Come preparare il french toast

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare il french toast
17

Introduzione

In cucina si possono realizzare dei piatti piuttosto appetitosi seguendo ricette semplici. Lungo questa guida, vi spiegheremo infatti come preparare il Freanch Toast, un piatto francese risalente all'antichità. L'idea del French Toast appare infatti in un libro romano di cucina del IV secolo, nel quale si potevano leggere le indicazioni per preparare le fette di pane imbevute nel latte e fritte poi in olio caldo. Tuttavia si possono trovare indicazioni sulla cucina del French Toast anche in scritti spagnoli del 1600, dove la preparazione prevedeva l'uso del pane raffermo e delle uova. Quest'ultima ricetta resta comunque fedele alla tradizione francese, dove il Freanch Toast si cucina col "Pain Perdu", sinonimo, appunto, di "pane raffermo". Vediamo ora la variante dei giorni nostri, per la quale si utilizza il pan carrè.

27

Occorrente

  • 8 fette di pan carrè
  • 2 uova grandi
  • 3 cucchiai di latte
  • Un pizzico di sale
  • Una noce di burro
  • Sale q.b
37

Il Freanch Toast si rende adatto per varie occasioni; si può preparare per un pranzo, per una cena, per un aperitivo o semplicemente come stuzzichino; inoltre è indicato occasionalmente per una colazione sostanziosa, in modo da affrontare la giornata con la giusta carica e con una buona dose d'allegria, che solo un piatto appetitoso da dare. Si tratta comunque di una pietanza calorica, che si consiglia di consumare con moderazione. Detto ciò, se avete recuperato tutti gli ingredienti per la preparazione, indicati nell'apposito campo di questa guida, seguite i passaggi riportati per non sbagliare neanche un colpo.

47

Ciò che rende buono il French Toast è il pane, che dopo cotto deve risultare leggermente croccante, e la salsa con la quale viene cosparso prima della frittura. Se avete già a portata di mano il pan carrè, prendete le fette e tagliatele in diagonale, al fine di ottenere dei triangoli di media dimensione; in questo modo potranno essere mangiate comodamente con le mani senza necessità di utilizzare le posate. Preparate ora la salsina di cui sopra: sbattete le uova in un piatto e date vita ad un composto leggermente spumoso aiutandovi con una frusta; dopodiché aggiungete il latte e rendete il tutto omogeneo mescolando ancora un po'.

Continua la lettura
57

A questo punto fate sciogliere una noce di burro all'interno di una padella antiaderente; appena quest'ultimo è caldo prendete i vostri triangolini di pan carrè, imbeveteli nella salsina senza lasciarli ammorbidire e fateli soffriggere. Si tratta di un'operazione da svolgere velocemente; in caso contrario le fette potrebbero diventare troppo umide e non raggiungerebbero la loro caratteristica croccantezza. Una volta terminato si consiglia di mangiare subito i Freanch Toast, aggiungendo, a seconda del vostro gusto personale, un pizzico di sale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se preferite potete aggiungere un pizzico di sale direttamente nel composto di uova e latte
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

French Toast con frutta fresca: ricetta

La ricetta del French Toast con frutta fresca è antichissima e molto apprezzata. Nata nel cuore di Roma come piatto unico riservato alla nobiltà. Si è poi diffusa in maniera velocissima in tutta Europa, trovando successo in maniera particolare in Germania,...
Dolci

Come preparare i freanch toast

Per iniziare la giornata con una nota dolcissima, perché non lasciarci tentare da un peccato di gola come i french toast? Una ricetta semplice e veloce da preparare, perfetta anche per un break goloso e sfizioso! I french toast possono poi essere personalizzati...
Dolci

Come preparare la torta fredda al mascarpone

I dessert risultano particolarmente graditi in qualsiasi momento della giornata. Tanto che, non esiste regola per poterli servire. Ma, il menù delle feste deve necessariamente contenerle. In questo caso vi propongo una buonissima torta fredda al mascarpone....
Dolci

Come preparare il gelato con il latte condensato

Con il termine "latte condensato" si intende quel latte che è possibile conservare poiché è stato sottoposto ad un trattamento di sottrazione di umidità. Per far si che i batteri siano rimossi dal latte, esso deve essere evaporato e successivamente...
Dolci

Come preparare il pane alla banana

Il pane alla banana è una variante del plumcake americano, ideale da mangiare sia per colazione che per merenda. Per fare questa ricetta non bisogna essere degli abili pasticcieri, ma avere almeno una certa manualità in modo da velocizzare i tempi per...
Dolci

Come preparare una colazione americana

La colazione americana, meglio conosciuta come "breakfast", risale al periodo del colonialismo, quando i contadini ed i pionieri del West si assicuravano un buon pasto energetico, prima di recarsi sul posto di lavoro. Un modo per sopperire alla fatica...
Dolci

Come preparare la crostata con salsa di prugne al melograno fresco

In questa guida va darò dei consigli fondamentali per preparare la vostra crostata nel migliore dei modi. La crostata è da sempre considerata uno dei dolci più apprezzati dagli italiani e proprio per questo ancora oggi escono diverse ricette su come...
Dolci

Come preparare il migliaccio dolce con gli spaghetti

In cucina si possono preparare molteplici dolci, ma non solo. Infatti un piatto gustoso che non può mancare nella cucina degli italiani, è la pasta. La pastasciutta è un tipico piatto della tradizione culinaria italiana. Difatti gli spaghetti vengono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.