Come preparare il cinghiale con verdure

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il cinghiale in umido con verdure è un secondo piatto estremamente nutriente e gustoso. Una cremina dal sapore intenso si unisce garbatamente alla carne, esaltandone la gustosità. Le verdure rendono il piatto particolarmente deciso ed appetitoso. Per preparare il cinghiale con verdure dovrai selezionare accuratamente gli ingredienti, optando per prodotti di qualità e freschi di stagione. Per un ottimo risultato, cuoci la carne preferibilmente in un tegame di coccio. Assicurerai al piatto una cottura lenta, graduale e soprattutto uniforme. Ma ecco come procedere.

27

Occorrente

  • Ingredienti per 4 persone:
  • 1l di vino rosso secco
  • 1,5l di acqua
  • Dado vegetale
  • Farina 00 (per l’impanatura)
  • 1 cipolla
  • 2 carote
  • 1 costa di sedano
  • 2 spicchi d’aglio
  • Pepe nero in polvere
  • 4 foglie di alloro
  • 4/5 chiodi di garofano
  • Olio extravergine d’oliva
  • Peperoncino piccante in polvere
  • Sale
  • 500 g di coscia di cinghiale
37

Marinatura

Per preparare un buon cinghiale alle verdure, scegli accuratamente la carne. Opta per la coscia, perché più consistente, polposa ed ideale per realizzare i bocconcini. Fatti sempre consigliare dal tuo macellaio di fiducia. A questo punto, taglia la carne di cinghiale a piccoli pezzi ed adagiala in una terrina. Riduci a tocchetti grossolani le carote, il sedano e la cipolla, quindi versali nella pentola insieme alla carne. Insaporisci anche con aglio, pepe e chiodi di garofano. Aggiungi le foglie d’alloro ed un pizzico di sale. Infine, ricopri il tutto con abbondante vino rosso e lascia marinare per 24 ore. Questa procedura è indispensabile per rendere la carne di cinghiale più delicata.

47

Cottura

Trascorso il tempo della marinatura, scola la carne di cinghiale insieme alle verdure. Passa i bocconcini nella farina e disponili sul fondo di un tegame. Aggiungi un filo di olio extravergine d’oliva e lascia rosolare. Quindi, incorpora le verdure e sfuma con del vino rosso. Bagna con l’acqua ed aggiungi il dado di verdure. Copri e lascia cuocere per circa 2 ore a fuoco lento. Il cinghiale si cucinerà così in maniera omogenea. Per tutto il tempo, tieni la fiamma bassa e mescola di tanto in tanto. Quando la carne di cinghiale con le verdure risulterà tenera, aggiusta di sale e spegni i fornelli.

Continua la lettura
57

Presentazione

A questo punto, il piatto è quasi pronto. Prima di portarlo in tavola, insaporisci con un pizzico di peperoncino piccante in polvere. Prepara le porzioni e servi ancora caldo, fumante. Accompagna il cinghiale con verdure a dei crostoni di pane casereccio, leggermente tostati. In alternativa, puoi servire con delle fettine di polenta grigliata. Il cinghiale alle verdure è molto delicato al palato, pertanto, si sposa perfettamente con un vino rosso deciso, dalla base leggermente acidula. Si unirà amabilmente al piatto, in un piacevole contrasto che ne esalterà la sapidità.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se gradisci, puoi insaporire il piatto con dello speck tagliato a pezzetti. Impartirà alla preparazione un gusto leggermente affumicato e carico.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

5 modi per cucinare il cinghiale

La carne di cinghiale la si può utilizzare per la preparazione di tantissime ricette. Infatti è possibile preparare con essa gustosissimi primi e secondi piatti. Questo tipo di carne ha un sapore molto deciso, tipico della selvaggina. Ad ogni modo vediamo...
Primi Piatti

Ricetta: pappardelle al ragù di cinghiale

Il cinghiale è un animale selvatico molto diffuso e usato in cucina. Il ragù di cinghiale è una ricetta appartenente alla tradizione culinaria Toscana. La carne di cinghiale offre al piatto un sapore unico e inconfondibile. Il sapore forte e deciso...
Primi Piatti

Come cucinare il sugo al cinghiale

Il cinghiale è un mammifero che vive nei boschi. Esso si nutre di radici, tuberi, ghiande, insetti e piccoli mammiferi e da sempre viene cacciato per la sua carne molto saporita, il che ha contribuito a ridurre la sua diffusione. La carne del cinghiale...
Carne

Ricetta: cinghiale alla brace

Appena arriva la bella stagione si può iniziare ad organizzare pranzi e cene all'aperto da condividere con la famiglia e con gli amici. È finalmente giunto il momento di tirare fuori il barbecue e preparare una pietanza semplice e gustosa: il cinghiale...
Primi Piatti

Come fare i tagliolini al sugo di cinghiale

I tagliolini al sugo di cinghiale sono un piatto tipico di molte zone di montagna, viene spesso proposto nei ristoranti come un ricco primo piatto nei vari menù. Tuttavia, anche a casa, possiamo preparare i tagliolini di pasta all'uovo e cucinare un...
Primi Piatti

Ricetta: pappaderdelle al cinghiale

Le pappardelle al cinghiale sono una gustosa pietanza che si può servire in tutte le occasioni. Le pappardelle sono originarie della Toscana, in particolare della provincia di Grosseto. Questa pietanza si prepara partendo dal tritato di polpa di cinghiale...
Carne

Come fare il cinghiale in agrodolce

Spesso i piccoli cinghiali, ritenuti particolarmente gustosi dagli intenditori, vengono arrostiti interi, previa eviscerazione. La qualità e i tagli della carne corrispondono a quelli del maiale. Per la loro polposità vengono prediletti i tagli della...
Carne

Ricetta: spezzatino di cinghiale al vino rosso

Per moltissime persone mangiare la carne, spesso, può diventare abbastanza pesante, soprattutto quando si tratta di tipologie di carne abbastanza difficili da digerire. Il cinghiale ad esempio, è una tipologia di carne molto saporita, che però non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.