Come preparare il daiquiri alla fragola

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il daiquiri è un cocktail di origini caraibiche fra i più apprezzati al mondo, soprattutto per le sue numerose varianti. La più famosa è quella alla fragola, preferibilmente frozen, che accompagna alla perfezione le calde serate estive, meglio se gustato su una spiaggia. La dolcezza delle fragole e del rum, la freschezza del succo di lime e del ghiaccio lo rendono un cocktail unico, molto adatto all'aperitivo. Preparare il daiquiri classico è molto semplice e vi accorgerete di come sia semplice anche preparare la versione frozen.

26

Occorrente

  • 150 gr di fragole
  • 60 ml di di rum bianco
  • 30 ml di succo di lime (in mancanza va bene il limone)
  • 40 ml di sciroppo di zucchero
  • Per la versione frozen è necessario aggiungere del ghiaccio e, se si gradisce, della granatina.
36

Se non avete a disposizione lo sciroppo di zucchero lo si può preparare facilmente: versare in una casseruola 5 cucchiai di acqua e 1 cucchiaio di zucchero, fare scaldare a fiamma bassa e mescolare fino allo scioglimento totale dello zucchero. Aspettare che si raffreddi prima di usarlo per la preparazione del daiquiri alla fragola.

46

Mondare le fragole del picciolo, lavarle e, una volta asciugate, tagliarle e mettere nel frullatore, oppure passarle al setaccio raccogliendo il succo in una ciotola. Versare il frullato di fragole nello shaker, aggiungere qualche cubetto di ghiaccio, lo sciroppo di zucchero, il succo di lime e il rum. Chiudere la shaker e agitare per qualche secondo. Infine, togliere la parte superiore e, attraverso l'apposita griglietta, versare il cocktail nel bicchiere. Si consiglia di mettere una fragola tagliata a metà su bordo del bicchiere come guarnizione poco prima di servire.

Continua la lettura
56

La versione frozen del daiquiri alla fragola è molto richiesta, soprattutto in estate. Non presenta molte differenze dalla versione classica, se non per la freschezza in più. Mettere nel frullatore il ghiaccio, le fragole, lo sciroppo di zucchero, il succo di lime e la granatina e frullare per qualche secondo. All'inizio partire con la velocità bassa, poi si aumenta alla velocità alta e si finisce con quella bassa: in questo modo si ottiene una spuma soffice e consistente. Mettere in rum nel bicchiere e poi aggiungere la purea di fragole ghiacciata. Infine, mescolare e guarnire con una fragola sul bordo del bicchiere.

66

Questo cocktail frozen può essere preparato anche nella variante analcolica: è ottimo senza rum, magari aggiungendo un pezzetto di zenzero prima di frullare per dare un tocco speziato. È perfetto per condire il gelato oppure per accompagnare crostate e dolci. Si può conservare in freezer in modo da avere dei dolci cubetti alcolici per aromatizzare limonate e dolci.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come preparare un Hemingway Daiquiri

Ecco una nuova ed interessante guida culinaria, attraverso il cui aiuto poter essere in grado di realizzare con le proprie mani un ottimo ed anche buonissimo cocktail, che potremo offrire ai nostri ospiti, quando ne avremo voglia o anche a fine cena....
Vino e Alcolici

Come preparare la birra alla fragola

Si avvicina l'estate e il nostro corpo richiede sempre più acqua e bevande dissetanti. Fra queste, la birra è una delle bevande, fra le alcoliche, più amate. Fresca, leggera, digestiva, accompagna sia la nostra voglia di dissetarci, sia un aperitivo...
Vino e Alcolici

Come fare il daiquiri alla pesca

Il daiquiri è un cocktail a base di rhum. Ricorda i luoghi caraibici quindi è ottimo da assaporare nelle calde sere d'estate e perché no, anche quando le temperature sono più fresche per regalare una rimembranza delle sere d'estate ormai trascorsa....
Vino e Alcolici

10 cocktail a base di fragola

È arrivata l'estate e non c'è cosa migliore in questa fantastica stagione di rilassarsi al sole sorseggiando un buon drink. Ma quale scegliere? Con questo caldo di certo è preferibile optare per quelli a base di frutta. Ed allora in questa semplice...
Vino e Alcolici

Ricetta: liquore di uva fragola

Dolcissima e profumata, l'uva fragola è una vera e propria prelibatezza da gustare acino dopo acino! Conosciuta anche come Uva Americana o Isabella, l'uva fragola affonda le sue radici in tempi lontani. Il caratteristico profumo inebriante e il sapore...
Vino e Alcolici

Come fare il mojito alla fragola

Il mojito alla fragola è una variante del classico mojito, per chi ama i sapori fruttati e molto aromatici.È una bevanda alcolica da gustare nelle calde sere d'estate per rinfrescarsi durante una bella serata in discoteca o con amici.Se vi piace potete...
Vino e Alcolici

Come preparare un cocktail alla papaia

Voglia di estate, di aperitivi a bordo piscina o in riva al mare. Cosa c'è di meglio di una festa con gli amici per dare il benvenuto alla bella stagione? Basteranno degli stuzzichini invitanti, dei piatti freddi e degli spiedini di frutta da abbinare...
Vino e Alcolici

5 cocktail a base di rum bianco

C'è chi ama bere un buon cocktail in compagnia di amici in un bel locale, ma c'è anche chi ama realizzarlo in casa attraverso gli ingredienti giusti e i giusti dosaggi. Se siete amanti del rum bianco per esempio, potete realizzare attraverso l'aggiunta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.