Come preparare il coniglio al sidro di mele

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se vi siete stancati di preparare il coniglio sempre in umido o arrosto, ecco qua la ricetta che fa al caso vostro: il coniglio al sidro di mele. Si tratta di una preparazione abbastanza semplice ma è comunque indispensabile avere un po’ di tempo a disposizione per ottenere un ottimo risultato finale. Infatti il coniglio è una carne che necessita di una cottura per diventare tenera e acquistare sapore. Se avete tutti gli ingredienti a portata di mano non perdete tempo prezioso ma mettetevi subito al lavoro. Leggendo la guida riportata a seguire non vi risulterà difficile comprendere come preparare un gustoso coniglio al sidro di mele.

26

Occorrente

  • 500 g di polpa di coniglio senza osso
  • 200 g di pancetta tesa tagliata a fette spesse
  • 300 g di scalogni
  • una cipolla
  • 2 coste di sedano
  • 250 g di carote
  • 300 ml di sidro di mele
  • 300 ml di brodo di pollo
  • 6 cucchiai di panna acida
  • 2 cucchiai di amido di mais
  • 2 cucchiai di senape
  • un mazzetto di prezzemolo
  • 60 g di burro
  • sale
  • pepe
36

Per prima cosa prendete le carote e pelatele e tagliatele poi a pezzetti non troppo piccoli. Sbucciate gli scalogni e la cipolla poi tagliate a fette sottili solo la cipolla. Lavate bene il sedano ed eliminate i filamenti più duri dopodiché tagliatelo a pezzetti piccoli. Sistemate la carne di coniglio sopra un tagliere e tagliatela a bocconcini che abbiano più o meno tutti la stessa grandezza poi tagliate la pancetta a listarelle.

46

Mettete metà del burro che avete a disposizione in un tegame che possa andare bene anche per la cottura in forno. Unite i bocconcini di coniglio e mettete il tutto sul fuoco a fiamma moderata. Mescolate la carne spesso per ottenere una rosolatura omogenea e dopo un paio di minuti salate e pepate secondo i vostri gusti. Proseguite la rosolatura per altri dieci minuti poi prelevate il coniglio sgocciolandolo bene e mettetelo da parte.

Continua la lettura
56

Nella stessa pentola versate i bastoncini di pancetta e fateli scaldare bene fino a quando saranno diventati croccanti poi toglieteli e metteteli da parte. A questo punto mettete nel tegame il burro rimasto, le fettine di cipolla, gli scalogni e il sedano. Fate appassire il tutto a fiamma vivace per un paio di minuti poi aggiungete le carote. Dopo tre minuti mettete di nuovo nella pentola anche la pancetta e i bocconcini di coniglio. Aggiungete il sidro, il brodo bollente e cuocete questo preparato per due ore in forno già caldo impostato sui 180°C.

66

Trascorso il tempo indicato, sfornate la pentola e mettetela sul fuoco. Aggiungete l’amido di mais stemperato in un cucchiaio d’acqua e la senape. Mescolate delicatamente e attendete che il fondo di cottura si addensi bene. Spegnete la fiamma e arricchite con la panna liquida e il prezzemolo finemente sminuzzato. Prima di portare in tavola il coniglio al sidro assaggiatelo e aggiungete un pizzico di sale se dovesse essere necessario.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: coniglio alle mele

La cena ed il pranzo sono, spesso, gli unici momenti in cui la famiglia si riunisce (o si hanno ospiti a casa): questo spinge a fare sempre di meglio per offrire pietanze prelibate. Su internet si trovano tantissime ricette che riguardano qualsiasi alimento...
Carne

Come preparare la faraona al sidro

La faraona arrosto al sidro è un secondo piatto da servire durante cene speciali e in occasioni importanti. Non è difficile ottenere un risultato eccellente, basta acquistare prodotti di prima qualità e rispettare tutti i passi delle indicazioni fornite...
Carne

Come preparare il coniglio con salsa cremosa alle erbe

La carne di coniglio è una delle più apprezzate in Italia e si presta a una molteplicità di preparazioni, prima tra tutte naturalmente quella più famosa del coniglio alla cacciatora. Esistono però molte varianti particolari ed originali, che possono...
Carne

Come preparare il coniglio all'ischitana

Il coniglio offre una carne tenera e prelibata dal gusto unico e inconfondibile. Sono numerose le ricette che si possono preparare con questa tipologia di carne, e possono essere impiegate come secondo durante la cena o il pranzo, a secondo dell'esigenza...
Carne

Come preparare il coniglio alla siciliana

Il coniglio se ben preparato rappresenta un piatto davvero gustoso per chi preferisce la carne bianca a quella rossa. Tra le tante ricette vale la pena citare quella alla siciliana, che può essere realizzata in diversi modi. A tale proposito, andremmo...
Carne

Come preparare il coniglio al forno con le puntarelle

Esistono numerosi modi di cucinare il coniglio, la cui carne bianca e gustose, fa venire l'acquolina in bocca al solo pensiero. Uno di questi modi utilizza dei germogli della cicoria-asparago, le cosiddette "puntarelle", parecchio diffuse nella cucina...
Carne

Come preparare la terrina di coniglio con fichi

La terrina di coniglio con fichi è un goloso secondo piatto molto saporito, che può essere servito assieme a un abbondante purè di patate o con verdure miste di stagione grigliate o cotte in forno. Il segreto del successo di questa preparazione sta...
Carne

Come preparare l'arista alla salsa di mele

La cucina delle feste natalizi è la più impegnativa di tutto l'anno. Il motivo viene dovuto al fatto di accontentare tante persone. Le esigenze variano e le difficoltà sono nel preparare dei piatti particolarmente invitanti. Per poi, non ripetere le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.