Come preparare il flan di bietole con fonduta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il flan di bietole con fonduta è un goloso antipasto, perfetto da servire in ogni occasione. È ottimo da gustare appena sfornato assieme a un prosecco servito ben freddo. Per ottenere un buon risultato finale non è indispensabile essere dei cuochi provetti ma è comunque necessario avere un po' di tempo a disposizione e un pizzico di manualità.
Se avete a portata di mano tutti gli ingredienti elencati non dovete fare altro che iniziare a preparare questa specialità. Leggendo le indicazioni riportate a seguire apprenderete rapidamente come preparare dei gustosi flan di bietole con fonduta.

25

Occorrente

  • 200 g di bietole
  • una carota
  • un cipollotto
  • 200 g di pecorino
  • 150 ml di panna da cucina
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • 30 ml di olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe
  • 2 uova
35

Per prima cosa spuntate la carota e raschiatela per eliminare la parte più esterna. Adoperando una mandolina tagliatela a scagliette. Lavate accuratamente le bietole e lasciatele scolare bene mettendole in uno scolapasta. Trasferitele su un piano di lavoro e tagliatele a listarelle non troppo sottili. Pulite il cipollotto asportando la guaina esterna e, dopo averlo tagliato a metà, affettatelo. Prendete una padella di medie dimensioni e versateci dentro l'olio extravergine d'oliva. Fatelo scalare a fiamma vivace e poi aggiungete il cipollotto.

45

Mescolate accuratamente il tutto con un cucchiaio di legno e appena i cipollotto si sarà appassito, unite anche la carota. Dopo due minuti aggiungete le listarelle di bietole. Aggiustate di sale, insaporite con una macinata di pepe e proseguite la cottura per altri cinque minuti. Trascorso il tempo indicato spegnete la fiamma e versate il composto a base di ortaggi nel frullatore. Aggiungete le uova e frullate il tutto fino a ottenere un composto dall'aspetto uniforme. Versate questa crema in cocottine precedentemente imburrate. Ricordatevi di riempirle solo per metà altrimenti durante la cottura l'impasto uscirebbe sporcando il forno. Sistemate le cottottine individuali all'interno di una teglia bassa e larga riempita con acqua e cuocetele in forno già caldo a 180°C per 30 minuti.

Continua la lettura
55

Intanto che attendete la cottura dei flan preparate la fonduta. Versate la panna in un tegamino e fatela scaldare a fiamma moderata. Aggiungete il pecorino grattugiato e mescolate con un cucchiaio di legno. Dopo circa quattro o cinque minuti la vostra fonduta sarà pronta. Togliete con delicatezza i flan dagli stampi e sistemateli sopra i piatti individuali. Versateci sopra la fonduta e versateli in tavola prima che si raffreddino eccessivamente. Potete accompagnare questi deliziosi flan con un ricco purè di patate se volete proporli come secondo piatto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: flan alle zucchine con fonduta

Il flan di zucchine risulta essere un piatto estremamente apprezzato sia dagli adulti che dai bambini. Tale piatto viene generalmente servito come delizioso antipasto, ma molto spesso viene utilizzato anche come secondo piatto. Preparare questa deliziosa...
Antipasti

Come preparare uno sformato di zucchine con fonduta

Lo sformato di zucchine è conosciuto anche con il nome di "flan" secondo la terminologia francese. Insieme ad una buona fonduta, realizzata con un delizioso formaggio, si presta a diventare un ottimo antipasto o, in alternativa, può essere servito anche...
Antipasti

Come preparare lo sformato di bietole al parmigiano

Per una speciale cena invernale, può essere una brillante idea quella di preparare una pietanza calda, profumata, saporita e perfetta per ogni tipologia di dieta, anche per quella vegetariana e vegana: uno sformato di bietole al parmigiano. Lo sformato...
Antipasti

Come preparare il flan natalizio di barbabietole rosse e parmigiano

Con l'arrivo del Natale, ognuno di noi ha voglia di sperimentare qualcosa di buono e gustoso per il fatidico cenone in famiglia. La notte del ventiquattro sarà indimenticabile se seguirete i nostri consigli, in particolare quelli che riguardano la preparazione...
Antipasti

Come preparare lo strudel di pasta fillo con bietole

Se desiderate presentare in tavola un gustoso antipasto da servire in qualsiasi circostanza, ecco a voi lo strudel di pasta fillo con bietole. Si tratta di un goloso strudel salato farcito con bietole fresche, ricotta di mucca e abbondante parmigiano...
Antipasti

Come preparare le polpette di bietole e cubetti di pomodoro

Volete proporre in tavola un antipasto sfizioso e semplice da preparare? Provate a realizzare queste golose polpette di bietole e cubetti di pomodoro da servire ben calde. Sono ottime da gustare assieme a vini frizzanti secchi o con spumante brut e possono...
Antipasti

Come preparare le bietole con mollica fritta

Oggi parleremo di un piatto tanto gustoso quanto leggero, ma allo stesso tempo facile e veloce da preparare e, per non farci mancare niente, anche molto economico. Insomma, una bella ricetta perfetta quando vogliamo mantenerci leggeri ma, allo stesso...
Antipasti

Come fare il flan di carciofo

Il flan è una ricetta tradizionale francese, che oggi vede riscontro in tutto il mondo. È un piatto conveniente e si può presentare come piatto unico, oppure come antipasto. Ovviamente, questo dipende dal tipo di farcitura che si adopera. Inoltre,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.