Come preparare il classico pranzo della domenica

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La domenica è una giornata molto importante nella cultura italiana. Infatti la tradizione vuole che la domenica ci si riposi e si passi la giornata in famiglia. In genere, sopratutto nel sud, si va a mangiare con i suoceri o con i parenti in generale. La scelta dei piatti non è affatto semplice, dato che devono essere diversi da quelli mangiati durante la settimana e devono avere qualcosa di particolare che li differenzi. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come preparare il classico pranzo della domenica.

27

Le bevande

Le bevande sono molto importanti durante il pranzo domenicale. Infatti se durante la settimana si lavora e quindi si evita di bere vino o birra, la domenica ci si può rilassare e concedersi un bicchiere in più. Quindi la scelta delle bevande va fatta a seconda dei gusti e dei piatti del menu. Se si prevede un pranzo a base di carne, allora è preferibile un vino rosso corposo. Se invece si mangia pesce, l'ideale è un vino bianco. Per i bambini, si possono mettere a tavola delle bevande gasate analcoliche, a seconda dei gusti.

37

L'antipasto

In estate un antipasto leggero e freddo a base di prosciutto e melone o bresaola e rucola (a base di carne), fichi ed alici o un'insalatina tiepida o fredda di mare (pesce), spiedini di pomodorelli e mozzarelline o rotolini di zucchine e ricotta (vegetariani) sará sicuramente apprezzato. Per gli amanti della carne, invece, è fondamentale un buon tagliere di salumi freschi, accompagnato da pane e da formaggi stagionati.

Continua la lettura
47

Il primo

Come primo piatto saranno sempre apprezzate le intramontabili lasagne (eventualmente in versione vegetariana o con ragú di mare), cosí come gli gnocchi o le tagliatelle al ragú di carne, i ravioli burro e salvia, la zuppetta di pesce o, per stare leggeri, un consommé. Verificate che in tavola ci sia la formaggiera con del grana (o pecorino, a seconda dei gusti) da grattugiare.

57

Il secondo

Di secondo brasato o arrosto di vitello o maiale (carne), sformato di verdure di stagione, crocchette di patate e cavolfiore o spezzatino di tempeh (vegetariano), fritto misto o polenta e baccalá (pesce). Per chiudere in bellezza, specie in inverno, consiglio di preparare un tagliere con differenti tipi di formaggi, qualche chiccho d'uva e gherigli di noci.

67

Il dessert

Infine il dessert: con il caldo i vostri commensali gradiranno un aspic ai frutti di bosco, una fresca mousse alle fragole o una macedonia di frutta con gelato; nella stagione fredda una pannacotta o una torta di mele appena sfornata che, col suo profumo, dará loro il benvenuto in casa vostra.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Con il secondo non dimenticate di servire in tavola anche un contorno di patate al forno (in inverno) o una fresca insalatina di misticanza o di arance (in estate).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come preparare un pranzo gourmet con gli avanzi

In cucina non si getta niente ed anche gli alimenti preparati il giorno prima, se in buono stato, possono essere usati per preparare un pranzo gourmet con gli avanzi. Se utilizziamo e adoperiamo ciò che abbiamo avanzato da qualche pranzo o cena come...
Consigli di Cucina

5 consigli per preparare un pranzo per tanti invitati

Gli amanti della buona compagnia, magari in occasione di speciali ricorrenze come battesimi, compleanni o feste natalizie, potranno trovarsi a dover allestire un pranzo per tanti invitati, temendo di combinare pasticci e di organizzare il tempo in maniera...
Consigli di Cucina

Idee per un pranzo all'aperto

L'aria romantica e bucolica di un pranzo all'aperto è la migliore "cura" per ansia e stress! Un buon picnic è la soluzione migliore per sfuggire alle quattro mura domestiche o alla routine stressante delle nostre giornate. Tutto quello che ci serve...
Consigli di Cucina

5 idee per il pranzo a lavoro

Molto spesso sia per il poco tempo a disposizione che per la difficoltà di raggiungere un luogo di ristoro nelle immediate adiacenze dell'ufficio, si incontrano dei problemi per pranzare. Volendo risolverli, c'è la possibilità di optare per cibi semplici,...
Consigli di Cucina

Menù vegano per il pranzo di Natale

Se con la vostra famiglia o i vostri amici avete deciso che il pranzo del 25 Dicembre si svolgerà a casa vostra, dovete sicuramente pensare ai gusti di tutti, per non rischiare di lasciare qualcuno scontento. Potreste avere nella vostra famiglia qualche...
Consigli di Cucina

Consigli per l'organizzazione di un pranzo di lavoro

Un pranzo di lavoro non è una cosa facile da organizzare, anzi, se non si organizza bene, può risultare, facilmente, un vero disastro. Per evitare inconvenienti ecco una serie di consigli per organizzarne uno. Consigli pratici ed utili a questo tipo...
Consigli di Cucina

Pic-nic: menù vegano per il pranzo a sacco

Ultimamente il mondo preferisce mangiare vegan. Perché? Semplice. Il cibo vegan è il più salutare, nutriente e non nuoce alla salute. Inoltre, riduce drasticamente l'inquinamento, in precedenza dovuto all'accumulo di carcasse di animali uccisi e alle...
Consigli di Cucina

10 consigli per organizzare il pranzo in ufficio

Quando si lavora tutto il giorno è indispensabile seguire comunque un'alimentazione sana, per evitare di mangiare sempre cibo confezionato o cibo privo di qualsiasi tipologia di vitamina. In questa lista vi indicheremo 10 consigli utili e semplici, per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.