Come preparare il croccante alle mandorle

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare il croccante alle mandorle
18

Introduzione

Il croccante alle mandorle è un dolce tipico natalizio, di facile creazione e dal gusto intenso. Viene preparato in tantissime regioni d'Italia, soprattutto al centro-sud e tutte le varianti di questo dolce vantano una tradizione non indifferente. Esistono molte testimonianze scritte su questo tipo di dolce, la maggior parte delle quali fa riferimento a un testo spagnolo del 1475: questo potrebbe far presumere una natalità iberica. Tuttavia altre persone pensano all'ipotesi che il croccante sia nato nell'Italia meridionale verso il ‘200, derivando da un dolce tipico arabo, prodotto a base di mandorle, di zucchero, di miele e di spezie. La ricetta attuale prevede una variazione nella preparazione e nell'uso di alcuni ingredienti: andiamo quindi a vedere come preparare questo gustosissimo dolce.

28

Occorrente

  • Zucchero
  • Mandorle
  • Miele
  • Coltello
38

Il croccante alle mandorle si prepara facendo caramellare lo zucchero insieme al miele e cuocendo le mandorle fino a quando non superano la temperatura di 170°. Oltre tale temperatura, infatti, il caramello inizia a bruciare e conferirebbe al dolce un retrogusto veramente e una consistenza poco piacevoli al dolce, privandolo della sua caratteristica croccantezza.

48

Una volta che lo zucchero caramellato avrà raggiunto una colorazione ambrata, bisognerà aggiungere una scorza di limone grattugiata finemente e le mandorle, che devono esser state precedentemente sgusciate e spelate. Si deve continuare a mescolare ininterrottamente e pazientemente, fino a quando lo zucchero non avrà coperto ed avvolto le mandorle.

Continua la lettura
58

A questo punto bisognerà versare il composto su un piano di marmo e, mentre è ancora caldo, deve essere steso con la lama di un coltello, passando quest'ultima ripetutamente nell'acqua fredda, in modo tale da evitare che il caramello si attacchi alla lama che si sta utilizzando come spatola: dobbiamo procedere in questo modo fino a far raggiungere al composto un'altezza di circa un centimetro. Concluso questo passaggio, bisognerà scegliere se dividere il proprio croccante in strisce oppure in piccoli rombi, per poi lasciarlo opportunamente raffreddare.

68

Una volta portata a termine la fase di raffreddamento, il dolce è pronto per essere servito, sia in un piatto, che realizzando dei simpatici pacchettini. Come avrete capito, la preparazione del croccante alle mandorle è davvero semplice e consente di creare un dolce da gusto intenso, capace anche di mantenersi inalterato per lungo tempo.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prestate attenzione alla preparazione del caramello, per fare in modo che non si bruci o che rimanga troppo molle.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare il croccante al pistacchio

Oggi vi andrò a spiegare come preparare il croccante al pistacchio. Il croccante al pistacchio non è altro che una variante del torrone alle mandorle. Ha un livello calorico abbastanza elevato. Nonostante tutto una fettina non fa mai male a nessuno....
Dolci

Come preparare il croccante al cioccolato

Il croccante è un dolce caratteristico di molte zone d'Italia. Di solito si prepara e si gusta vicino le feste natalizie ma può essere consumato in qualsiasi periodo, poiché è ottimo da servire a fine pasto come dessert o da smangiucchiare il pomeriggio...
Dolci

Come preparare il croccante alle nocciole

In questa guida cercheremo di capire come poter preparare il croccante alle nocciole comodamente in casa e nella nostra cucina, utilizzando degli ingredienti che possiamo reperire facilmente in qualsiasi negozio. Quando si pensa al croccante spesso si...
Dolci

Come preparare il croccante alla banana

Per concederci un piccolo peccato di gola, perché non lasciarci tentare da uno stuzzicante croccante alla banana? Anche se la ricetta più conosciuta vuole la frutta secca come protagonista di questa preparazione, le banane regaleranno al croccante una...
Dolci

Come preparare il croccante alle noci

Se desideriamo preparare un dolce semplice e veloce, potremmo realizzare un delizioso croccante che ci permetterà di accompagnare un the o un caffè pomeridiano. Il croccante è un dolce molto gustoso, che possiamo preparare in mille versioni. In questo...
Dolci

Come preparare il cake croccante di prugne

Il cake croccante di prugne è un dolce che si presta bene ad essere servito in diverse occasioni. È abbastanza semplice da preparare e anche i meno esperti otterranno un risultato finale eccellente. La consistenza soffice dell’impasto lievitato abbinato...
Dolci

Come preparare il croccante al sesamo senza miele

Uno degli incubi principali in cucina è mediare alla dicotomia esistente fra la voglia di realizzare qualcosa di buono e la ferma volontà di cucinare comunque qualcosa di sano. Oggi abbiamo voglia di aiutarvi in tal senso, cercando di proporvi un dolce,...
Dolci

Come preparare il semifreddo alle mandorle

Il semifreddo o parfait alle mandorle è un classico della pasticceria siciliana. Semplice e veloce da preparare, è ideale per concludere un pranzo o una cena con gli amici. Morbido ma al tempo stesso croccante e dal gusto delicato, delizierà piacevolmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.