Come preparare il coco loco cocktail

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Durante il periodo estivo è sempre bello organizzare una festa a casa propria. Magari invitando i propri cari e propri amici. Bere qualcosa di fresco e dissetante diventa quindi molto importante, per noi e per i nostri ospiti. Invece che bere i soliti drink, potremmo optare per qualcosa di particolare e molto esotico. In questa guida vedremo come preparare un cocktail molto gustoso e irresistibile. Non bisogna comunque abusare delle sostanze alcoliche. Vediamo, comunque, come preparare il coco loco cocktail. Basta procedere seguendo pochissimi e semplicissimi passaggi per ottenere il risultato tanto sperato.

27

Occorrente

  • rum
  • vodka
  • liquore di cocco
  • tequila
  • succo di limone
  • cubetti di ghiaccio
37

Per la preparazione di questo buonissimo cocktail abbiamo bisogno di ghiaccio a cubetti, rum bianco tequila, vodka liscia crema di cocco e succo di limone. Andiamo con ordine. Prendete il limone e pulitelo accuratamente, quindi tagliatelo in due metà e spremetene il succo. Eliminate tutti gli ossicini e prendetene circa tre cucchiaini. Il limone dovrà essere molto fresco così da conferire al cocktail un sapore unico. Adesso prendete mezza parte di rum liscio, mezza parte di tequila, mezza parte di vodka liscia oppure, se volete rafforzare il sapore del limone, potete scegliere una buona vodka anch'essa al limone.

47

Dopo avere raccolto tutti questi ingredienti, versateli in un frullatore insieme a tre o quattro cubetti di ghiaccio. Fate frullare per qualche secondo o poco meno di un minuto (potete scegliere di tritare di più se mai i cubetti di ghiaccio non sono abbastanza triturati), quindi versate in un bicchiere da cocktail. Se lo preferite, potete prima procedere con il triturare il ghiaccio e, dopo avere ottenuto la consistenza desiderata versatelo nel bicchiere. Una volta versato il ghiaccio, prendete tutti gli altri ingredienti e mescolateli accuratamente con un cucchiaino da cocktail fino ad amalgamare il tutto in maniera perfettamente omogenea.

Continua la lettura
57

A questo punto non vi resta che ornare il bicchiere da servire in maniera molto creativa. Nello specifico potete inserire nel bicchiere (sopra il cocktail stesso) un paio di ciliegine, quindi aggiungete una scorza di limone che avrete preventivamente tagliato a forma di spirale e infine, abbellire il tutto con una fettina di limone tagliata in un angolo e incastrata sul bordo del bicchiere. Infine, inserite un cucchiaino lungo per mescolare di tanto in tanto quando viene sorseggiato, ed ecco pronto il vostro Coco Loco cocktail.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Bevete responsabilimente, specialmente se dovete mettervi alla guida
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come preparare il cocktail Garibaldi

Il cocktail Garibaldi è una delle bevande più conosciute in tutto il mondo. Le sue origini sono italiane e nello specifico del Nord Italia. Il suo nome deriva dall'accostamento del colore e degli ingredienti. Il colore rosso ricorda la camicia dei...
Vino e Alcolici

Come preparare il cocktail Margarita

Il cocktail è una bevanda che si ottiene tramite la miscela di diversi ingredienti alcolici, non alcolici e aromi. Tuttavia se eseguito senza l'uso di componenti alcoliche viene detto cocktail analcolico. Il cocktail può presentare all'interno del bicchiere...
Vino e Alcolici

Come preparare il cocktail orange passion

Immaginate di dover preparare un aperitivo o un'apericena per una serata con gli amici, magari per festeggiare una piccola novità in famiglia o soltanto per ritrovarsi dopo tanto tempo. Accanto alla preparazione dei tanti piccoli piatti di antipasti,...
Vino e Alcolici

Come preparare il cocktail Sidecar

Il cocktail Sidecar è uno short drink nato in Francia intorno agli 30 e divenuto famoso subito dopo la fine della seconda guerra mondiale grazie all' Harry's Bar di Parigi. A base di Cognac, un liquore di cui si faceva gran uso all'epoca, il Sidecar...
Vino e Alcolici

Come preparare il cocktail Mint Julep

Il Mint Julep è un cocktail molto semplice e veloce da preparare, traducibile in Italiano come "giulebbo alla menta", sebbene ben poco conosciuto con tale nome. Si tratta di una bevanda molto dolce e fresca dal delicato aroma di menta e il forte impatto...
Vino e Alcolici

Come preparare cocktail a base di caffé

Il caffé è una delle bevande più rappresentative del nostro paese. Si tratta di una vera e propria arte che ci contraddistingue in tutto il mondo. Ma oltre al caffè classico, esistono altri modi di assaporare questa bevanda. Una di queste è certamente...
Vino e Alcolici

Come preparare il cocktail Brooklyn

I cocktails non sempre richiedono occasioni speciali per essere gustati e non necessariamente devono essere consumati in un bar o in un locale in compagnia. Al contrario, ognuno può preparare dei deliziosi cocktails, divertendosi e comodamente a casa...
Vino e Alcolici

Come preparare un cocktail 'Sbagliato'

In questo semplicissimo e pratico tutorial vengono dati alcuni utili consigli su come preparare un cocktail "sbagliato". Cerchiamo di vedere cosa bisogna fare per la preparazione di questo cocktail. Per la realizzazione di un buon sbagliato occorre procurarsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.