Come preparare il crumble di amarene

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il crumble è uno squisito dessert di origine inglese e irlandese. La versione dolce è adatta a concludere qualsiasi menù. La frutta da utilizzare dipende dalla stagionalità. Consiste in una composizione di frutta cotta con dello zucchero, ricoperta da briciole di pasta frolla. Solitamente si utilizzano frutti dal gusto leggermene acidulo o asprognolo per contrastare il dolce della pasta che la ricopre. Continuate a leggere per scoprire come preparare un crumble di amarene delizioso.

26

Occorrente

  • circa 1 kg di amarene
  • 100 g di zucchero a velo
  • 100 g di burro
  • 150 g di farina bianca 00
  • 100 g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
36

Lavate le amarene

Come prima cosa preparate il ripieno di frutta. In questo caso sono da utilizzare le amarene, parenti delle classiche ciliegie e dal sapore leggermente amarognolo. Potete però sostituirle con altri tipi di frutta come albicocche, mele, pesche o frutti di bosco. Lavate quindi le amarene sotto l'acqua corrente. Asciugatele e privatele del nocciolo e, eventualmente, del picciolo. Ponete la frutta all'interno di una terrina con 100 grammi di zucchero. Preferibilmente usate dello zucchero a velo o passato al frullatore. Mescolate bene e lasciate riposare in frigo per circa un'ora.

46

Lavorate gli ingredienti

Mentre la frutta riposa nel frigorifero, procedete alla preparazione della pasta frolla sbriciolata. Come accennato, andrà a formare lo strato superiore del crumble. Proprio da questo il dolce prende il nome. La parola "crumble" si può tradurre dall'inglese con la parola italiana "briciola". In un recipiente impastate in maniera veloce la farina, lo zucchero, il burro e la vanillina. Se preferite e gradite, sostituite la vanillina con la cannella. In alternativa potete utilizzare anche la scorza grattugiata di un limone. Lavorate gli ingredienti con la punta delle dita. Dovrete ottenere un impasto granuloso, delle vere e proprie briciole. Potete ottenere lo stesso risultato miscelando gli ingredienti per qualche minuto servendovi di un robot da cucina munito di lame.

Continua la lettura
56

Sfornate il crumble

Preriscaldate il forno a 180° C. Imburrate una teglia da crostata oppure una pirofila di vetro profonda almeno 10 cm. Togliete la frutta dal frigo e versate nella teglia le amarene con tutto il loro succo. Livellatele e uniformatele in uno strato più o meno omogeneo. Ricoprite con la frolla sbriciolata e infornate. Fate cuocere per circa 35-40 minuti o finché la superficie del crumble non risulterà bella dorata. Questo dolce al cucchiaio va servito ben caldo o tiepido. Per renderlo ancora più goloso accompagnatelo con panna montata, crema pasticcera, crema chantilly o una pallina di gelato alla vaniglia. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per renderlo ancora più goloso accompagnatelo con panna montata, crema pasticcera, crema chantilly o una pallina di gelato alla vaniglia.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la crostata con ricotta e amarene

La crostata di ricotta e amarene è un goloso dessert da preparare in occasioni speciali. Trattasi di una base di pasta frolla farcito con una soffice crema alla ricotta, arricchita con amarene sciroppate intere. E’ ottima da gustare assieme ai vini...
Dolci

Come preparare il crumble di mele

Il crumble di mele è un tipico dolce britannico. Per la sua bontà e semplicità di realizzazione ha conseguito fama internazionale. Dell'antica ricetta originale oggi esistono numerose varianti, sia dolci che salate. Oltre che con le mele, il crumble...
Dolci

Come preparare un crumble al cacao

Il crumble è un dessert estremamente particolare, ancora poco conosciuto dalla maggior parte delle persone. Si tratta di una ricetta senz'altro molto gustosa ed invitante ma soprattutto molto semplice da realizzare. La variante più conosciuta del crumble...
Dolci

Come preparare il tiramisù crumble con mirtilli

Il tiramisù è uno tra i dolci più comuni nel nostro Paese. Quello classico viene preparato con l'utilizzo di savoiardi, mascarpone, caffè e cacao amaro. Una variante a questo è, il tiramisù crumble. La parola crumble significa "briciola" ed è un...
Dolci

Come preparare una torta di mele e amarene

Siamo pronti a proporre a tutti i nostri lettori la realizzazione di un nuovo dolce, da preparare sempre, in qualsiasi momento dell'anno, perché unico e speciale. Stiamo parlando del come poter preparare cone le nostre mani una buonissima torta di mele...
Dolci

Come preparare la torta amarene e cioccolato fondente

Se volete realizzare un dessert che abbia la capacità di stupire piacevolmente i vostri ospiti, questa torta di amarene e cioccolato fondente fa al caso vostro. Richiede una lavorazione abbastanza lunga ma non complicata. Anche i meno esperti di pasticceria...
Dolci

Come preparare la mousse di amarene

Con l'arrivo dell'estate preparare dolci gustosi al forno è sempre un po' complicato. Il caldo, infatti, può scoraggiare la creazione di dolci o di mousse. All'interno di questa guida, vi illustrerò come preparare una buonissima mousse di amarene....
Dolci

Come preparare lo sciroppo di amarene

Lo sciroppo di amarene è un liquido dolce e dal colore rosso intenso adatto a molte preparazioni di dolci. È ottimo da abbinare a gelati dal gusto delicato, come ad esempio quelli al gusto "fiordilatte", "crema" o "panna". Questo particolarissimo sciroppo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.