Come preparare il ciambellone di riso

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il ciambellone di riso costituisce una deliziosa alternativa a quello tradizionale, pur essendo maggiormente leggero, grazie alla presenza del riso tra gli ingredienti che ne permettono la preparazione.
Generalmente, questo meraviglioso dolciume viene preparato in occasione delle bellissime feste di Pasqua, seguendo differenti ricette di cucina, in funzione della Regione italiana nella quale ci si trova.
Nella seguente rapida ed esaustiva guida di culinaria che vi andrò ad enunciare nei passaggi successivi, pertanto, analizzerò il procedimento che indicherà come bisogna preparare correttamente il gustoso ciambellone di riso, in una delle sue versioni più semplici da realizzare.

26

Occorrente

  • "200 gr" di riso
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • "700 ml" di latte intero
  • "80 gr" di burro
  • "50 gr" di uvetta
  • 3 uova
  • "180 gr" di zucchero semolato
  • 1 scorza di limone
  • Rum (q.b.)
  • Zucchero a velo (opzionale)
36

Innanzitutto, le operazione preliminari che bisognerà assolutamente compiere sono quelle di immergere i "50 gr" di uva passa all'interno di una quantità giusta di rum e lasciarla in ammollo in questo gradevole distillato (fino a quando il forno non sarà arrivato ad una temperatura di 180°C).
Successivamente, bisognerà collocare il latte intero dentro un pentolino adeguato e lasciarlo portare in ebollizione (aggiungendo anche i "50 gr" di zucchero semolato): a questo punto, occorrerà mettere anche sia la cannella in polvere che il riso e proseguire la cottura con la fiamma bassa (finché il latte non sarà assorbito completamente).

46

Dopodichè, sarà necessario attendere che il riso divenga abbastanza freddo (prima di spostarlo all'interno di un classico stampo per ciambellone) e procedere con il rimuovere interamente l'uvetta messa precedentemente in ammollo nel rum.
Adesso, bisognerà unire i "130 gr" di zucchero semolato alle tre uova necessarie e montare il tutto con le fruste oppure mescolarlo rapidamente con le proprie mani: dopo aver ottenuto un composto omogeneo, occorrerà aggiungere l’uva passa, il burro, la scorza di limone e un altro pochino di cannella in polvere.

Continua la lettura
56

Successivamente, prendete lo stampo per ciambellone contenente il riso freddo, aggiungete l'impasto appena ottenuto e gli ulteriori ingredienti congiungi nello stesso in questo accessorio di pasticceria e infornate quest'ultimo nel forno ormai caldo al punto giusto: la cottura sarà completata dopo 60 minuti o comunque quando il dolce non avrà raggiunto l'esatta doratura.
Una volta cotto il ciambellone di riso, occorrerà toglierlo prima dal forno e poi dallo stampo (appoggiandoci sopra un piatto grande e ribaltandolo): adesso, non resta che tagliare e servire la pietanza (quando si sarà freddata), cospargendola eventualmente con lo zucchero a velo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ciambellone di frolla con marmellata di albicocche e mele

All'interno di questa guida andremo a occuparci di cucina e, nello specifico, di dolci. Lo faremo in questo determinato caso, come avrete già compreso attraverso la lettura del titolo della guida, per spiegarvi come preparare il ciambellone di frolla...
Dolci

Come fare il ciambellone alle mele

Esistono tantissime varianti della ricetta base del ciambellone, ognuna caratterizzata dall'aggiunta di un particolare ingrediente o aroma. In questa versione rivisitata sono le mele che arricchiscono l'impasto del ciambellone. Di solito protagoniste...
Antipasti

Ciambellone rustico con patate, pancetta e provola

Quella del ciambellone rustico alle patate rappresenta una ricetta di sicuro successo, gradita sia dai grandi e che dai piccini. Questo ciambellone è alto, soffice e morbido, e nella parte interna risulta saporito e gustoso grazie all'aggiunta della...
Dolci

Come conservare il ciambellone fatto in casa

Il ciambellone è un dolce tipico della cucina italiana. La sua morbidezza e il suo sapore gustoso riescono sempre a mettere d’accordo tutta la famiglia. Nel corso del tempo sono state sperimentate parecchie varianti, nonostante questo è rimasto uno...
Dolci

Come preparare un ciambellone senza lattosio

Il ciambellone senza lattosio è un dolce ideale per chi ha un'intolleranza verso questo zucchero. Per preparare dei dolci senza lattosio possiamo usare del latte delattosato o un latte vegetale. In questo caso possiamo scegliere un buon latte di soia...
Dolci

Come preparare il ciambellone americano

Preparare i dolci può essere un buon divertimento per chi ama stare dietro i fornelli, anche perché i dolci sono degli ottimi pasti da consumare a colazione o a merenda, soprattutto se fatti con le proprie mani, a discapito di quelle merendine acquistate...
Dolci

Ciambellone all'arancia light

Quasi tutte le ricette tradizionali prevedono tra gli ingredienti burro, latte e uova. Si può però preparare un buon ciambellone anche in versione light, senza aggiunta di grassi. Nella variante proposta l'arancia è protagonista assoluta del dolce....
Pizze e Focacce

Ciambellone di sfoglia con zucchine, curcuma e ricotta

Per un utilizzo alternativo della pasta sfoglia, preparate un ciambellone speziato alla curcuma. Il ciambellone con ripieno di zucchine, curcuma e ricotta è una torta salata dalla forma insolita, ideale per un aperitivo, un buffet o come piatto unico....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.