Come preparare il clafoutis di uva bianca al profumo di cannella

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Preparare dei dolci con le proprie mani è uno degli hobby più divertenti e creativi. Ci permette di realizzare qualcosa di sempre nuovo e diverso in poco tempo. E sicuramente rappresenta anche un modo semplice di far qualcosa per gli altri. Offrire un nostro dolce alle persone che amiamo è sempre un gesto molto gradito. Se vogliamo provare qualcosa di diverso, il clafoutis fa al caso nostro. Una ricetta semplice ma anche molto gustosa. Tradizionalmente si prepara con le fragole, ma possiamo anche provare una variante all'uva bianca, magari con qualche aroma. Vediamo come preparare il clafoutis all'uva al profumo di cannella.

27

Occorrente

  • uva bianca 300 gr
  • zucchero 100 gr
  • farina 00 50 gr
  • farina di mandorle 50 gr
  • uova 3 medie
  • panna 100 ml
  • latte 150 ml
  • liquore all'amaretto 1 cucchiaio
  • cannella in polvere 1/2 cucchiaino
  • burro per la teglia
  • zucchero a velo vanigliato
37

Stacchiamo tutti gli acini di uva dal grappolo, facendo molta attenzione a non romperli. Poi mettiamoli dentro uno scolapasta e laviamoli sotto l'acqua corrente. Asciughiamoli per bene uno ad uno, utilizzando un canovaccio pulito oppure della carta assorbente da cucina. Tagliamo ogni acido a metà con un coltello seghettato. Poi togliamo tutti i semini, in modo che non diano fastidio quando si mangia il clafoutis. Quindi mettiamo da parte gli acini d'uva e proseguiamo nella preparazione.

47

Setacciamo la farina dentro una ciotola abbastanza capiente. Aggiungiamo lo zucchero, le mandorle e mezzo cucchiaino di cannella. Mescoliamo per bene con un cucchiaio d'acciaio, sfruttando la grana grossa dello zucchero per rompere eventuali grumi. Rompiamo le uova dentro la ciotola e incorporiamole pian piano degli ingredienti secchi. Proseguiamo versando a filo il latte, poi la panna ed infine il liquore. Piano piano dovremmo incorporare tutto. Cerchiamo il più possibile di non formare dei grumi. Nel caso aiutiamoci con delle fruste elettriche mescolando tutto per bene fino a ottenere una pastella uniforme.

Continua la lettura
57

Imburriamo una pirofila oppure una teglia. Quindi versiamoci dentro un cucchiaio di farina e facciamo in modo che aderisca su tutta la superficie. Se non dovesse ricoprire bene tutto, ripassiamo il burro nei punti scoperti. Disponiamo gli acini d'uva tagliati a metà sul fondo. Devono avere la parte del taglio rivolta verso l'alto e la buccia verso il basso. Versiamo la pastella a filo, stando attenti a non far rovesciare gli acini d'uva. Distribuiamola molto bene in modo che ricopra bene l'uva e che incorpori tutti gli acini.

67

Accendiamo il forno a 180° C e aspettiamo che diventi ben caldo. Inforniamo il clafoutis e lasciamo cuocere per circa 35 minuti. Trascorso questo tempo verifichiamo la cottura utilizzando uno stecchino lungo. Quindi sforniamo il dolce e lasciamolo riposare a temperatura ambiente per almeno 5 minuti. Spolverizziamo con dello zucchero a velo e serviamo ancora tiepido o freddo.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo conservare il clafoutis in frigorifero per qualche giorno
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Focaccia dolce con uva bianca: la ricetta

La ricetta della focaccia dolce con uva bianca piacerà a grandi e piccini. L'uva renderà l'impasto davvero delizioso e dolcissimo. La preparazione è abbastanza complicata, soprattutto per quanto riguarda la fase dell'impasto. Basterà però seguire...
Dolci

Chips di mele al profumo di limone e cannella

Quante volte avete visto i vostri bambini o vostro marito seduti sul divano davanti alla televisione mentre sgranocchiavano arachidi salate o patatine? Quando si è rilassati e si sta guardando un programma tutti insieme davanti al piccolo schermo, si...
Dolci

Ricetta: risotto con bacon e uva bianca

Un buon risotto, caldo e saporito, può rivelarsi il primo piatto perfetto per un pranzo invernale davvero speciale. Il riso è un alimento sano, nutriente ma molto leggero, facilmente digeribile, apprezzato da grandi e piccini e, soprattutto, impeccabile...
Dolci

Come preparare il clafoutis alle pesche

Il clafoutis alle pesche è un delizioso dolce della tradizione francese. Oltre ad essere molto gustoso, il clafoutis non presenta grandi difficoltà, anzi è di facilissimo realizzazione. Per questo motivo, ma non solo, è perfetto anche da realizzare...
Dolci

Come preparare il clafoutis alle ciliegie

La Francia non è solo la patria del romanticismo, dei poeti e dei pittori! Anche la pasticceria francese ha infatti sfornato dei piccoli capolavori gastronomici. Uno di questi è il soffice e goloso Clafoutis, un dessert preparato con la frutta di stagione...
Dolci

Come preparare il clafoutis con prugne e albicocche

Ecco a voi la ricetta per preparare il clafoutis con prugne e albicocche: si tratta di un dessert semplice di origine francese, da gustare al cucchiaio, perfetto per concludere in bellezza una cena fra amici o da servire agli ospiti la domenica pomeriggio....
Dolci

Come preparare il sorbetto di uva

La storia del sorbetto, nonno del moderno "gelato" e cugino di "grattachecca" e "granita" risale a migliaia di anni fa.Nonostante questo, il sorbetto continua ancora oggi a deliziare i nostri palati in virtù della sua leggerezza, freschezza e delicatezza,...
Dolci

Come preparare il budino di pane alla cannella

Se volete preparare un dolce semplice, goloso e che sicuramente verrà gradito da parte di tutti i commensali, questo budino di pane alla cannella fa al caso vostro. Viene arricchito con uva passa e cioccolato al latte ed è ottimo da gustare appena sfornato....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.