Come preparare il farro freddo olive e pomodori

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se desiderate preparare un’insalata da portare in spiaggia o da servire durante un pranzo estivo, questa a base di farro freddo, olive e pomodori fa proprio al caso vostro. È semplice da realizzare e può essere preparata anche il giorno prima a patto che la conserviate in una ciotola in frigorifero coperta con della pellicola trasparente. Questa insalata contiene solo ingredienti genuini e può essere data tranquillamente anche ai bambini. Per scoprire come preparare il farro freddo olive e pomodori continuate a leggere questa breve guida.

26

Occorrente

  • 300 g di farro
  • 3 pomodori medi
  • una manciata di capperi sotto aceto
  • 100 g di olive verdi
  • 100 g di olive nere
  • un mazzetto di basilico
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • 250 g di mozzarella di bufala
  • 150 g di prosciutto cotto tagliato in una sola fetta
36

Lavare e bollire il farro

Per prima cosa lavate accuratamente il farro che avete a disposizione e bollitelo in acqua salata bollente per una trentina di minuti. Scolatelo ancora al dente e raffreddatelo subito sotto il getto dell’acqua fredda. Versatelo in una terrina abbastanza capiente, aggiungete un cucchiaio di olio e mescolate il tutto. Dopo aver lavato i pomodori, tagliateli a cubetti e metteteli in uno scolapasta. Unite un pizzico di sale e lasciateli riposare per una decina di minuti affinché perdano tutta l’acqua di vegetazione in eccesso. Trascorso questo tempo uniteli al farro lessato.

46

Snocciolare le olive e tagliare il prosciutto

Quando scegliete i pomodori per la realizzazione di questo piatto, acquistate quelli dalla polpa soda e compatta. Evitate quelli molto ricchi di acqua e semini perché rovinerebbero in parte il risultato finale. Adoperando l’apposito attrezzo, togliete il nocciolo dalle olive e tagliatele a rondelle. Se non avete lo specifico arnese, non preoccupatevi basterà staccate la polpa con un coltellino ben affilato; ovviamente, non otterrete la stessa resa dal punto di vista della presentazione ma il sapore sarà il medesimo. Appoggiate il prosciutto su un piano di lavoro e tagliatelo prima a listarelle, e poi a dadini togliendo il grasso perimetrale.

Continua la lettura
56

Unire gli ingredienti e servire freddo

A questo punto non vi rimale altro da fare che aggiungere al farro il prosciutto, i pomodori, le olive e i capperi. Cospargete l’insalata con abbondante basilico tritato a coltello e mescolate tutti gli ingredienti. Prima di servire in tavola questo piatto freddo, lasciatelo in frigorifero per almeno mezz'ora così che tutti i sapori si amalgamino alla perfezione. Accompagnate questo delizioso piatto con una birra servita a temperatura "glaciale". Se volete dare al vostro piatto un tocco di sapore in più, aggiungete all'acqua di cottura del farro e la scorza intera di un limone non trattato (che poi toglierete al momento di servirlo in tavola).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il farro è un alimento completo ed anche ricco di proprietà nutritive per il nostro organismo!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Insalata di farro: i migliori condimenti

Quando arriva l'estate si ha sempre voglia di cibi leggeri, freschi e gustosi. Certo, per gli amanti della pasta è difficile rinunciare ai primi piatti, ma questi possono essere sostituiti con delle insalate nutrienti e ricche di ingredienti sfiziosi....
Primi Piatti

5 modi per condire il farro

Il farro è un tipo di frumento tra i più antichi che si conoscano e che vengano impiegati nell'alimentazione umana. Costituisce un'ottima alternativa al grano, perché ricco di vitamine e fibre, ma anche di proteine, mentre ha un basso contenuto calorico....
Consigli di Cucina

Come cucinare il farro decorticato

In commercio esistono tre varianti di farro, quello decorticato, quello perlato ed infine la farina. Il farro decorticato subisce una prima lavorazione nella quale viene tolta solo la glumella, cioè la pellicola che lo avvolge, il farro perlato viene...
Antipasti

Ricetta: insalata di farro vegetariana

Il farro è uno dei cereali più coltivati nel mondo ed è conosciuto per le sue proprietà nutrizionali, in quanto è particolarmente ricco di vitamine e sali minerali, mentre è povero di grassi. Ha un elevato contenuto proteico e di fibre, che aiutano...
Primi Piatti

Ricetta: carciofi ripieni con farro allo zafferano

I carciofi con ripieno di farro allo zafferano sono un piatto leggero, sfizioso e molto salutare: le caratteristiche benefiche del farro, infatti, lo rendono una buonissima alternativa al grano duro, oltretutto è molto digeribile e poco calorico. Se...
Antipasti

Come preparare la quiche di farro con feta e asparagi

La nostra cucina è piuttosto rinomata per la specialita' delle ricette che prepariamo tutti i giorni e che sono diventate famose in tutto il mondo. Ma oltre alle solite ricette è possibile trovarne di altre molto fantasiose e personalizzate, com ad...
Antipasti

5 condimenti per insalata di farro

Uno dei piatti tipici dell'estate è sicuramente l'insalata di riso. Questa ricetta può presentare molte varianti e includere diversi condimenti. C'è chi punta su delle verdure fresche e di stagione. C'è chi inserisce carni bianche e legumi. In ogni...
Dolci

Ricetta: crostata con farina di farro e marmellata

Ricca di fibre e con un apporto calorico ridotto, la farina di farro trova largo impiego anche nella preparazione di dolci. L'impasto tradizionale della crostata prevede di solito una farina debole, ingrediente essenziale nella classica pasta frolla....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.