagliamolo a spicchi spessi circa 8-10 centimetri. Laviamo la cipolla sotto l'acqua, sbucciamola e affettiamola grossolanamente.

47

Ora che abbiamo a disposizione tutti gli ingredienti possiamo procedere con la preparazione. Mettiamo 5 cucchiai di olio extra vergine d'oliva in una padella abbastanza capiente da contenere tutte le verdure tagliate. Quindi mettiamo sul fuoco a fiamma vivace e aspettiamo che l'olio diventi caldo. Abbassiamo quindi la fiamma e versiamoci dentro le fettine di cipolla. Copriamo e lasciamola appassire così per circa 4-5 minuti. Mescoliamola di tanto in tanto per evitare che si attacchi o si bruci. Per essere pronta la cipolla deve diventare quasi trasparente.

Continua la lettura
57

Quando la cipolla risulterà ben appassita aggiungiamo le altre verdure. Manteniamo la fiamma bassa e versiamo prima il finocchio. Lasciamolo stufare con il coperchio chiuso per circa 3-4 minuti. Poi aggiungiamo il cavolo cappuccio, la belga e un cucchiaino di curcuma, e richiudiamo il coperchio. Saliamo leggermente per favorire la fuoriuscita di acqua dalle verdure. Lasciamo cuocere in questo modo, con il coperchio chiuso e la fiamma bassa, per circa 15 minuti. Mescoliamo di tanto in tanto per evitare che si attacchi. Controlliamo che il fondo di cottura non si asciughi troppo. Nel caso aggiungiamo mezzo mestolo si acqua calda e mescoliamo per bene. Quando tutte le verdure risulteranno abbastanza morbide regoliamo di sale. Quindi togliamo dal fuoco e trasferiamo in una ciotola. Facciamo intiepidire leggermente il cavolo cappuccio e la belga e serviamo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo conservare le verdure così preparare per circa 2 giorni in frigorifero
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Cavolo in pastella con curcuma e pepe

Una buona alimentazione completa non può prescindere da abbondanti porzioni di verdura e frutta. Madre Terra ci offre ottimi doni, in grado di soddisfare il nostro fabbisogno. L'autunno sembra la stagione perfetta per nutrirsi al meglio. È infatti il...
Antipasti

Come preparare l'indivia belga stufata con i pinoli

Le verdure hanno un sapore molto delicato, per cui spesso vengono relegate un po' in secondo piano. Se invece amiamo le verdure e ci piace cucinarle in tanti modi diversi, esistono tanti possibili abbinamenti, a volte anche impensabili. L' indivia belga,...
Antipasti

Come preparare un'insalata di cavolo e carote

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di voler mangiare qualcosa di leggero e nutriente ma allo stesso tempo gustoso, ma di non sapere mai cosa preparare. In questi casi una delle pietanze più consigliata è sicuramente una gustosissima insalata...
Antipasti

Come preparare un antipasto a base di cavolo rosso

Preparare un buon antipasto originale non è affatto facile. Se si hanno anche ingredienti difficili diventa quasi un'impresa. Questo è il caso del cavolo rosso, all'apparenza una verdura semplice da trattare. Ma come utilizzare il cavolo rosso in un...
Antipasti

Come preparare i grissini alla curcuma

Se volete presentare in tavola un goloso antipasto o qualcosa di sfizioso da gustare durante un aperitivo, ecco a voi i grissini alla curcuma. Questi golosi bastoncini dorati sono ottimi da abbinare sia ai formaggi freschi a pasta molle che mangiati così,...
Antipasti

Come preparare delle polpette vegetariane al cavolo viola

Questo vegetale oltre ad essere molto bello da vedere, proprio grazie al particolarissimo colore che lo distingue, fa anche benissimo alla nostra salute. È infatti un alimento ricco di fibre, a basso contenuto calorico e ad azione antiossidante, quindi...
Antipasti

Ricetta: torta rovesciata di insalata belga e pistacchi

Per cuocere al meglio alcuni impasti e alcuni pietanze si usa la tecnica rovesciata. Questa tecnica prevede di cuocere la nostra ricetta al contrario. In questo modo l'impasto ottiene una buona cottura e non si impregna del condimento. Una delle ricette...
Antipasti

Come preparare le rosette di cavolfiore alla curcuma

Spesso il cavolfiore viene considerato un ingrediente povero e privo di ogni attrattiva. Il suo gusto è invece molto delicato e si presta benissimo a delle lavorazioni particolari. Ad esempio possiamo arricchirlo con delle spezie inedite, valorizzandone...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.