Come preparare il flan natalizio di barbabietole rosse e parmigiano

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con l'arrivo del Natale, ognuno di noi ha voglia di sperimentare qualcosa di buono e gustoso per il fatidico cenone in famiglia. La notte del ventiquattro sarà indimenticabile se seguirete i nostri consigli, in particolare quelli che riguardano la preparazione di un flan a base vegetariana. Riuscirete ad accostare, in questo modo, la bontà del parmigiano alla genuinità delle barbabietole rosse. Non ci vorrà nemmeno tanto tempo per preparare questo adorabile piatto, che potrete servire sia come antipasto, sia come un surrogato del primo.
Vediamo subito quindi come preparare il flan natalizio di barbabietole rosse e parmigiano!

26

Occorrente

  • 160gr di barbabietole rosse
  • 65gr di formaggio di capra
  • 2-3 uova medie
  • 120gr di ricotta di capra
  • Latte q.b.
  • Olio q.b.
  • Sale q.b.
  • Parmigiano q.b.
  • Pepe q.b.
  • Stampini
36

La prima cosa che vi consigliamo di fare quando vi accingete ad intraprendere questo particolare tipo di ricetta è quello di saper scegliere le barbabietole giuste. Per preparare un flan natalizio degno di questo nome, è logico che serviranno proprio le barbabietole rosse. Durante la prima fase, dovrete occuparvi di lessare le barbabietole che avrete precedentemente acquistato e, soltanto in via successiva, potrete iniziare a tagliarle a cubetti o a pezzettini piccoli - la scelta è vostra - a cui poi aggiungerete i formaggi, cioè la ricotta caprina, il formaggio di capra e il parmigiano. Unite tutto in un mixer finché non avrete raggiunto un composto omogeneo.

46

Il secondo passo da compiere riguarda principalmente le uova. In questo momento vi serviranno i tuorli, per cui dovrete separarli dagli albumi e aggiungerli nel mixer, insieme al composto omogeneo che avrete unito prima. Regolate tutta la crema di barbabietole con il sale e il pepe, in base alle vostre preferenze. Non dimenticatevi mai di assaggiare per dosare i due ingredienti.
A questo punto potrete passare anche agli albumi: occupatevi di montarli a neve ferma (mettendoli in un mixer con le fruste idonee e montandoli finché non diventeranno gonfi e bianchi).

Continua la lettura
56

Infine incorporate gli albumi appena montati al resto della crema.
Cospargete gli stampini con dell'olio o del burro e preparate una teglia da forno del diametro di 24cm con dell'acqua. Il procedimento consiste nel cucinare nel forno, precedentemente preriscaldato a circa 190°-200°, i vostri flan a bagnomaria. Perciò inserite gli stampini con la crema di barbabietole e parmigiano dentro l'acqua della teglia da forno e infornate il tutto per una buona mezz'ora abbondante. A questo punto i vostri flan saranno pronti e potrete gustarli come preferite, accompagnandoli con un contorno di mousse ai formaggi o delle verdure lesse. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordatevi di togliere i flan cotti dagli stampini solo dopo che si saranno raffreddati un po'.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare l'insalata di barbabietole

Le barbabietole sono un piatto molto versatile, perché si prestano ad innumerevoli ricette ed abbinamenti, specie nelle insalate estive. La barbabietola, alla pari di altre verdure, è ricca di fibre e vitamine pertanto vanta un potere antiossidante;...
Antipasti

Come preparare le barbabietole agrodolci al finocchietto

Le barbabietole agrodolci al finocchietto sono un piatto povero tipico dell'Alto Adige. Preparare questa pietanza è davvero semplice e veloce. Gli ingredienti necessari sono pochissimi, servono infatti delle barbabietole già cotte, dell'aceto misto...
Antipasti

Come preparare la tarte di pasta matta con cipolle rosse e stracchino

Per poter cambiare ogni tanto il menù giornaliero, si possono introdurre piatti nuovi. Preparando dei tipi di torte salate, che possono fare da pietanze principali. Oppure, addirittura sostituirle come piatti unici. Una preparazione che riesce a offrire...
Antipasti

Come preparare la sfoglia con cipolle rosse ai funghi

La sfoglia con cipolle rosse ai funghi è una specialità molto semplice da preparare. Basta a vere a portata di mano qualche cipolla rossa, un po’ di funghi porcini e della pasta sfoglia per creare una torta salata deliziosa. Chi ha una buona manualità...
Antipasti

Come preparare le cipolle rosse in crosta di sale

Le cipolle, nella loro semplicità, sono la base di moltissime ricette anche ricercate. La loro dolcezza le rende perfette per preparare soffritti aromatici e profumati. Eppure, le cipolle possono anche trasformarsi nelle protagoniste di preparazioni...
Antipasti

Come preparare la quiche con gorgonzola e cipolle rosse

La quiche con gorgonzola e cipolle rosse è una ricetta davvero gustosa e facile da preparare per antipasti e secondi piatti originali e adatti a tutti i livelli di esperienza culinaria! La combinazione del gorgonzola con le cipolle rosse si sposa benissimo...
Antipasti

Come preparare la marmellata di pomodori e cipolle rosse

La marmellata è una preparazione dolciaria solitamente a base di frutta e zucchero. Dall'aspetto denso e gelatinoso, è spalmabile sul pane o sui biscotti. Ma anche sulle fette biscottate e sui crostini. È un'ottima preparazione pure per farcire o decorare...
Antipasti

Come preparare la crema di parmigiano

La crema di parmigiano è una salsa deliziosa ed estremamente versatile, che potrà fungere da gustoso condimento per la pasta od essere utilizzata per accompagnare secondi di carne, nonché per realizzare sfiziosi antipasti: l'unico limite ai suoi possibili...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.